Jump to content
IGNORED

Tetrobolo di Samos, dubbi su autenticità


Recommended Posts

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Peso: 2,71 g
Diametro: 17 mm
Metallo Presunto: AR

Pongo alla vostra attenzione questo tetrobolo di Samos, 210 - 185 a.C.

I riferimenti che ho trovato sono: BMC 180-183; SNG Copenhagen 1713

20201222-145722.png

20201222-145745.png

La moneta mi sembra sicuramente coniata (linee di espa nsione del metallo, buoni dettagli), peso e dimensioni mi sembrano adeguati.

Gli elementi di dubbio sono:

- Al diritto il muso del leone è stranamente schiacciato.

- Al rovescio la legenda dovrebbe essere SAMION, ma manca mezza alfa e la iota (di cui è visibile una leggera impronta osservando con la lente d'ingrandimento); alcuni grani della perlinatura sono poco evidenti.

 

Voi che ne pensate?

Ringrazio in anticipo chi vorrà darmi un parere.

 

Link to comment
Share on other sites


Questa caratteristica dipende verosimilmente dalla coppia di conÎ usata per produrre la moneta ed è esibita da questo esemplare venduto nella Online Auction 35 | Silver Savoca del 3 agosto 2019

1651673345_tetrobolosavoca2019.PNG.d557eda41d127106a8b0ad0464b3113c.PNG

La moneta è identica a quella in discussione e con tutta probabilità si tratta dello stesso esemplare.

apollonia

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


2 minuti fa, Lucifugo dice:

Ma, infine, qual è il vostro consiglio?

Contestarlo alla casa d'aste come falso o tenerlo??

Non è falso a mio giudizio. Il leone ha un bel colpo sul muso, e potevano farlo notare, ma ci sono le foto, che bisogna guardare bene prima di lanciarsi in un acquisto. 

Era già stata venduta nel 2019 a 75 ma l'acquirente l'ha probabilmente restituita, poi nel  novembre scorso l' hai comprata a  ben 170.

6213779.s.jpg 7589241.s.jpg è la stessa , hanno solo eliminato qualche ossidazione.

Questi tetroboli non erano comuni fino a qualche tempo fa, poi ne sono saltati fuori un centinaio, venduti in varie aste ma soprattutto da Savoca che deve aver comprato l'ennesimo ritrovamento di monete greche,  e oggi non se ne vedono quasi più.

Non erano tutte degli stessi conii, questa è diversa per esempio

5555267.s.jpg

I 170 pagati per una moneta con evidente difetto sono purtroppo troppi. Ma capita a tutti di sbagliare  un acquisto.

E' buona abitudine prima di comprare fare una ricerca su acsearch e vedere le ultima aggiudicazioni, scartando gli eccessi e i pochi casi di acquisto fortunato si ottiene una media che per questa moneta è di circa 150 €.

Il sito per mostrare i prezzi realizzati vuole essere pagato (85 l'anno se ricordo bene) ma se mi fa risparmiare sono soldi ben spesi.

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Grazie mille @fagiolino, @Arka e @apollonia

Non proverò a contestare la moneta, allora.

Purtroppo mi sono reso conto di aver pagato troppo (accidenti all'inesperienza) però durante l'asta mi sono incaponito; anche perchè, a mio gusto personale, la moneta mi piaceva molto, anche per la particolarità del muso "schiacciato".

Ancora grazie a tutti.

Link to comment
Share on other sites


32 minuti fa, Arka dice:

Per contestarlo come falso devi avere una perizia che attesti la falsità. Altrimenti nessuno accetterà il tuo reclamo.

Arka

Diligite iustitiam

Ne ho contestato un'altra alla stessa casa d'aste e hanno accettato di rifondermi, senza perizia, previa restituzione (a mie spese) della moneta. Poichè la moneta è costata poco non so se mi convenga e, quindi, per ora sto aspettando.

Link to comment
Share on other sites


11 minuti fa, Lucifugo dice:

Grazie mille @fagiolino, @Arka e @apollonia

Non proverò a contestare la moneta, allora.

Purtroppo mi sono reso conto di aver pagato troppo (accidenti all'inesperienza) però durante l'asta mi sono incaponito; anche perchè, a mio gusto personale, la moneta mi piaceva molto, anche per la particolarità del muso "schiacciato".

Ancora grazie a tutti.

Potresti chiedere a Savoca se il lotto 176 battuto nella loro Silver Auction 35 del 3 agosto 2019 è la stessa moneta che ti sei aggiudicato. E in tal caso, di spiegare come mai questo precedente non risulti dalla descrizione della moneta rimessa in asta.

Quanto al resto concordo con chi mi ha preceduto.

apollonia

Link to comment
Share on other sites


1 minuto fa, apollonia dice:

Potresti chiedere a Savoca se il lotto 176 battuto nella loro Silver Auction 35 del 3 agosto 2019 è la stessa moneta che ti sei aggiudicato. E in tal caso, di spiegare come mai questo precedente non risulti dalla descrizione della moneta rimessa in asta.

Ok, glielo chiederò

Link to comment
Share on other sites


Ciao @Lucifugo

Solo un commento aggiuntivo a quanto già detto.

La moneta (o meglio la foto) che hai acquistato tu, è più “bella” di quella passata in asta nel 2019 e quindi può aver attratto un numero maggiore di persone, contribuendo a far salire il prezzo.

Nota che non sono solo scomparse le grosse incrostazioni del 2019 ma sono apparse macchie più piccole sulla tua, che prima non c’erano. Vedi al rovescio sulla perlinatura a ore 12 ad esempio, ma ce ne sono anche altre: tra il toro e la A e a sinistra della spiga sempre al rovescio, ma anche al dritto ad ore 7 sopra la perlinatura.

Credo che la moneta sia stata lucidata e pulita non solo dove c’erano le grosse incrostazioni.

Il che l’ha resa generalmente più attraente, pur facendo affiorare qualche macchietta.

buone feste a tutti

 

 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


23 minuti fa, Nibbi dice:

Ciao @Lucifugo

Solo un commento aggiuntivo a quanto già detto.

La moneta (o meglio la foto) che hai acquistato tu, è più “bella” di quella passata in asta nel 2019 e quindi può aver attratto un numero maggiore di persone, contribuendo a far salire il prezzo.

Nota che non sono solo scomparse le grosse incrostazioni del 2019 ma sono apparse macchie più piccole sulla tua, che prima non c’erano. Vedi al rovescio sulla perlinatura a ore 12 ad esempio, ma ce ne sono anche altre: tra il toro e la A e a sinistra della spiga sempre al rovescio, ma anche al dritto ad ore 7 sopra la perlinatura.

Credo che la moneta sia stata lucidata e pulita non solo dove c’erano le grosse incrostazioni.

Il che l’ha resa generalmente più attraente, pur facendo affiorare qualche macchietta.

buone feste a tutti

 

 

 

6213779.s.jpg 7589241.s.jpg ma è la stessa moneta ripulita.

Link to comment
Share on other sites


Ops. Ho inteso bene? la casa d’aste ha ripulito la moneta antica?  Aggiornando il valore verso l’alto”  Io che appartengo per passione alla “vulgus numismatis” mai mi permetterei ti toccare una moneta di questa importanza.

Link to comment
Share on other sites


16 minuti fa, pizzamargherita dice:

Ops. Ho inteso bene? la casa d’aste ha ripulito la moneta antica?  Aggiornando il valore verso l’alto”  Io che appartengo per passione alla “vulgus numismatis” mai mi permetterei ti toccare una moneta di questa importanza.

Ha tolto un poco di immondizia in basso D/ e in alto a s. del R/. 

Credo che la moneta sia stata restituita dopo la prima vendita e poi riproposta. Sia chiaro che è  una mia supposizione. Nella prima non aveva indicato il colpo sul muso del leone (nemmeno nella seconda...) . Ci sono le foto però, basta guardarle.

Preferiscono rimborsare per evitare discussioni e magari perdere i clienti. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


3 minuti fa, fagiolino dice:

Ha tolto un poco di immondizia in basso D/ e in alto a s. del R/. 

Credo che la moneta sia stata restituita dopo la prima vendita e poi riproposta. Sia chiaro che è  una mia supposizione. Nella prima non aveva indicato il colpo sul muso del leone (nemmeno nella seconda...) . Ci sono le foto però, basta guardarle.

Preferiscono rimborsare per evitare discussioni e magari perdere i clienti. 

Di sicuro hai ragione

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Forse non ho capito bene, ma cosa rimproveri alla casa d’aste? La deformazione è evidente e non sono tenuti a dar conto dei precedenti passaggi in asta. Comunque sixbid dà accesso gratuito (per ora) a un vasto database di risultati d’asta.

Link to comment
Share on other sites


Non è detto sia stata la casa d’aste. Potrebbe anche essere stato qualcuno che l’ha acquistata per pulirla e farci profitto, no?

@fagiolino Si certo, è la stessa moneta, non ho alcun dubbio. Tu non pensi che oltre ad aver tolto le grosse incrostazioni l’abbiano anche lucidata? Nel post dove le hai affiancate, non sembra più “splendente” la foto a destra?

Link to comment
Share on other sites


56 minuti fa, Nibbi dice:

Non è detto sia stata la casa d’aste. Potrebbe anche essere stato qualcuno che l’ha acquistata per pulirla e farci profitto, no?

@fagiolino Si certo, è la stessa moneta, non ho alcun dubbio. Tu non pensi che oltre ad aver tolto le grosse incrostazioni l’abbiano anche lucidata? Nel post dove le hai affiancate, non sembra più “splendente” la foto a destra?

Qualcuno che .....poi l'ha pulita e la ridata a vendere alla stessa casa d'aste ? 

Ti faccio vedere una monetina che ho comprato perchè mi piaceva (poi ho scoperto che era anche rara).

6803049.m.jpg 

652073195_LYCIA3LegaPinara4d-Copia.jpg.3f950063a520966fd5fd3e5ce4c3c2b6.jpg  la foto non è venuta bene ma a me serve solo come documentazione per la scheda-

Vedi la differenza. ? Manca la macchia a h. 6 . Temevo che fosse un buco ma quando ho avuto in mano la moneta mi sono accorto che era solo sporcizia che è saltata via con un colpetto d'unghia.

La foto è più splendente ? Io questo splendore non ce lo vedo. Poi se l'hanno lavata (non lucidata,lavata) è normale.

5 ore fa, Scipio dice:

Forse non ho capito bene, ma cosa rimproveri alla casa d’aste? La deformazione è evidente e non sono tenuti a dar conto dei precedenti passaggi in asta. Comunque sixbid dà accesso gratuito (per ora) a un vasto database di risultati d’asta.

Non mi pare che rimproveri nulla alla casa. Ha chiesto un parere di autenticità. Il resto è stato sviscerato poi.

Link to comment
Share on other sites


25 minuti fa, fagiolino dice:

La foto è più splendente ? Io questo splendore non ce lo vedo. Poi se l'hanno lavata (non lucidata,lavata) è normale

E come spieghi le macchie che sono apparse e che ho descritto al post #15? Un semplice bagnetto non dovrebbe far affiorare macchie. Serve qualcosa di più. Non pensi?

Link to comment
Share on other sites


6213779.jpg.065328ca63bf749358dd57bde9b7d5b0.jpg7589241.jpg.00c1669db6e04ed35dcc8b1692a7016b.jpg

6213779.jpg.28550b832ff46c35ea7a84996958d1ea.jpg7589241.jpg.1002ff5eb1d7f73e78ad84823433d914.jpg qualcosa hanno fatto. Ognuno ha i suoi modi diversi di trattare una moneta antica.. Ma non mi pare che la moneta sia peggiorata, anzi..forse un bagnetto con qualche prodotto chimico aggiunto.

 

Edited by fagiolino
Link to comment
Share on other sites


La pulizia della moneta presentata, guardando con attenzione le fotografie, dico che è stata fatta bene, con cura migliorandone l’aspetto generale e il valore pecuniario.  Con un grosso MA... dove è finita la patina bimillenaria considerata una peculiarità di tutte le moneta antiche?  Fino a ieri non si era detto che le monete vanno lasciate nella condizione in cui si trovano ed eventualmente la pulizia deve essere effettuata da operatori del settore? Propongo di dedicare il 2021 l’anno della pulizia delle monete antiche. Già immagino le nostre stupende monete medioevali, quelle coniate con materiali meno nobili, brillare  sotto una fioca luce. Quando, dello stesso argomento, con un questo non si fa, questo si fa, questo va bene, l’ho fatto per vendere meglio, PizzaMargherita si arrotola, va in confusione, scrive di botto e il più esagera.  Come già scritto appartengo alla folla che ama la numismatica per passione. Che altro posso aggiungere? 

 

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.