Jump to content
IGNORED

ROMA NUMISMATICS , ADDIO...


Recommended Posts

ciollissimo

ciao a tutti ! Non so se questo è il posto giusto ma volevo avere qualche info, se ne avete...

Ho preso, una monetina all'ultima asta di roma Numismatics (sono un cliente abituale da un paio di anni).

Veramente una sciocchezza giusto per prendere qualcosa...70 euro di spesa.

Senonchè è arrivato un messaggio da Fedex  (che consegnerà domani) dicendo "spedizione da paese extra UE"...pagare oltre 27 euro....

Ora, che voi sappiate questa tassa di importazione (o come la si voglia chiamare ...diritti doganali) è rapportata al costo della moneta od è fissa ?

Non vorrei pagare un terzo in più anche monete di importo ben superiore !

Se avete lumi...vi ringrazio in anticipo !

Renato

Link to post
Share on other sites

  • Replies 73
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • skubydu

    14

  • ciollissimo

    9

  • r.tino

    9

  • TIBERIVS

    7

Top Posters In This Topic

Popular Posts

@r.tino fa un discorso da commerciante e non da collezionista. O al massimo da collezionista seriale, di quelle monete di regno/repubblica/euro, che si trovano in qualunque momento in tutte le aste.

Come le ha già scritto @Gallienus il collezionismo di monete antiche esula spesso da ragionamenti tipo "Questa tipologia in questa conservazione viene venduta mediamente a questo prezzo X per cui io s

Voi parlate principalmente di case d'asta, ma il ragionamento è di più ampio respiro e, in particolar modo, colpisce con maggiore incisività determinate tipologie di collezioni e conseguentemente part

Posted Images

cliff

I diritti doganali, in quanto ormai paese extra-UE, sono del 10% calcolato sul totale del realizzo della moneta+diritti d'asta. Spesso però ci sono diritti fissi di apertura pratica sdoganamento che sono intorno ai 20/25 euro a seconda del corriere.

Link to post
Share on other sites

skubydu
1 ora fa, ciollissimo dice:

ciao a tutti ! Non so se questo è il posto giusto ma volevo avere qualche info, se ne avete...

Ho preso, una monetina all'ultima asta di roma Numismatics (sono un cliente abituale da un paio di anni).

Veramente una sciocchezza giusto per prendere qualcosa...70 euro di spesa.

Senonchè è arrivato un messaggio da Fedex  (che consegnerà domani) dicendo "spedizione da paese extra UE"...pagare oltre 27 euro....

Ora, che voi sappiate questa tassa di importazione (o come la si voglia chiamare ...diritti doganali) è rapportata al costo della moneta od è fissa ?

Non vorrei pagare un terzo in più anche monete di importo ben superiore !

Se avete lumi...vi ringrazio in anticipo !

Renato

Asta 79?

Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter
14 minuti fa, ciollissimo dice:

praticamente una moneta da 40 euro l'ho pagata con diritti e dogana quasi 100....un affare !

Non vorrei risultare cattivo o insensibile ma da quanto tempo si parlava del fatto che dal 1 gennaio 2021 sarebbe scattata la dogana tra UK e UE? Ormai lo sapevano anche i muri... Forse era meglio cercare di comprare più monete assieme, per abbattere quantomeno un po’ i costi di spedizione, o, ancor meglio, evitare semplicemente di partecipare all’asta. Allo stato attuale, comprare all’asta dal Regno Unito è diventato molto più sconveniente rispetto a prima, soprattutto per acquisti d’importo così basso...

Fermo restando che se uno trova la moneta della vita ed è disposto a spendere la cifra richiesta, è liberissimo di procedere con l’acquisto. Ma non mi sembra questo il suo caso, vero?

Link to post
Share on other sites

ciollissimo
7 minuti fa, lorluke dice:

Non vorrei risultare cattivo o insensibile ma da quanto tempo si parlava del fatto che dal 1 gennaio 2021 sarebbe scattata la dogana tra UK e UE? Ormai lo sapevano anche i muri... Forse era meglio cercare di comprare più monete assieme, per abbattere quantomeno un po’ i costi di spedizione, o, ancor meglio, evitare semplicemente di partecipare all’asta. Allo stato attuale, comprare all’asta dal Regno Unito è diventato molto più sconveniente rispetto a prima, soprattutto per acquisti d’importo così basso...

Fermo restando che se uno trova la moneta della vita ed è disposto a spendere la cifra richiesta, è liberissimo di procedere con l’acquisto. Ma non mi sembra questo il suo caso, vero?

assolutamente no...non ci avevo proprio pensato...è l'unica casa estera (RSM non considerando...) da cui compro... 

per fortuna ho molti interessi e quindi nessuna moneta della vita...una volta una romana,un'altra volta partiche o macedoni e così via...

Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter
20 minuti fa, ciollissimo dice:

assolutamente no...non ci avevo proprio pensato...è l'unica casa estera (RSM non considerando...) da cui compro... 

Vabbè. Alla fine a chiunque è capitato almeno una volta nella vita di fare un acquisto sbagliato (o incauto). Personalmente, quando succede a me la prendo con filosofia e mi dico: “Tutta esperienza!”

Link to post
Share on other sites

ciollissimo
10 minuti fa, Scudo1901 dice:

Ma poi perché prendersela con la Casa d’Aste...? 

Nessuno se la prende con le case d'asta. Ma se stavolta ho preso una moneta da poche decine di euro, capita che ne prenda anche per molto più...non ne varrà più la pena dovendo pagare anche spese doganali.  Tutto qua 

Link to post
Share on other sites

Stanco
Scudo1901
8 minuti fa, ciollissimo dice:

Nessuno se la prende con le case d'asta. Ma se stavolta ho preso una moneta da poche decine di euro, capita che ne prenda anche per molto più...non ne varrà più la pena dovendo pagare anche spese doganali.  Tutto qua 

Ah ok, capito, il titolo con il nome della Casa e vicino l’ADDIO mi ha tratto in inganno. E forse non solo il sottoscritto. 

Edited by Scudo1901
Link to post
Share on other sites

skubydu

Per fare una battuta....il titolo della discussione  mi ricorda il pezzo del compianto Ivan Graziani ... Lugano addio “. 🙂

 

Link to post
Share on other sites

fagiolino

100 £ +diritti  tra il  23e il 25 % = 125 + Dogana 10 % sul totale fattura e arriviamo a 140 + Spedizione Fedex, se va bene un 15/20 £ + fedex che per incassare qualunque cifra prende circa 25 euro ( regolarmente fatturati) + il cambio $/€ + la banca che prende anche lei qualcosa per il bonifico, (paypal applica il cambio valuta da strozzinaggio, e per la carta di credito i venditori applicano un percento in +.) 

Alla fine  per somme di 100/200 £ si raddoppia e per cifre superiori si paga un buon 50% in più

Risparmiamo i ns soldini che qui la vedo brutta per il futuro....

Link to post
Share on other sites

skubydu

bhe, per la monetazione antica non direi ...

Romanumismatics, Nac, naville, Bertolami . DNW, CNG ..

Tolte queste che rimane? (senza nulla togliere alle altre che sono più orientate su altro)

C'è la Germania, ma da prendere con le pinze... visti gli innumerevoli falsi/orrende bulinature che transitano nelle loro vendite ..

C'è la Spagna, ma qua si devono aspettare mesi con i Certificati vari (e cmq le aste spagnole sono parecchi gradini piu in basso ..)

Austria .... con qualche casa d'aste che fa 2/3 aste all anno ...

Rimane vicino a noi San Marino... ma vedo che ultimamente si sono parecchio ridimensionati sulla parte antica..

 

Edited by skubydu
Link to post
Share on other sites

Tinia Numismatica
13 ore fa, ciollissimo dice:

Nessuno se la prende con le case d'asta. Ma se stavolta ho preso una moneta da poche decine di euro, capita che ne prenda anche per molto più...non ne varrà più la pena dovendo pagare anche spese doganali.  Tutto qua 

Se ne prendi di più, o più costose, i diritti doganali più le spese fisse, diventeranno meno incisivi. 
Purtroppo temo che lo sdoganatore applichi una quota fissa, come ti hanno detto, che nel caso di monete di basso importo ha un peso sproporzionato rispetto al valore dell’oggetto. I diritti d’asta sono il 10% ( piuttosto: assicurati che ti abbiano applicato quella aliquota e non il 22% come fanno spesso) e quindi sono di proporzione immutata qualunque sia il valore della moneta. 
casomai senti se puoi cambiare lo spedizioniere con uno che applichi delle commissioni fisse più basse.

Prendersela con la casa daste o con gli inglesi che hanno deciso di uscire dalla EU , non mi sembra corretto ....le stesse tasse le paghi anche se compri da USA o SVizzera o qualunque altro mercato extra UE 

Link to post
Share on other sites

TIBERIVS
2 ore fa, skubydu dice:

bhe, per la monetazione antica non direi ...

Romanumismatics, Nac, naville, Bertolami . DNW, CNG ..

il 50%  non sono inglesi.....

Link to post
Share on other sites

Tinia Numismatica

Se Atene piange, Sparta non ride......

dal sito di un’asta francese


Shipping by FedEx (25 usd for Europe and USA and 35 usd rest of the World) and insurance 2% minimum 15 usd.  
 

ho paura che l’aumento delle spese fisse non sia un effetto della Brexit 

Link to post
Share on other sites

skubydu
1 ora fa, TIBERIVS dice:

il 50%  non sono inglesi.....

Lo saranno anche , ma le migliori per la monetazione antica passavano da lì...

Link to post
Share on other sites

ciollissimo

appena consegnato. sempre solo per info, i 27,32 sono metà iva e metà diritti amministrativi. immagino che i secondi siano fissi mentre la prima proporzionale al prezzo di acquisto

Link to post
Share on other sites

Tinia Numismatica
43 minuti fa, ciollissimo dice:

appena consegnato. sempre solo per info, i 27,32 sono metà iva e metà diritti amministrativi. immagino che i secondi siano fissi mentre la prima proporzionale al prezzo di acquisto

Immagini giusto 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.