Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
zero87k

curiosità

Risposte migliori

zero87k

ciao a tutti del forum vorrei sapere se il gran numero di monete da 5oo lire coniate dalla repubblica tra gli anni 70 e 80 sono monete circolate o solo per collezionisti dato che sul catalogo di questo sito non ne trovo mentre su un mio libro ci stanno tutte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

le 500 lire d'argento per la circolazione sono state coniate solo negli anni dal 58 al 67 con la sospensione negli anni 62 e 63 e comprendendo le 2 commemorative (unità d'italia e Dante) coniate assieme alle normali nel 61 e 65... tutte le altre sono monete coniate esclusivamente per i colllezionisti e contenute nelle serie divisionali della zecca dal 1969 (se non sbaglio) o commemorative sciote.

ciao

Modificato da ariminvm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Negli anni 70 non è stata coniata nessuna moneta da 500 Lire: la coniazione delle 500 lire d'argento si è interrotta dopo il 1970 per riprendere nel 1980 (ma dal 1968 in poi solo per le serie di zecca), mentre la coniazione delle 500 lire bimetalliche per la circolazione è iniziata solo nel 1982.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Impero

discorso vecchio, per me la collezione è completa solamente se veramente tale,

20 lire 68, 500/68 1, 2, lire 68, ecc. ecc.

Rispettabilissima l'opinione di chi ritiene monete solamente quelle che hanno efettivamente circolato :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Rispettabilissima l'opinione di chi ritiene monete solamente quelle che hanno efettivamente circolato :D

198006[/snapback]

Questo non c'entra nulla nel discorso, zero87k parlava di monete da 500 lire coniate negli anni 70, ma in quegli anni non è stato coniato nessun 500 lire, ne per la circolazione, e nemmeno per le divisionali.

Quelle monete, insomma, non esistono proprio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

come giustamente ha già detto Paolino, la coniazione delle 500 lire caravelle è stata effettuata nelle serie divisionali escluse alla circolazione dal 68 al 70 (compreso) e poi di nuovo dall'80.

La tua del 1970 è sicuramente stata estratta da una divisionale sigillata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Negli anni 70 non è stata coniata nessuna moneta da 500 Lire

A parte il 1970, ovviamente, come peraltro era specificato più sopra.

Quindi la frase corretta è la seguente:

Non esistono monete da 500 Lire con millesimo da 1971 a 1979.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caius Giulius Caesar
discorso vecchio, per me la collezione è completa solamente se veramente tale,

20 lire 68, 500/68  1,  2,  lire 68, ecc. ecc.

Rispettabilissima l'opinione di chi ritiene monete solamente quelle che hanno efettivamente circolato :D

198006[/snapback]

giusto perchè ha tirato in ballo l'argomento, dico che non sono daccordo, per me la collezione repubblica è completa quando mi sono procurato tutte le monete che hanno effettivamnete circolato nel periodo 1946-2001....e cioè quelle che riporta proprio il mio raccoglitore.....dove ovviamnete non ci sono le caravelle delle confezioni zecca....ecc....queste ultime per me non sono state coniate per i collezionisti ma per i venditori.....o al massimo per collezionisti che investono nel tempo con le monete.....insomma per me non ha senso comprarmi una 500 lire commemorativa dei mondiali o di colombo....o della CEE ecc....a meno che non voglia rivenderle in futuro....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lochness

Concordo in toto con Caio Giulio Cesare.

Se un collezionista ha come tema della propria collezione le monete circolate, la sua collezione è del tutto completa anche senza le monete emesse esclusivamente nelle confezioni di zecca.

Anzi, personalmente io sono alquanto avverso a cotali "monete" mai circolate, in quanto le considero dei veri e propri falsi storici. Per quanto riguarda il caso specifico italiano, si è arrivato all'assurdo di avere confezioni di zecca degli ultimi anni del Novecento contenenti ancora le monete da 1, 2 e 5 lire, nonostante fossero state messe espressamente fuori corso nel 1997. A mio avviso, dunque, una moneta da 1 lira con millesimo 1999 non si può neanche definire moneta in quanto priva di valore legale, ma va classificata ad ogni effetto come una medaglia.

Come corollario a tal mio ragionamento, una collezione di monete repubblicane emesse per la circolazione può benissimo fermarsi al 1999, anzichè il 2001, visto che quello è l'ultimo anno in cui la zecca emise lire circolanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone
Anzi, personalmente io sono alquanto avverso a cotali "monete" mai circolate, in quanto le considero dei veri e propri falsi storici.

198687[/snapback]

Sono totalmente d'accordo :) Personalmente non posso considerarle monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Io invece continuo a comprare tutte le monete della Repubblica Italiana comprese le divisionali e le commemorative senza pormi il problema della circolazione :D

Questione di gusti diversi :P

p.s. Quando posso acquisto pure le commemorative mai circolate di V.E. III

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
si è arrivato all'assurdo di avere confezioni di zecca degli ultimi anni del Novecento contenenti ancora le monete da 1, 2 e 5 lire, nonostante fossero state messe espressamente fuori corso nel 1997.

Le 5 lire non erano affatto fuori corso, tanto che sono state emesse anche in rotolini fino al 1998.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Impero

Un piccolo quesito: se nel 1971 avessi speso 20 lire del 1968

oppure 500 lire 1970 - avrebbero avuto valore legale oppure

sarebbero state considerate medaglie? :lol: :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Un piccolo quesito:  se nel 1971 avessi speso 20 lire del 1968

oppure 500 lire 1970 -  avrebbero avuto valore legale oppure

sarebbero state considerate medaglie? :lol:  :lol:  :lol:

198815[/snapback]

Ovviamente avrebbero avuto valore legale, come peraltro lo avrebbero avuto (e lo hanno tutt'ora, perlomeno sul suolo nazionale) tutte le commemorative d'oro e argento emesse in astuccio o serie di zecca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ariminvm

...domanda curiosa, per le 20 lire non c'è dubbio sono a corso legale anche se la data non è stata emessa per la circolazione ma solo per i collezionisti; del resto anche sulle confezioni sigillate della zecca emesse nel 2000 e 2001 quando si era già smesso di coniare lire per la circolazione, c'è scritto inequivocabilmente "a corso legale". Per le 500 lire d'argento, non so se ad un certo punto si è deciso che fossero da considerarsi fuori corso, probabilmente ci aveva già pensato il mercato dal momento che a fine anni '60 già valevano in argento più di 500 lire quindi sarebbe stato stupido decretare il decadimento del valore fiduciario quando le monete venivano tesaurizzate e non più spese... comunque penso che non siano mai uscite ufficialmente dalla circolazione (fino all'arrivo dell'euro) appunto perchè contenute in confezioni di monete "a corso legale".

Comunque le mie sono solo deduzioni logiche, forse qualcuno più esperto ci darà dei dati certi.

Con ciò non significa che non sia lecito distinguere all'interno di una collezione le monete prodotte per la circolazione da quelle emesse esclusivamente per il mercato collezionistico... mi sembra evidente che una differenza c'è! del resto anche le 50.000 e le 100.000 lire d'oro avevano corso legale ma sono concettualmente ben lontane dalle monete che effettivamente circolavano.

X Paolino: avevi già risposto mentre io ancora scrivevo... e per le 500 lire d'argento, confermi quindi che non sono mai uscite di circolazione?

Modificato da ariminvm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter
Per quanto riguarda il caso specifico italiano, si è arrivato all'assurdo di avere confezioni di zecca degli ultimi anni del Novecento contenenti ancora le monete da 1, 2 e 5 lire, nonostante fossero state messe espressamente fuori corso nel 1997.

Non erano state messe fuori corso, era stato reso obbligatorio l'arrotondamento a 10 lire. Fino al febbraio 2002 hanno avuto tutte corso legale ad eccezione delle prime serie in italma (quindi anche 500 e 1000 lire d'argento).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lochness

Adesso non ci metto la mano sul fuoco perchè di tempo ne è passato, però ricordo proprio un articolo del Corriere della Sera che parlava del decreto in oggetto, e l'articolo diceva espressamente che le 3 monete minori cessavano di avere valore legale, e la nuova "unità monetaria" della Repubblica divenivano le 10 lire. Mi pare fosse lo stesso decreto o uno collegato a quello che dava corso legale alle 1000 lire bimetalliche. L'anno dopo, sempre sul Corriere, lessi di una signora in Toscana che per protesta contro una multa, si presentò in posta con un sacco di monetelle, e quelle da 5 lire gliele rifiutarono, dovendo accettare invece quelle da 10.

Certo questo è quello che scriveva il Corriere, poi bisognerebbe verificare il testo del decreto.... :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RTrovato
Anzi, personalmente io sono alquanto avverso a cotali "monete" mai circolate, in quanto le considero dei veri e propri falsi storici.

198687[/snapback]

Sono totalmente d'accordo :) Personalmente non posso considerarle monete.

198691[/snapback]

falsi storici no.

si può essere d'accordo o no sul comprarle

io forse le comprerei, se mi interessassero, ma ho altri interessi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Impero

Semplificando, (a mio modesto parere) erano monete emesse dalla zecca italiana, pertanto a valore legale, (quindi spendibili, non medaglie) che per il basso o bassissimo numero di pezzi coniati erano e sono tuttora ricercate dai collezionisti. Tutto questo vale anche per le monete del *Regno*

saluti :D :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Comunque mi correggo, anche le micro 50 e 100 lire sono andate fuori corso prima del 2002

Sulle confezioni della zecca c'e' scritto monete a corso legale e quindi dubito che le 1, 2, 5 lire fossero fuori corso... adesso cerco il decreto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
L'anno dopo, sempre sul Corriere, lessi di una signora in Toscana che per protesta contro una multa, si presentò in posta con un sacco di monetelle, e quelle da 5 lire gliele rifiutarono, dovendo accettare invece quelle da 10.

Questo episodio lo ricordo anch'io, ma mi pare sia molto più recente, credo di non più di un paio di anni fa (quindi già in epoca Euro), e che la signora (mi pare fosse un uomo, in realtà) fosse andata a pagare la multa con un sacchetto di Eurocentesimi. Il motivo per cui li rifiutarono non è perchè fuori corso, ma perchè, se ricordo bene, c'è un limite massimo alla cifra che si possa pagare con dei centesimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
X Paolino: avevi già risposto mentre io ancora scrivevo... e per le 500 lire d'argento, confermi quindi che non sono mai uscite di circolazione?

198826[/snapback]

Penso di sì, anche perchè sono sempre state inserite nelle divisionali, che come ha puntualizzato Incuso, sono formate da monete "a corso legale". Ovviamente in circolazione non si vedevano più da almeno 30 anni, perchè da un certo punto in poi il valore dell'argento era diventato ben superiore al valore facciale della moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Impero
X Paolino: avevi già risposto mentre io ancora scrivevo... e per le 500 lire d'argento, confermi quindi che non sono mai uscite di circolazione?

198826[/snapback]

Penso di sì, anche perchè sono sempre state inserite nelle divisionali, che come ha puntualizzato Incuso, sono formate da monete "a corso legale". Ovviamente in circolazione non si vedevano più da almeno 30 anni, perchè da un certo punto in poi il valore dell'argento era diventato ben superiore al valore facciale della moneta.

199084[/snapback]

:D Lapalissiano - ma era :) per il valore dell'argento oppure per la bassa tiratura? :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×