Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
jaconico

Stati non più esistenti

Recommended Posts

Contento
jaconico

•10 reichsmark 1929 “Repubblica Di Weimar” 1919-1933

4865AF94-D6BA-4B80-9DD0-BD89691A2D11.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

•1000 Marchi 1910 “Impero Tedesco” 1871-1919

6E845400-1696-415A-BB9A-75EC63E707F3.jpeg

4E0CE3C0-0A66-4F33-88BB-38CD76F36BD8.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ilferridipistoia

Puoi prendere in considerazione la Rhodesia e lo Yemen Nord/Sud (emettevano due diverse tipologie di banconote). Chiaramente anche tutte le banconote sovietiche (URSS) rientrano nella tua discussione.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

riprendo  con questa banconota da 1000 kuna 1941

1000 kune 1941 d.JPG

1000 kune 1941 r.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

continuo con 50 mark 1955 della DDR...

50 mark 1955 d.jpg

50 mark 1955 r.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
19 minuti fa, Saturno dice:

riprendo  con questa banconota da 1000 kuna 1941

1000 kune 1941 d.JPG

1000 kune 1941 r.JPG

Repubblica socialista della Croazia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter
15 ore fa, paoloilmarinaio dice:

Questa la terza un po rovinata.

jugo2.PNG

jugo2-.PNG

"Nostàlghia" !  Mi hai fatto ricordare che in quel periodo una sera mi trovai a cenare in un ristorante di Orel, verso il confine ungherese. Tirai fuori dalla borsa un sacchetto da cui estrassi alcune mazzette intere di banconote per pagare il conto !

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

LolloCaccia

Qualche banconota della Jugoslavia 

"Solo" 500 miliardi di dinari 😀

 

20200419_154649.png

20200419_154629.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

LolloCaccia

Share this post


Link to post
Share on other sites

LolloCaccia

Share this post


Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Una vecchia banconota cecoslovacca.

001.recto.CS.jpg

002.CS.verso.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Non mi intendo di banconote : non se questa sia una moneta di occupazione, oppure sia stata davvero in circolazione.

001.una dracma.jpg

002.rovescio dracma.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno
4 ore fa, jaconico dice:

Repubblica socialista della Croazia?

No, Stato Indipendente di Croazia (Nezavisna Država Hrvatska), entità statuale esistita del 1941 al 1945, nella zona dell'attuale Croazia e Bosnia. Teoricamente indipendente, ma praticamente sotto tutela italiana (aveva anche un re italiano, principe Aimone Savoia-Aosta, re col nome di Tomislav II),

nella realtà dei fatti fu governato col pugno di ferro da Ante Pavelic, famigerato capo degli Ustascia, in maniera più feroce dopo lo sfaldamento italiano dell'8 settembre 43.

  Nella carta sotto è la zona rossa. Le aree verdi sono sotto occupazione italiana, quelle blu : tedesca quelle marroni : ungherese

Croatia-41-45.gif

Edited by Saturno
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

PriamoB
57 minuti fa, sandokan dice:

Non mi intendo di banconote : non se questa sia una moneta di occupazione, oppure sia stata davvero in circolazione.

001.una dracma.jpg

002.rovescio dracma.jpg

Sono banconote d'occupazione italiana della Grecia, destinate alle Isole Jonie (Corfù, Cefalonia, Itaca, Zante, Paxo etc...) Furono messe in circolazione nell'aprile del 1942 e restarono in circolazione sino all'armistizio dell'8 settembre quando i tedeschi occuparono l'arcipelago.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta

Io posto una superstite degli Straits Settlements (Possedimenti britannici nello Stretto di Malacca - attuali Malaysia e Singapore):

9afronte.jpg.9008e0b5bbe2196a78fb617073ae0fcd.jpg

9aretro.jpg.362c0b1d4d7f73cb1f7c28bb7b638104.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta

E come tralasciare i comunissimi assegnati della Prima Repubblica Romana (repubblica sorella della Francia napoleonica - 1798-99):

s327fronte.jpg.39a93d254a2e3373c4cca9f3640a0925.jpg

s327retro.jpg.4a32aab7aee79c2cd32400a269779912.jpg

 

... e la moneta patriottica della Repubblica di Venezia durante i moti insurrezionali del 1848:

vens521fronte.jpg.96988225604ba735b6738244c596d30d.jpg

(il retro è bianco..)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

PriamoB
5 minuti fa, Orodicarta dice:

s327fronte.jpg.39a93d254a2e3373c4cca9f3640a0925.jpg

s327retro.jpg.4a32aab7aee79c2cd32400a269779912.jpg

Spettacolare lo stato di conservazione, complimenti.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

Regno dei Serbi-Croati-Sloveni 1/4 dinara 1921

dinara d.JPG

dinara.JPG

Edited by Saturno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Uh avevo dimenticato di postare il mio assegnato!

-1/2 Paoli 1798 “Prima Repubblica Romana”

128DEE06-263B-41C0-9AC7-96023A37BA3E.jpeg

Edited by jaconico
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
1 ora fa, jaconico dice:

-1/2 Paoli 1798 “Stato Pontificio”

Per essere precisi, gli assegnati non appartengono allo Stato Pontificio: i francesi entrarono in Roma il 10 febbraio 1798 destituendo Papa Pio VI e dichiarando decadute le istituzioni pontificie. Gli assegnati recano la data di emissione "1° Anno 7 Repubblicano", che secondo il calendario rivoluzionario corrisponde al 22 settembre 1798, in piena era repubblicana. Furono messi fuori corso il 24 marzo 1799 dopo una vita tortuosa e inflazionistica che li vide perdere inesorabilmente valore fino a valere 1/5 del loro valore iniziale. I napoletani entrarono in Roma il 30 settembre 1799 ponendo fine alla Repubblica Romana e il 22 giugno restituirono la potestà alle istituzioni pontificie. Quando il mese successivo il Papa tornò in sede, non era più lo stesso! :D Infatti era Pio VII (Pio VI, poveretto, era morto in esilio in Francia, a Valence-sur-Rhone, il 29 agosto 1799..)

Quindi, se desideri annoverare una banconota dello Stato Pontificio, mi sa che dovrai optare per le cedole tipo:

s129fronte.jpg.ece2f4da9a07d36d3a0bbbd91cac05f2.jpg

s129retro.jpg.405d6185d0ea4e9e73a8cc374f95d8d2.jpg

(se non vuoi imbarcarti in spese pazze per i "boni" o gli scudi 1853-1871...)

 

P.S. Per chi volesse approfondire, mi permetto di linkarvi il mio post: https://www.orodicarta.it/curiosita/assegnatirepromana.html 

Edited by Orodicarta
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
5 minuti fa, Orodicarta dice:

Per essere precisi, gli assegnati non appartengono allo Stato Pontificio: i francesi entrarono in Roma il 10 febbraio 1798 destituendo Papa Pio VI e dichiarando decadute le istituzioni pontificie. Gli assegnati recano la data di emissione "1° Anno 7 Repubblicano", che secondo il calendario rivoluzionario corrisponde al 22 settembre 1798, in piena era repubblicana. Furono messi fuori corso il 24 marzo 1799 dopo una vita tortuosa e inflazionistica che li vide perdere inesorabilmente valore fino a valere 1/5 del loro valore iniziale. I napoletani entrarono in Roma il 30 settembre 1799 ponendo fine alla Repubblica Romana e il 22 giugno restituirono la potestà alle istituzioni pontificie. Quando il mese successivo il Papa tornò in sede, non era più lo stesso! :D Infatti era Pio VII (Pio VI, poveretto, era morto in esilio in Francia, a Valence-sur-Rhone, il 29 agosto 1799..)

Quindi, se desideri annoverare una banconota dello Stato Pontificio, mi sa che dovrai optare per le cedole tipo:

s129fronte.jpg.ece2f4da9a07d36d3a0bbbd91cac05f2.jpg

s129retro.jpg.405d6185d0ea4e9e73a8cc374f95d8d2.jpg

(se non vuoi imbarcarti in spese pazze per i "boni" o gli scudi 1853-1871...)

Sul certificato c’è scritto “Prima Repubblica Romana” Stato Pontificio. Non è corretto quindi definirlo così?
Ps. Non so se si legge il certificato, sennò pubblico uno zoomato

83A8BD3A-9CF5-4688-97BF-8045BB651FAA.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
4 minuti fa, jaconico dice:

Sul certificato c’è scritto “Prima Repubblica Romana” Stato Pontificio. Non è corretto quindi definirlo così?
Ps. Non so se si legge il certificato, sennò pubblico uno zoomato

83A8BD3A-9CF5-4688-97BF-8045BB651FAA.jpeg

Leggendo il certificato noto più di un errore :rolleyes::

- il riferimento allo Stato Pontificio è senz'altro sbagliato, come ho detto si tratta della Prima Repubblica Romana;

- la firma non è di "Laudani" ma di Francesco Laudoni;

- quel 9.09.1798 non è la data di emissione, che è l'1 Anno 7 (22 settembre 1798), ma la data del decreto che stabilisce la creazione degli assegnati (quel 23 Fruttifero Anno 6 che vediamo in fondo alla dicitura centrale).

Purtroppo, intorno agli assegnati della Prima Repubblica, c'è molta ignoranza. Io stesso ho comprato un assegnato da 3 bajocchi con certificato di Marco Carmine Esposito e... non ti dico cosa c'è scritto sopra (se ho ancora spazio in memoria per postare il certificato lo metto, così ci facciamo una risata in compagnia!)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta

Eccomi, questo è l'assegnato di cui parlavo prima:

s323fronte.jpg.283f371b8b2410856db730285ff13104.jpg

 

...e questo il "certificato":

IMG_20200419_213759_resized_20200419_093831541.jpg.6d2fbf77356c472677a41d9166bba86e.jpg

Da notare anche qui il riferimento allo Stato Pontificio, con specifica attribuzione a Pio VI (che stava invece morendo in Francia... 😕)

-la data di emissione, che diventa addirittura il 9 agosto...

- il numero di serie, che da 414128 diventa un criptico 4/4/n8 (a questo proposito, racconto che scrissi diverse volte con insistenza a Crapanzano e a Vendemia per chiedere lumi sulla lettura dei numeri di serie, specialmente di quello strano 2 che si ritrova spessissimo su tutti gli assegnati di ogni taglio: finalmente, dopo che la mia insistenza si fece quasi stalking, ebbi una risposta secca e scarna da Vendemia che mi scrisse, testualmente: "la 'sua' N è in realtà un 2".  :pleasantry: Grazieeeeeee!!)

- infine, notare che il Crapanzano qui è diventato CAPRAnzano!!! :rofl:

Personalmente, ho mooooolte riserve sulla competenza di certi sedicenti "esperti". In ultimo vorrei far notare la presenza sulla banconota di un timbro circolare in basso a sinistra con la scritta "Mostra della Rivoluzione Fascista": probabilmente questo pezzo fu esposto alla mostra in questione negli anni 30 ma sul certificato non vi si fa menzione (anche se per me è valso l'acquisto...):pardon:

Edited by Orodicarta
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
1 minuto fa, Orodicarta dice:

Eccomi, questo è l'assegnato di cui parlavo prima:

s323fronte.jpg.283f371b8b2410856db730285ff13104.jpg

 

...e questo il "certificato":

IMG_20200419_213759_resized_20200419_093831541.jpg.6d2fbf77356c472677a41d9166bba86e.jpg

Da notare anche qui il riferimento allo Stato Pontificio, con specifica attribuzione a Pio VI (che stava invece morendo in Francia... 😕)

-la data di emissione, che diventa addirittura il 9 agosto...

- il numero di serie, che da 414128 diventa un criptico 4/4/n8 (a questo proposito, racconto che scrissi diverse volte con insistenza a Crapanzano e a Vendemia per chiedere lumi sulla lettura dei numeri di serie, specialmente di quello strano 2 che si ritrova spessissimo su tutti gli assegnati di ogni taglio: finalmente, dopo che la mia insistenza si fece quasi stalking, ebbi una risposta secca e scarna da Vendemia che mi scrisse, testualmente: "la 'sua' N è in realtà un 2".  :pleasantry: Grazieeeeeee!!)

- infine, notare che il Crapanzano qui è diventato CAPRAnzano!!! :rofl:

Personalmente, ho mooooolte riserve sulla competenza di sedicenti "periti". In ultimo vorrei far notare la presenza sulla banconota di un timbro circolare in basso a sinistra con la scritta "Mostra della Rivoluzione Fascista": probabilmente questo pezzo fu esposto alla mostra in questione negli anni 30 ma sul certificato non vi si fa menzione (anche se per me è valso l'acquisto...):pardon:

Tu non hai un blog che ha il nome del tuo nickname? Perché lo leggo spesso e lo trovo molto esauriente 👍🏻 Grazie delle  delucidazioni 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
5 minuti fa, jaconico dice:

Tu non hai un blog che ha il nome del tuo nickname?

Ebbene si, mi hai scoperto! :D

Grazie di leggermi! Ecco chi è, allora!! :lol:

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.