Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Salvopc

Denario di Caligola.. autentico

Recommended Posts

Salvopc

Ragazzi buongiorno,

Vi chiedo un parere sull'autenticità di questo denario di Caligola (così almeno sono riuscito a classificarlo)

Mi sembra troppo poroso e in parte troppo levigato.

Allego foto di cui 2 al microscopio.

Peso 3,3 gr

Attendo Vs. Grazie

 

 

IMG_1153.JPG

IMG_1156.JPG

micro1.jpg

micro2.jpg

Edited by Salvopc

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini
Supporter

Buonasera, premesso che i denari di "Caligola" (Gaius Iulius Caesar Germanicus) vanno davvero visti al microscopio, devo dire che i suoi aurei, quinari d'oro e denari coniati a Roma portano al diritto la legenda C CAESAR AVG PON M TR POT III (o IIII) COS III (o IIII) e per quanto ne so nessuna con "PONT"  invece che "PON". 

Anche su questo mio dubbio e comunque sulla incerta autenticità, aspetterei necessariamente il parere dei più esperti.

Saluti

HIRPINI

 

A proposito, grazie mille per il "ragazzo"! :beerchug:

Edited by Hirpini
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

DAVIDE1982

Concordo con Hirpini , i denari di Caligola vanno studiati al microscopio. Concordo anche sul PONT io non ne ho mai viste. Comunque sono bene accetti i pareri dei più esperti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salvopc

Si non avevo fatto caso al PON invece di PONT

Questa era la mia classificazione:

Denarius 40, AR. 
C CAESAR AVG PON M TR POT III COS III 

SPQR PP OB C S 
RIC 28.

Inoltre nemmeno il ritratto mi convince tanto.. ..aspettiamo altri pareri

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini
Supporter

Rieccomi buongiorno,

a questo punto mi espongo più del dovuto per dire che il mio iniziale sospetto, visto anche il discreto valore della moneta da un lato e l'evanescenza di buona parte dei rilievi, è che si possa trattare di un falso ottenuto per fusione. Ma non mi spiegherei la presenza di quella T in più.

E' una mia impressione, mi auguro che presto rispondano i più esperti.

Saluti a tutti

HIRPINI

Edited by Hirpini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gallienus
20 minuti fa, Salvopc dice:

Nessuno? Qualche parere autorevole?

Forse sarebbe più utile chiedere in sezione romane imperiali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salvopc
3 ore fa, Gallienus dice:

Forse sarebbe più utile chiedere in sezione romane imperiali.

Fatto ho aperto una discussione che riporta a questa.. 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.