Jump to content
IGNORED

tetradrachm del "Maestro del Demareteion" , combinazione d-r inedita.


Recommended Posts

Brennos2

nell'ultima asta Neumann fu proposto un raro tetradrachm del incisore "Maestro del Demareteion"

S_Demareteion.thumb.JPG.fe9938e8f50ca6bf92d197780a39f422.JPG

combinazione di coni finora inedita : Boehringer V198 / R268

S_avers.thumb.JPG.1f91ed729349695d27d09e599a071b0c.JPG

S_Revers.thumb.JPG.ca852a6a093db35b27a8f1dd442954dc.JPG

 

il conio R268 è per me il più bello dei tetradrammi, molto simile a quelli delle decadrammi (cfr Rizzo 2)

Rizzo2.thumb.JPG.04a3a541bb6ffabf3b2b07e17ca14dfe.JPG

Il conio R268 era conosciuto solo per una singola moneta, quella della collezione De Hirsch a Bruxelles ma di diverso conio di diritto V194.

S_DeHisch.thumb.JPG.2a650f4e56a1d6d9d4b122bf48009ff5.JPG

Link to post
Share on other sites

skubydu
24 minuti fa, danielealberti dice:

peccato  che il capo sia troppo consunto, chissa da quante mani è passata!

In ultimo credo tra le mani di Brennos2!! 😊

skuby

Link to post
Share on other sites

Emilio Siculo

Anche se buona parte dei rilievi sono consunti si intuisce che i conii sono quelli di una moneta di serie A del periodo d’oro della Sicilia greca...

Rimangono intuibili alcuni aspetti dei conii di origine che mi piacciono molto: il modellato molto elegante del naso e della bocca, gli estremi puntati delle lettere, e anche lo slanciato auriga e l’ala flessuosa della nike.

ES

Link to post
Share on other sites

Brennos2
7 ore fa, dux-sab dice:

Certo che stilisticamente è passata dalle stelle alle stalle. Che misera fine per questo capolavoro.

Passando attraverso le scuderie, ha anche perso qualche decina di migliaia di euro... tanto meglio per i collezionisti che sono poveri ma innamorati degli artisti ;)

 

Edited by Brennos2
Link to post
Share on other sites

skubydu
13 ore fa, Brennos2 dice:

Passando attraverso le scuderie, ha anche perso qualche decina di migliaia di euro... tanto meglio per i collezionisti che sono poveri ma innamorati degli artisti ;)

 

Chi ama la numismatica antica colleziona questo genere di monete, un connubio tra rarità, storia e bello stile.
lo stato di conservazione può passare anche in secondo piano.

purtroppo L ostinarsi a cercare sempre monete perfette, ha arricchito Qualche falsario.

Bravo Bruno

skuby

Link to post
Share on other sites

danielealberti
Il 19/6/2020 alle 15:39, dux-sab dice:

Certo che stilisticamente è passata dalle stelle alle stalle. Che misera fine per questo capolavoro.

Mah, rimane in ogni caso pregna di fascino e di storia, una moneta che mi piacerebbe avere, anche in questa conservazione.

Daniele

Link to post
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.