Jump to content
IGNORED

Sesterzio di Domiziano .


alainrib
 Share

Recommended Posts

p1090021.jpg

p1090020.jpg

Buongiorno a tutti.

Da poco tempo, ho acquisto questo sesterzio di Domiziano (mm33, g22,12) e ho qualche domande a farvi:

Primo, che pensate dello suo stato di conservazione?

Secondo, Non trovo la legenda del dritto, con ... .... .OMITIANAVGGERMCOSXICEN.......

Per la data COS XI ho trovato solo DOMITAVG...

Terzio; la data d'emissione con COS XI dovrebbe essere  86 dopo Cristo, esatto?

E quarto; Sarebbe possibile di togliere le traccie d'ossidazione o è meglio di lasciarli cosi?

Mille grazie per le vostre risposte.

Alainrib.

Edited by alainrib
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Buongiorno, è una moneta - se autentica come mi sembrerebbe - molto interessante.

Il rovescio è molto comune, ma la legenda del diritto la renderebbe quasi un unicum.

Il RIC 2.1 riporta infatti al numero 353 un unico esemplare con IMP CAES DOMITIAN AVG GERM COS XI CENSORIA POT P P appartenente alla collezione di Copenhagen. Purtroppo non è riportata una foto nelle tavole e conseguentemente non è possibile verificare l'identità del conio.

Tuttavia nel volume Sylloge Nummorum Romanorum Firenze IV.2, edito di recente, è riportato al N. 216 un esemplare apparentemente dello stesso conio, combinato con un rovescio differente. La legenda viene riportata come "IMP CAES DOMITIAN AVG GERM COS XI CENSOR P M POT...", ma potrebbe trattarsi di un'errata lettura, data l'usura della moneta.

Le monete con CENS POT (o CENSORIA POT come in questa moneta) appartengono alla seconda emissione dell'anno 85.

Dal mio punto di vista la conservazione è più che accettabile per una moneta di tale rarità e se fosse mia non la toccherei.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Grazie mille per la vostra risposta, una grande e bella sorpresa per me!  Ho notato la fine della leggenda del dritto, che non avevo pottuto leggere interamente e la data, 85. Penso avere tutto capito delle vostre spiegazioni (sono francese...) A proposito della ossidazione, ovviamente la lascio cosi.

Buonasera.

Alainrib.

Edited by alainrib
Link to comment
Share on other sites


5 ore fa, Poemenius dice:

perdonate l'intromissione, ma a me parrebbe una fusione....

Buonasera a tutti, cosa te lo fa pensare? La perlinatura forse, o ci sono altri segnali. 

Lo chiedo in quanto non esperto. 

Saluti 

Alberto 

Link to comment
Share on other sites


Cerca di inserire immagini migliori, anche del bordo. Sfrutta il solo campo della moneta e ritaglia quello che non serve.

 

skuby

Link to comment
Share on other sites


7 ore fa, Litra68 dice:

Buonasera a tutti, cosa te lo fa pensare? La perlinatura forse, o ci sono altri segnali. 

Lo chiedo in quanto non esperto. 

Saluti 

Alberto 

A prescindere dalle bollicine sparse, la moneta ha un evanescenza che non è naturale per la consunzione... Guarda le lettere e soprattutto la linea della nuca... 

Tutto ciò che è periferico è evanescente e non sembra coniato... 

Non volevo dare avvio alla solita discussione buona falsa... Ma a me pare proprio una fusione.... E nemmeno di grande qualità... Ma ribadisco... Io mi occupo di V-Vll secolo... Posso sbagliare

Link to comment
Share on other sites


Salve a tutti.

Oggi montagna.

Dopo, faro altre fotos con luce naturale e anche del bordo. Ma... fare uno falso d'una varieta di legenda che esisterebbe solo per una moneta di Copenhague senza foto???

Link to comment
Share on other sites


Ciao a tutti,

per me è buona, con patina saltata quasi dappertutto ( friabile, da ambiente umido? )  come un guscio ed è rimasto il "nocciolo" interno che dà quella impressione più incerta, il bordo non mi dà problemi, anzi….

Un cordiale saluto,

Enrico

Edited by vitellio
  • Like 4
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Buongiorno e grazie mille a tutti voi per gli vostri interessanti pareri e questa discussione.

Sarebbe molto interessante di potere vedere fotos della moneta della collezione di Copenhagen ( come l'ha segnalato FlaviusDomitianus) per confrontare gli conii del dritto, perché, per una moneta cosi rara è permisso di pensare ché solo uno conio del dritto ha stato utilizzato per un emissione di 20 o 30 000 sesterzi. Ma come fare?

Link to comment
Share on other sites


Ho fatto una scansione della moneta di Firenze, il rovescio è diverso ma il conio del diritto sembrerebbe coincidere.

La collezione di Firenze è lontana dall'essere completa, tuttavia contiene alcune chicche - soprattutto sesterzi - ancora inedite sul RIC come per l'appunto questa.

SNR FI 216.jpg

  • Like 3
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Grazie FD.

Ho scritto una domanda al museum di Copenhagen per fotos della loro moneta, per confrontare il conio del dritto. Non so se avro una risposta, ma speriamo.

Edited by alainrib
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Ecco la mia domanda:

Dear Mrs, Mr.
I am a french searcher in numismatics and I write you to get some informations about a Roman coin that should belong to the collections of your museum. I am speaking about a sestertius of Domitian, which has the particularity of having on its obverse this following legend:
     IMP CAES DOMITIAN AVG GERM COS XI CENSORIA POT PP
Its reverse beeing the classic" IOVI VICTORI"

  I am studying now another sestertius of this emperor with the same legend on its obverse and I would be very interested to be able to compare the dies of the obverse, if you could send me a photo of this coin, which is , in the Roman Imperial Coinage 2-1 number 353 where your coin is described,

without photo.

 Plenty of thanks for your answer

 

ear Mrs, Mr.-I am a french s.textClipping

Edited by alainrib
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

Congratulazioni!

Direi che il conio del diritto è il medesimo, il rovescio della moneta di Copenhagen è troppo corroso per poterne valutare la corrispondenza.

Bella acquisizione.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


43 minuti fa, alainrib dice:

Grazie, FD, per il vostro interessamento per questa discussione. Anche io, penso che sia il stesso conio per il diritto. E... grazie a Helle Horsnaes, per la sua risposta alla mia domanda.

 

Ribolla,--I have just sent .textClipping 0 B · 8 downloads

Per me è stato un piacere, Domiziano è il mio imperatore preferito...

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.