Jump to content
IGNORED

Emilia Romagna Modena - matrimonio di Maria Beatrice d'Este 1771


Recommended Posts

gallo83

Buongiorno 

È la prima volta che scrivo in questa sezione. 

Ho iniziato qualche anno fa a collezionare monete di Modena che è la mia città natale. 

Ieri, ho inserito anche la mia prima medaglia estense in collezione, questo piccolo modulo, con un argento che dal colore è più simile ad una mistura.

Al dritto i busti di Ferdinando d'Austria e di Beatrice d'Este affiancati son davvero dettagliati. 

La conservazione mista anche alla bella patina mi ha convinto subito. 

Grazie a chiunque lascerà un parere o un'impressione. 

Un saluto a tutti 

 

Marco 

IMG_20210227_152954.jpg

IMG_20210227_152826.jpg

Link to post
Share on other sites

Viribus Unitis

Esemplare in conservazione superba. La mia, acquistata nel 2001 e di conservazione inferiore (sullo Spl), ha però un colore che fa pensare ad un buon argento. D'altronde sarebbe strano che la zecca di Vienna, per celebrare le nozze di un figlio di Maria Teresa, avesse usato un argento basso tipo i 3 kreuzer di allora. Penso sia una patina che ha assunto quel colore. Il diritto presenta i busti affiancati dei nubendi (incisore Wiedman), mentre il rovescio ha Mercurio che presenta gli stemmi degli sposi ad una figura senile che rappresenta il Po (incisore Krafft). Fu coniata in pochi esemplari in oro e molti più in argento, con diametro di 42 mm e di 25 (con leggere differenze nella legenda del diritto). Il Crespellani (medaglie Estensi ed Austro Estensi) la descrive alle pp. 47-48.

Link to post
Share on other sites

gallo83
2 ore fa, Viribus Unitis dice:

Esemplare in conservazione superba. La mia, acquistata nel 2001 e di conservazione inferiore (sullo Spl), ha però un colore che fa pensare ad un buon argento. D'altronde sarebbe strano che la zecca di Vienna, per celebrare le nozze di un figlio di Maria Teresa, avesse usato un argento basso tipo i 3 kreuzer di allora. Penso sia una patina che ha assunto quel colore. Il diritto presenta i busti affiancati dei nubendi (incisore Wiedman), mentre il rovescio ha Mercurio che presenta gli stemmi degli sposi ad una figura senile che rappresenta il Po (incisore Krafft). Fu coniata in pochi esemplari in oro e molti più in argento, con diametro di 42 mm e di 25 (con leggere differenze nella legenda del diritto). Il Crespellani (medaglie Estensi ed Austro Estensi) la descrive alle pp. 47-48.

La mia è chiaramente la versione da 25mm,al dritto l'incisore è travani. 

Grazie della risposta 

Edited by gallo83
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.