Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
giuseppe ballauri

L. 5 1911 La Cenerentola degli Scudi ?

Recommended Posts

giuseppe ballauri
Supporter

Ciao Amici Lamonetiani, 

avevo intenzione di comperare in un' asta un importante Scudo Sabaudo che mi mancava. Purtroppo già il prezzo di base era alto e quindi mi sono deciso di vendere 3-4 monete doppie della mia collezione. Già questo mi ha creato qualche problema, per il fatto che le monete portano con sè molti ricordi, soprattutto se sono un "patrimonio di famiglia". 

Ho quindi portato il mio gruzzolo ad un primo Professionista.  Tra le monete che avevo deciso di sacrificare il  L. 5 1911 ( tralasciamo le altre ). Questo professionista la guarda come si osserva un insetto sgradevole e mi dice: " E' una moneta che ormai te la tirano dietro! E .. poi è anche brutta! Fosse un FDC si potrebbe parlare... ma in queste condizioni... non riuscirei a venderla....180 ? ( Pausa perchè avevo cominciato  a ritirare le monete ).. facciamo 200 e stop! " . Stop l'ho detto io e, dopo i doverosi Saluti, me ne sono andato. 

Secondo Professionista. Almeno più serio 🙄 Osserva la moneta con una lente ( quelle enormi che distorgono l'immagine ). " E' un BB diciamo ... con manica larga... un BB+ "   Ma soprattutto: " E' una moneta che è diventata comune, ormai anche chi comincia... "celannotutti" la vendono su "Ebbaia" su "Cata..coso" a poco... non è come la "Quadriglia" che se ne avesse una allora... E' ' na moneta sfigata, nessuno la vole e nun se vende...200 Euri ?" Me ne sono andato senza commenti, ma un "...a 'ssoreta!" ci sarebbe stato bene. 

Scusate la premessa. Forse non sono al passo con i tempi, ma mi ricordo mio padre che nel 1970 aveva comperato la moneta con grande sacrificio e bisticciando con mia madre per la cifra sborsata. Vi chiederei se veramente la suddetta moneta è diventata negli anni "comune" e come si possa affermare che non si vende ( Tiratura 10.000 esemplari ). 

 Vi chiedo gentilmente una vostra valutazione ( non sono obiettivo a valutare le mie monete ) e se potete dirmi quanto può valere in una Vendita o in uno scambio. 

Grazie a Tutti, Ciao

PS: le foto sono state fatte con luce radente e compaiono delle righette e degli hairlines che non sono apprezzabili con luce ambiente, l'unico difetto è un colpettino a ore 12 del D/

267136952_L.51911_d_resize.jpg.f546bf51faf7ec44f651cc1283eff0a4.jpg1771027426_L.51911_r_resize.thumb.jpg.bce70582b897dc0783cd30eebbe23cc1.jpg

Edited by giuseppe ballauri
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gallienus

@giuseppe ballauri

Caro amico, se ricordo bene i pezzi coniati sono 60mila, non 10mila.

E' indubbiamente il più comune degli scudi di Vittorio Emanuele III, ma d'altra parte i concorrenti sono la Quadriga del '14 e l'Aquila dell'01...

Il "problema", se così si può dire, è che oggi i collezionisti del regno non degnano neppure di uno sguardo le monete che non contemplino il "FDC" nella conservazione, e questo ammazza monete come la tua, che è a mio parere magnifica.

A me manca, e quando deciderò di inserirla in collezione punterò sicuramente a un esemplare come il tuo, perché a mio parere godibile quanto un FDC ma con quel pizzico di vissuto in più.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar

Ho visto vendere ultimamente questa tipologia in conservazioni minori sul BB o qBB dai 400 ai 500 euro più diritti.La tua credo che come minimo un BB+ c'è tutto specificando i graffietti al R/ e i colpi in testa al Re. Sarebbe da vedere in mano perchè la foto credo copra qualcosa. Un mio consiglio è una moneta da far periziare prima di cederla.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

uzifox

Ciao,

Come rilievi è una bella moneta, sarebbe gradevole, direi che è un buon BB. Poi chiamalo BB+ o mBB siamo lì insomma. 

MA

oltre al colpetto che già denotavi tu  (su cui al limite ci si potrebbe passare sopra in linea con la conservazione) ad occhio credo sia stata pure lucidata in passato e questo invece è un problema più grave. Aggiungici poi il colpo di grazia finale dei graffi  (o righette o hairlines chiamiamoli come vuoi il risultato non cambia) ed ecco che alla fine dei conti l'appeal estetico dell'esemplare in questione è gravemente compromesso.

Nel mondo collezionistico attuale che appare  fortemente indirizzato al binomio "Super FDC eccezionale / investimento" questo è il classico pezzo tappabuchi in attesa di meglio che per essere piazzato deve necessariamente o avere un "prezzaccio"  o trovare  qualcuno alle prime armi con fretta di riempire il buco a tutti i costi. 

Gli altri preferiranno attendere di riempire il buco, spenderci molto di più ma avere in collezione il pezzo in linea con la moda del momento.

Personalmente anche a me che non sono un patito del FDC la tua moneta mi lascerebbe un attimo titubante in un eventuale acquisto perchè come rilievi è ottima ma lucidatura e soprattutto i graffietti l'ammazzano parecchio.

Per quanto riguarda la valutazione economica non mi posso esprimere invece non seguendone il mercato.

Saluti

Simone

 

 

Edited by uzifox
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
14 minuti fa, Gallienus dice:

i pezzi coniati sono 60mila, non 10mila.

Sì mi sono sbagliato sono 60.000 

Share this post


Link to post
Share on other sites

luigi78
Supporter

Sarei curioso di sapere quanto ti avrebbero offerto se fosse stata fdc per poi spiegarlo agli "investitori"....

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab

queste conservazioni si sono svalutate per l'impoverimento della classe media.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter

Buonasera Giuseppe. Come al solito, mi sono deliziato a leggere le tue storie.
Purtroppo devo dire di esserci passato anch'io. Vendere i BB è diventata veramente una gara dura nell'ultimo periodo, soprattutto quando ci si rivolge ai commercianti. D'altronde quest'ultimi, oltre alla fatica di trovare un acquirente interessato, devono anche ottenere un profitto.
Ti consiglio, dunque, di cercare di venderli sulla Baia. Con un po' di pazienza, prima o poi il compratore giusto arriva. 

Come detto da chi mi ha preceduto, questo è un periodo molto difficile per le conservazioni non eccezionali: il mercato si strappa le vesti per le poche monete FDC esistenti (insufficienti a coprire l'intera richiesta), ignorando completamente tutto ciò che è al di sotto dell'SPL, specie per quanto riguarda monete moderne come quelle del Regno d'Italia.
Dando una rapida occhiata ai realizzi degli ultimi 5 lire Cinquantenario su Coinarchives, ho notato una marea di invenduti, soprattutto per le conservazioni medio-basse.
Gli esemplari in SPL navigano sui 600-750 euro mentre i FDC superano agevolmente i 1.000, sfiorando anche i 1.500 nei casi migliori. 
In considerazione di ciò, secondo me il tuo esemplare dovrebbe stare all'incirca sui 400 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901

Niente da aggiungere a tutti i commenti fatti, secondo me corretto, se non aggiungere che - almeno per il Regno, anche quello di Sardegna - è ormai evidente la separazione de mercato tra i qFDC e FDC e tutte le altre conservazioni incluso lo SPL. Non c’è niente da fare, è come ha scritto dux-sab, che ne ha anche a mio parere perfettamente centrato la ragione. E sarà sempre più così, purtroppo, col risultato di impoverire la parte storica della numismatica rendendo neglette monetazioni stilisticamente superbe come questa. Ma anche la Quadriga è uguale. In SPL la trovi anche sotto i cinquemila, in FDC vero (almeno MS63) ce ne vogliono dodici, dieci se hai fortuna. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
5 minuti fa, giuseppe ballauri dice:

Grazie uzifox per il tuo intervento, 

La moneta è stata comperata nel 1970-71 ( transazione privata ) e da allora mai pulita ( come puoi evidenziare dalla sfumatura verdastra alla base del busto del Re ). Sicuramente è stata lucidata dal precedente proprietario ( da qui le righette che comunque sono molto più evidenti nelle mie foto con luce radente ).

La moneta ha anche una bella storia: era di un barbiere siciliano, amico di mio padre, appassionato di monete. Conservava le monete "alla rinfusa" cioè in ogni cassetto di casa sua ne trovavi qualcuna. I monetieri di casa sua erano i cassetti dell'armadio dove conservava mutande, canottiere e chi più ne ha... più ne metta.  Sia mio padre, sia il barbiere, avevano dei "baffetti da sparviero" , baffetti sottili con una leggera punta rivolta in sù. Tutti e due si chiamavano Francesco, detti "Cesco" mio padre e "Ciccì" il barbiere.  "Ciccì" ogni tanto chiudeva bottega ed andava dalla famiglia in Sicilia. Ritornava sempre con un bel gruzzoletto e sparpagliava le monete nel suo monetiere "intimo".  Era una persona umorale, quindi difficile per fari scambi o compravendite ed aveva quel lato del carattere tipico dei gatti, che devi sempre blandire e mai andare contropelo... Quando andavamo da "Ciccì" , io che conoscevo i ripostigli del barbiere, davo un occhiata al cassetto dove riponeva gli asciugamani, ed al fondo tra le varie monete, vidi lo Scudo del 1911. Fu una vera meraviglia. Alla fine mio padre riuscì a comperarlo, perchè "Ciccì", ormai anziano, era andato in pensione. La moneta, per molti anni, ha profumato di Lavanda, di Brillantina Linetti, di Acqua di Colonia. I profumi della mia giovinezza, che mi ricordano ancora Ciccì, mio padre e i "baffetti da sparviero".

Ciao a Tutti 

Buonasera Giuseppe, adoro i tuoi racconti.... E apprezzo le tue splendide monete. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

uzifox

@giuseppe ballauri bella storia :D 

Avevo immaginato che era una lucidatura di vecchia data e non recente  e che i graffi siano poco visibili dal vivo ti credo ma sai bene che in fase di acquisto le monete vengono esaminante con lente di ingrandimento e controluce quindi certi aspetti saltano comunque all'occhio e determinano delle valutazioni personali costo/qualità.

Se non sono indiscreto sarei curioso di sapere quanto è costata all'epoca per avere un conto "spannometrico" di quanto dovrebbe essere valutata attualmente per andarci pari.

Saluti

Simone

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

talpa

@giuseppe ballauri... il racconto della storia dietro la tua moneta mi ha suscitato belle emozioni e una riflessione, il valore delle monete è soggetto a diversi aspetti, un professionista si concentrerà soprattutto su rarità e conservazione come sulla possibilità di rivendita, un collezionista darà importanza ai suoi personali gusti in base a ciò che colleziona e lo attira di più e anche alla sua esperienza di collezionismo, uno studioso numismatico apprezzerà in particolare il valore storico e documentario... poi c'è il possessore della moneta che a tutti questi possibili motivi di pregio potrà aggiungere un particolare tipo di valore assolutamente unico che lega l'oggetto in maniera esclusiva al suo proprietario, il valore affettivo ed emozionale inerente alla storia personale fatta di ricordi, emozioni e sentimenti, nessun altro all'infuori di te potrà mai valutare adeguatamente questo tipo di pregio perchè è esclusivo del tuo rapporto con la moneta ed è un valore che non ha prezzo come tutte le cose del cuore...per tutti gli altri la tua moneta è uno scudo del 1911, per te molto di più...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

cabanes

@giuseppe ballauri, se non fosse che il Vittorio 3 mi sta ferocemente lì, su quelle cose rotonde là in basso, ti farei anche un offerta migliore di quella dei bottegai che hai interpellato; ma purtroppo c'è di mezzo la faccenda genitale...

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978

da appassionato di questa moneta ti dico la mia opinione...effettivamente la moneta nonostante abbia dei discreti rilievi non è molto attraente... il problema è la passata pulizia.. si intravedono graffi al dritto e al rovescio, questo per me è un fattore determinante che la svaluta. Sembra esserci anche un colpo ore 5 del dritto... Volendole dare una conservazione sul bb... oggi un bb vale intorno ai 500 euro, un commerciante per venderla a quel prezzo qualcosa ci deve guadagnare. Riguardo alle altre conservazioni credo che uno spl si aggiri sui 800 1000, un qfdc 1300 1500, un fdc 1800 2000

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax

Io ti posso dire che monete autentiche mi hanno detto che erano false da cui ci sta che a te hanno detto 200 euro🤮

Secondo me la tua moneta vale 600 euro bb++

Edited by principesax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sim 75

ciao,  sorrido leggendo il tuo sconforto.... è capitato anche a me qualche anno fa... dopo di allora la mia considerazione su certi negozio è azzerata...questa è una discussione similia alla tua..

 

 

ciao

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Monetaio

A prescindere dal modo di porsi di taluni commercianti o presunti tali, ci si stupisce che una moneta "commercialmente" bruttina non la voglia quasi ormai più nessuno ?
Boh. L'andazzo purtroppo ormai é chiaro da molto tempo.
Se @principesax é disposto a darti 600€ come ha scritto, direi di non perdere l'occasione!

;)

PS: complimenti per le storie raccontate, sono sempre molto piacevoli da leggere.

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax
59 minuti fa, Monetaio dice:

A prescindere dal modo di porsi di taluni commercianti o presunti tali, ci si stupisce che una moneta "commercialmente" bruttina non la voglia quasi ormai più nessuno ?
Boh. L'andazzo purtroppo ormai é chiaro da molto tempo.
Se @principesax é disposto a darti 600€ come ha scritto, direi di non perdere l'occasione!

;)

PS: complimenti per le storie raccontate, sono sempre molto piacevoli da leggere.

Purtroppo sono storie vere

Edited by principesax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buongiorno, solita storia, quando acquistiamo è tutto di conservazione eccelsa, tutto costoso, quando vendiamo escono fuori tutti difetti, è questo che fa scattare quella molla che ci porta a dire ma vaff..... 😂 😂 Me la tengo io. 

Saluti 

Alberto 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

DOGE82

Buongiorno. Eh si quando si compra è tutto bello. Quando si vende escono i difetti. Ma d'altra parte mi stupirei del contrario. È il commercio! Ovviamente quando un commerciante compra una moneta che sa di difficile vendita tende a pagarla pochino perché dovrà tenerla in negozio per più tempo. E poi devono guadagnarci. È il loro lavoro. Poi che certi commercianti facciano un po' i furbi è un'altra storia. Basta non andare più da loro a fare acquisti. Io da chi mi sembra onesto continuo a fare acquisti, dagli altri no! 

Saluti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Ringrazio veramente tutti Voi che avete postato dei commenti.

Al contrario della difficoltà che si riscontra nel trovare, non dico un commerciante onesto - sarei troppo cattivo - ma uno che si accontenti di un 30-40 % di guadagno... è veramente gratificante leggere i vostri post equilibrati e realistici. Questa discussione, nata da una mia esperienza negativa e comune a molti, si presta a numerose considerazioni:  

La prima è che di questi tempi, se sei un appassionato di numismatica e non sei ricco di famiglia, i casi sono due:  o comperi, con il tuo modesto budget, una moneta all'anno in "FDC" magari definito ECZ ( ahimè ), oppure le tue  10 povere monete in BB-SPL, che hai acquisito con sacrificio e che ti gratificano molto di più della "gemma intonsa", saranno a "fondo perduto", cioè non avranno un futuro "commerciale". Non voglio addentrarmi nei meandri del "FDC a tutti i costi" ( tema più volte discusso ).

Prendiamo semplicemente atto che, il presente ed il futuro, sarà sempre di queste asettiche monete, incapsulate con grading, cosa che oltretutto le Aste famose sono riuscite a far diventare un surplus per la stessa ( vedere l'ultima Asta Gaudory ). E' triste ma purtroppo è un dato assodato. 

La seconda è che, nonostante le Aste ed i Commercianti cavalchino l'onda del "FDC - moneta eccezionale", il 95% dei collezionisti/numismatici continuano a collezionare monete "normali",  quindi si rivolgono ai Commercianti di "fiducia", ai Mercatini ed ai vari siti "online" (anche con un certo rischio ). E questo mi induce alla:

Terza considerazione: Perchè i collezionisti sono spesso reticenti a scambiare le proprie monete con altri collezionisti ? Per malcelata gelosia? Per poca fiducia? Non riesco a capire. Eppure sono convinto che tutti noi abbiamo delle monete "doppie", oppure di una Tipologia di monete che non interessa più. L' unico modo per non essere considerati dei "questuanti" dai Commercianti , sarebbe un contatto diretto, una proposta di scambio tra Noi, senza passare attraverso i Professionisti( che naturalmente comperano per avere un guadagno, ma spesso danno una valutazione delle nostre monete "deprimente" rispetto al reale valore). E' quindi strano constatare che un sito come il nostro,con migliaia di Soci,  abbia una sezione per "Scambi/ Vendita / Richiesta/Ricerca monete " poco frequentato e poco sfruttato. A mio parere sarebbe auspicabile un maggior coinvolgimento di tutti.

Cosa ne pensate ? 

Ciao  

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax
49 minuti fa, giuseppe ballauri dice:

Ringrazio veramente tutti Voi che avete postato dei commenti.

Al contrario della difficoltà che si riscontra nel trovare, non dico un commerciante onesto - sarei troppo cattivo - ma uno che si accontenti di un 30-40 % di guadagno... è veramente gratificante leggere i vostri post equilibrati e realistici. Questa discussione, nata da una mia esperienza negativa e comune a molti, si presta a numerose considerazioni:  

La prima è che di questi tempi, se sei un appassionato di numismatica e non sei ricco di famiglia, i casi sono due:  o comperi, con il tuo modesto budget, una moneta all'anno in "FDC" magari definito ECZ ( ahimè ), oppure le tue  10 povere monete in BB-SPL, che hai acquisito con sacrificio e che ti gratificano molto di più della "gemma intonsa", saranno a "fondo perduto", cioè non avranno un futuro "commerciale". Non voglio addentrarmi nei meandri del "FDC a tutti i costi" ( tema più volte discusso ).

Prendiamo semplicemente atto che, il presente ed il futuro, sarà sempre di queste asettiche monete, incapsulate con grading, cosa che oltretutto le Aste famose sono riuscite a far diventare un surplus per la stessa ( vedere l'ultima Asta Gaudory ). E' triste ma purtroppo è un dato assodato. 

La seconda è che, nonostante le Aste ed i Commercianti cavalchino l'onda del "FDC - moneta eccezionale", il 95% dei collezionisti/numismatici continuano a collezionare monete "normali",  quindi si rivolgono ai Commercianti di "fiducia", ai Mercatini ed ai vari siti "online" (anche con un certo rischio ). E questo mi induce alla:

Terza considerazione: Perchè i collezionisti sono spesso reticenti a scambiare le proprie monete con altri collezionisti ? Per malcelata gelosia? Per poca fiducia? Non riesco a capire. Eppure sono convinto che tutti noi abbiamo delle monete "doppie", oppure di una Tipologia di monete che non interessa più. L' unico modo per non essere considerati dei "questuanti" dai Commercianti , sarebbe un contatto diretto, una proposta di scambio tra Noi, senza passare attraverso i Professionisti( che naturalmente comperano per avere un guadagno, ma spesso danno una valutazione delle nostre monete "deprimente" rispetto al reale valore). E' quindi strano constatare che un sito come il nostro,con migliaia di Soci,  abbia una sezione per "Scambi/ Vendita / Richiesta/Ricerca monete " poco frequentato e poco sfruttato. A mio parere sarebbe auspicabile un maggior coinvolgimento di tutti.

Cosa ne pensate ? 

Ciao  

Prova a venderla su ebay in 10 giorni hai i soldi in cambio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
45 minuti fa, giuseppe ballauri dice:

, il presente ed il futuro, sarà sempre di queste asettiche monete, incapsulate

Buonasera Giuseppe, non penso che sia questo il futuro.... Le mode passano. 

 

47 minuti fa, giuseppe ballauri dice:

Perchè i collezionisti sono spesso reticenti a scambiare le proprie monete con altri collezionisti ?

Personalmente ho sempre ceduto o scambiato i doppioni solo con collezionisti. 

 

49 minuti fa, giuseppe ballauri dice:

10 povere monete in BB-SPL, che hai acquisito con sacrificio e che ti gratificano molto di più della "gemma intonsa"

Immensa gratificazione! 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

r.tino
1 ora fa, giuseppe ballauri dice:

Al contrario della difficoltà che si riscontra nel trovare, non dico un commerciante onesto - sarei troppo cattivo - ma uno che si accontenti di un 30-40 % di guadagno

Certo che si ha una visione abbastanza poco realistica delle percentuali di guadagno......ti assicuro che, per quanto ci riguarda, le percentuali da te ipotizzate non si avvicinano neanche lontanamente a quelle reali

Per quanto riguarda la cifra,  e' facilmente verificabile quanto sia disposto a pagarla un collezionista, basta appunto, come ti e' stato suggerito, venderla in asta online sul noto sito e in 10 giorni si ha gia' il pagamento......potrai poi vedere se la valutazione di 600 euro che ti e' stata fatta sara' realmente quella che ti ritroverai sul conto in banca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.