Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
petronius arbiter

Coronavirus - Nuova discussione

Recommended Posts

petronius arbiter

Dopo la chiusura della discussione precedente, nella quale ormai di tutto si parlava tranne che del virus, come promesso ne inizio un'altra, dove invito tutti a parlare SOLO di tutto quel che riguarda la diffusione del virus, evitando derive politiche, o peggio.

Inizio io, postando un link con l'aggiornamento degli ultimi dati, che, seppur registrano un aumento dei contagi e dei decessi :( rispetto a ieri, sembra debbano essere letti come leggermente positivi... ma la strada sarà ancora lunga. 

https://www.repubblica.it/cronaca/2020/03/31/news/coronavirus_sono_2_107_i_nuovi_positivi_ieri_1_648_837_morti_ieri_812_-252801025/

petronius

Share this post


Link to post
Share on other sites

pato19

Inaugurazione ospedale fiera a Milano; ma solo noi non dobbiamo fare assembramenti e rispettare il metro di distanza?

image.jpeg.33cdadae49b9cbadc40791f690774403.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

simonesrt

In effetti potevano risparmiarselo

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Come previsto, tutte le misure restrittive sono state prorogate fino al 13 aprile... ma sicuramente non basterà :(

petronius

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guysimpsons

Io ogni sera guardo quello che definisco il "bollettino di guerra" che viene emanato dalla protezione civile.

Dopo una lettura degli inquietanti dati nazionali mi soffermo su quelli della mia regione, il Piemonte (che tra l'altro è la terza regione più colpita) e non riesco a capire.

Anche se l'epidemiologia l'ho studiata anni fa... non capisco: come è possibile che in Piemonte ci siano all'incirca lo stesso numero di casi del Veneto con un numero di tamponi che all'incirca un quarto ?

I piemontesi hanno più "occhio clinico" e fanno i tamponi con più oculatezza ?

In Piemonte ci sono molti casi misoconosciuti ?

Lo dico senza polemica (anche se, vista dall'interno, polemiche da sollevare ce ne sarebbero!)... non capisco!

Edited by Guysimpsons
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter
21 ore fa, simonesrt dice:

In effetti potevano risparmiarselo

Un’altra cosa che potevano benissimo risparmiarsi è il permesso di uscire a “svagarsi” coi propri figli. Purtroppo, tanta gente, appena ha uno spiraglio, tende ad approfittarsene. Come diceva mia nonna: “Se gli dai un dito, si prendono prima la mano e poi tutto il braccio”. E, infatti, oggi si sono iniziati a vedere già i primi gruppetti di bambini che giocano insieme. Alla faccia del divieto agli assembramenti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter
4 minuti fa, Guysimpsons dice:

In Piemonte ci sono molti casi misoconosciuti ?

Lo dico senza polemica (anche se, vista dall'interno, polemiche da sollevare ce ne sarebbero!)... non capisco!

È altamente probabile che ci siano tanti casi all’oscuro dei dati ufficiali, sia in Piemonte che in molte altre regioni italiane. Andrebbero fatti tamponi a tappeto a tutta la popolazione (sintomatica e non) per capire la reale entità del contagio. Basti guardare l’esempio di Vo’ Euganeo, dove si sono scoperti una marea di casi sommersi... Capisco, però, che per processare un tampone ci vogliano diverse ore di lavoro. Per questo bisognerebbe studiare un metodo più rapido. Altrimenti i dati che ogni giorno sentiamo nel bollettino della Protezione Civile lasciano il tempo che trovano...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira

Nella mia famiglia purtroppo siamo stati tutti contagiati e fortunatamente gia guariti , merito della sanita' lombarda, in tv non raccontano come vanno le cose davvero: moltissimi  sanitari in prima linea sono stati mandati al macello senza protezioni, adesso sono  malati e stanno a casa, ma nel frattempo hanno contagiato tantissimi pazienti. In compenso  fanno i test solo ai gravissimi e chi ha pochi sintomi va in giro ad infettare allegramente. Nelle zone piu' colpite solo chi sta malissimo viene ricoverato, quasi sempre troppo tardi. Quelli che ancora non stanno malissimo vengono abbandonati in casa senza profilassi. Se fate caso nelle regioni confinanti la maggioranza dei casi sono al confine con la Lombardia.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

uzifox

@Guysimpsons @giulira @lorluke infatti quando finirà tutto se verrà fatto uno studio serio per sapere qual è stato  il vero numero di contagiati in Italia durante questa epidemia probabilmente verrà fuori che il reale numero di contagiati sarà stato altissimo rispetto a quelli fin qui emersi ridimensionando di molto il il tasso di letalità che attualmente è dell'11,9% (media italiana) e addirittura del  16,96% in Lombardia.

Se nonostante questo dovessero emergere comunque tassi di letalità molti alti rispetto agli altri paesi europei coinvolti allora sarebbe opportuno valutare la correlazione tra tasso di letalità e disponibilità di posti letto in rianimazione visto che al momento i paesi che  stanno avendo più vittime sono proprio quelli con il rapporto posti letto /abitanti più basso. (E allora qualcuno nei piani alti dovrebbe farsi un bell'esame di coscienza...) 

Secondo i dati Ocse, nel 2017 l'Italia poteva contare di 2,6 posti letto ICU totali ogni 1.000 abitanti, classificandosi al 19° posto su 23 paesi europei.  La Spagna, era dotato di 2,4 posti letto in terapia intensiva per ogni 1.000 abitanti, appena sotto l'Italia e infatti è al secondo posto come tasso di letalità in Europa (per ora?)

Penultima la Gran Bretagna con soli 2,1 posti letto. (E che infatti è al terzo posto in Europa come tasso di letalità)

Al top invece la Germania che dispone di ben 6 posti letto ogni 1.000 abitanti e che infatti  attualmente ha un tasso di letalità di "solo"  l'1%.

Saluti

Simone

 

Edited by uzifox
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh
incuso
Staff
33 minuti fa, uzifox dice:

Secondo i dati Ocse, nel 2017 l'Italia poteva contare di 2,6 posti letto ICU totali ogni 1.000 abitanti, classificandosi al 19° posto su 23 paesi europei.  La Spagna, era dotato di 2,4 posti letto in terapia intensiva per ogni 1.000 abitanti, appena sotto l'Italia e infatti è al secondo posto come tasso di letalità in Europa (per ora?)

Penultima la Gran Bretagna con soli 2,1 posti letto. (E che infatti è al terzo posto in Europa come tasso di letalità)

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Questa la situazione in un grafico. Posti letto terapia intensiva (questi non c'erano nel rapporto Eurostat, li ho trovati altrove e mi sembrano combaciare con quanto passato sulla stampa in questi giorni): 28.000 contro 5.000 (in pratica 1 posto ogni circa 3.000 persone in Germania contro 1 posto ogni circa 12.000 in Italia).

Share this post


Link to post
Share on other sites

pato19

Negli ultimi 2 giorni sono state trovate circa 250 persone positive al virus e in quarantena che giravano tranquillamente in strada. Ogni qualvolta assistiamo ad un discorso di un ministro o  del capo del governo o della comunità scientifica viene rimarcato sempre che la maggioranza dei cittadini italiani si sta comportando disciplinatamente seguendo le regole che gli sono state imposte,e che sono in minima parte quelli che trasgrediscono.Tutto vero,condivido,ma la vogliamo capire che non servono 250 persone ma ne bastano 5-10 che comportandosi così veicolano il virus contagiandone altre.Non ne usciremo mai continuando così.

Cosa si dovrebbe fare secondo voi? inasprire ancora le sanzioni,chiudere tutti in casa come hanno fato in Cina senza possibilità di uscire,mobilitare completamente tutto l'esercito non per aiutare le forze dell'ordine nei posti di blocco,ma per controllare che i positivi non escano di casa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno
10 ore fa, pato19 dice:

Cosa si dovrebbe fare secondo voi? inasprire ancora le sanzioni,chiudere tutti in casa come hanno fato in Cina senza possibilità di uscire,mobilitare completamente tutto l'esercito non per aiutare le forze dell'ordine nei posti di blocco,ma per controllare che i positivi non escano di casa?

si

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira

Un piccolo dettaglio sui dati della mortalita' in Germania: per loro i morti per covid sono solo quelli che non hanno altre patologie. Se no non li contano. Si fa presto ad abbassare la mortalita' cosi'.....

l'unico dato affidabile e' il rapporto tra le morti attese e quelle effettive. In Italia ho visto che c'e' qualcuno che fa questo conto. Altrove meno. Il problema e' che ci vuole almeno un mese per calcolarlo e quindi non serve a niente per la gestione dell'emergenza.

Per quenato riguarda misure piu' restrittive, non saprei, so solo che nel paesino dove vivo, dove ci sono 4 contagi in isolamento, per andare al supermercato e per tornare (in tutto 1.6 Km) si incontrano ben 2 posti di blocco che fermano tutti 4 volte(2 all'andata e 2 al ritorno). Poi al supermercato ti misurano la temperatura e ti chiedono i documenti per verificare se sei residente. Questo per mangiare eh, non per andare al bar. Volete davvero inasprire i controlli ? Pensate davvero che sia utile ? 250 su 60 milioni e' un bel dieci alla meno sei, cioe' TRASCURABILE. Quanto si puo' fare di meglio, umanamente ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno
3 minuti fa, giulira dice:

Per quenato riguarda misure piu' restrittive, non saprei, so solo che nel paesino dove vivo, dove ci sono 4 contagi in isolamento, per andare al supermercato e per tornare (in tutto 1.6 Km) si incontrano ben 2 posti di blocco che fermano tutti 4 volte(2 all'andata e 2 al ritorno). Poi al supermercato ti misurano la temperatura e ti chiedono i documenti per verificare se sei residente. Questo per mangiare eh, non per andare al bar. Volete davvero inasprire i controlli ? Pensate davvero che sia utile ? 250 su 60 milioni e' un bel dieci alla meno sei, cioe' TRASCURABILE. Quanto si puo' fare di meglio, umanamente ?

L'Italia è grande....guarda che qui a Roma (dico Roma, 2.800.000 abitanti ) di gente che va in giro , ce ne sta parecchia; che siano tutti giustificati, io ne dubito assai...

Siccome di questo virus si muore e si muore male (tanto per dire, come soffocati), penso che i sacrifici di oggi valgano abbondantemente la pena che stiamo passando.

saluti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

TIBERIVS
6 minuti fa, giulira dice:

Un piccolo dettaglio sui dati della mortalita' in Germania: per loro i morti per covid sono solo quelli che non hanno altre patologie. Se no non li contano. Si fa presto ad abbassare la mortalita' cosi'.....

l'unico dato affidabile e' il rapporto tra le morti attese e quelle effettive. In Italia ho visto che c'e' qualcuno che fa questo conto. Altrove meno. Il problema e' che ci vuole almeno un mese per calcolarlo e quindi non serve a niente per la gestione dell'emergenza.

Per quenato riguarda misure piu' restrittive, non saprei, so solo che nel paesino dove vivo, dove ci sono 4 contagi in isolamento, per andare al supermercato e per tornare (in tutto 1.6 Km) si incontrano ben 2 posti di blocco che fermano tutti 4 volte(2 all'andata e 2 al ritorno). Poi al supermercato ti misurano la temperatura e ti chiedono i documenti per verificare se sei residente. Questo per mangiare eh, non per andare al bar. Volete davvero inasprire i controlli ? Pensate davvero che sia utile ? 250 su 60 milioni e' un bel dieci alla meno sei, cioe' TRASCURABILE. Quanto si puo' fare di meglio, umanamente ?

Nel paesino dove abiti riescono a fare ciò che tu dici, pensi che ciò accada anche in grosse metropoli o in zone ad alta densità abitativa? Penso proprio fi no!

Saluti

TIBERIVS

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira

So cha anche a Milano urbe i controlli sono stretti. Molto stretti. Io non ho scritto che i controlli non vadano bene, ho scritto che non mi pare utile inasprirli ulteriormente, poi ognuno legge quelle che gli pare mi sembra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

No, a mio parere sono troppo blandi.

Qui a Roma sono troppo radi.  Ieri l'altro è passata una automobile della Protezione Civile, col megafono, a ricordare a tutti di stare a casa.

Roba che non vedevo dai comizi degli anni '70 ....

Rendiamoci conto che la situazione è grave.

Share this post


Link to post
Share on other sites

simonesrt

I controlli è giusto che ci siano, forse sarebbe meglio un utilizzo maggiore dell'esercito perchè altrimenti le forze dell'ordine fanno SOLO questo tralasciando tutto il resto. Certo che se poi i governanti fanno di tutto per incasinare la situazione, tipo la circolare di ieri per la passeggiata con i bambini poi smentita dal premier, allora il caos è continuo. Aggiungo poi per dare un ulteriore esempio del pressapochismo di chi ci governa in TUTTI i settori: come è stato gestito il bonus dei 600 euro per i lavoratori autonomi ed assimilati? Prima il ministro dichiara che non ci sono limiti alle domande, poi che c'è un tetto, poi che non c'è, poi si fa il clickday, poi no che non c'è fretta, così si arriva a ieri quando il sito dell'INPS va in tilt per le troppe domande. Non era prevedibile? Allora tirano fuori che è andato in tilt per gli hacker...........................aspetto con ansia le prove di questa emerita str.......................

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

pato19
2 ore fa, giulira dice:

Un piccolo dettaglio sui dati della mortalita' in Germania: per loro i morti per covid sono solo quelli che non hanno altre patologie. Se no non li contano. Si fa presto ad abbassare la mortalita' cosi'.....

l'unico dato affidabile e' il rapporto tra le morti attese e quelle effettive. In Italia ho visto che c'e' qualcuno che fa questo conto. Altrove meno. Il problema e' che ci vuole almeno un mese per calcolarlo e quindi non serve a niente per la gestione dell'emergenza.

Per quenato riguarda misure piu' restrittive, non saprei, so solo che nel paesino dove vivo, dove ci sono 4 contagi in isolamento, per andare al supermercato e per tornare (in tutto 1.6 Km) si incontrano ben 2 posti di blocco che fermano tutti 4 volte(2 all'andata e 2 al ritorno). Poi al supermercato ti misurano la temperatura e ti chiedono i documenti per verificare se sei residente. Questo per mangiare eh, non per andare al bar. Volete davvero inasprire i controlli ? Pensate davvero che sia utile ? 250 su 60 milioni e' un bel dieci alla meno sei, cioe' TRASCURABILE. Quanto si puo' fare di meglio, umanamente ?

Se la media è questa in un mese siamo a 12.500....e questi sono solo questi che vengono fermati e controllati.Cosa dici.... basta per infettarne altri? Ne usciremo mai? Io penso di no

Edited by pato19

Share this post


Link to post
Share on other sites

luigi78
Supporter

Premesso che vorrei chiedere ad alcuni geni da dove prendono ispirazione...

Quel genio che voleva fare riaprire tutto dopo Pasqua ? Quell'altro che prima sì , magari no... Altri che dopo un mese si svegliano con "la passeggiatina"..

Vabbè niente politica , comunque per par condicio li ho citati tutti.

Una domanda.

Morto un operatore del 118 per coronavirus, positivi due suoi colleghi, attenzione senza che abbiano mai trasportato contagiati.

Già questo è un dato strano, aggiungo che nelle città dove vivono questi del 118, non si arriva a 50 contagiati su 160000 abitanti.

Non credendo alla sfortuna , mi chiedo se questi dati siano reali o molto semplicemente dovuti al no tampone/ no coronavirus.

Temo che dalle mie parti si stia giocando, molto, sui numeri, non è possibile, mi sbaglierò , che i dottori siano malati e i pazienti siano sani ...

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter
38 minuti fa, pato19 dice:

Ne usciremo mai?

Ne usciremo quando finalmente verrà creato il vaccino, a cui spero stiano già lavorando le migliori menti da almeno fine gennaio. Per ora l'obiettivo principale è resistere il più a lungo possibile, evitando spostamenti inutili, contatti tra persone, ecc. Un minimo di contagi ci sarà sempre (è inevitabile) ma si spera che, con tutte queste limitazioni, siano il meno possibile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter
13 minuti fa, luigi78 dice:

Non credendo alla sfortuna , mi chiedo se questi dati siano reali o molto semplicemente dovuti al no tampone/ no coronavirus.

Temo che dalle mie parti si stia giocando, molto, sui numeri, non è possibile, mi sbaglierò , che i dottori siano malati e i pazienti siano sani ...

Purtroppo, è così. Tanta gente si sta rendendo conto che i dati ufficiali (specie sui contagi) sono sottostimati.
Addirittura i decessi potrebbero essere più di quelli che vengono riportati. Non sono mie elucubrazioni. Lo ha affermato lo stesso presidente dell'ISS pochi giorni fa...
https://www.ilmessaggero.it/italia/coronavirus_italia_ultime_notizie_contagi_discesa_riaperture_news_cosa_succede_ora-5144344.html

Edited by lorluke

Share this post


Link to post
Share on other sites

pato19
15 minuti fa, lorluke dice:

Ne usciremo quando finalmente verrà creato il vaccino, a cui spero stiano già lavorando le migliori menti da almeno fine gennaio. Per ora l'obiettivo principale è resistere il più a lungo possibile, evitando spostamenti inutili, contatti tra persone, ecc. Un minimo di contagi ci sarà sempre (è inevitabile) ma si spera che, con tutte queste limitazioni, siano il meno possibile. 

Coronavirus, il presidente filippino Duterte ordina di sparare a chi vìola la quarantena

Certo non dobbiamo arrivare a questi livelli,ma quello che facciamo riguardo ai controlli non basta assolutamente

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

pato19

E poi c'è sempre il problema di quelli che possono lavorare e quelli no.Ci sono a mio vedere delle contrapposizioni a di poco assurde.Stamattina vicino a casa mia ci sono gli operai comunali che stanno tagliando l'erba e potando gli alberi a lato della strada. Ma è mai possibile?  E' una cosa urgente? Non si può rimandare a maggio? Non ho più parole....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Depresso
ARES III

No @pato19 perché poi i soggetti con le giustificazioni che fumano e gettano tanto civilmente il mozzicone di sigaretta possono appiccare un'incendio (pur non essendo ancora in estate o in un periodo di siccità) sulla sterpaglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.