Jump to content
IGNORED

Come migliorare l'aspetto di un sesterzio?


Recommended Posts

Salve, ho acquistato da poco questo sesterzio di Faustina II. La moneta mi piace molto, ma preferirei avesse un aspetto più omogeneo, soprattutto il profilo della lady che non è male conservato, ma non risalta affatto (nelle foto ancora meno). C'è un modo per rendere la patina verde più omogenea e meno "maculata". Grazie 

_20210314_163352.JPG

_20210314_162902.JPG

Link to post
Share on other sites

Disorientato
Illyricum65

Ciao,

mi dispiace dirtelo ma si tratta di una moneta ormai compromessa e migliorabile solo con interventi di restauro di tipo professionale. Solo per farti un esempio le macchie verdi piú chiare sono cancro del bronzo attivo probabilmente già trattato (e riattivatosi). 

Buona giornata

Illyricum

 

Link to post
Share on other sites

7 minuti fa, Illyricum65 dice:

Ciao,

mi dispiace dirtelo ma si tratta di una moneta ormai compromessa e migliorabile solo con interventi di restauro di tipo professionale. Solo per farti un esempio le macchie verdi piú chiare sono cancro del bronzo attivo probabilmente già trattato (e riattivatosi). 

Buona giornata

Illyricum

 

Non esiste alcun trattamento o prodotto che potrei usare io?

Link to post
Share on other sites

Disorientato
Illyricum65
7 minuti fa, Catt dice:

Non esiste alcun trattamento o prodotto che potrei usare io?

Certo, il benzotriazolo, trovi sul forum varie discussioni sull'utilizzo. Fermerebbe la corrosione (si tratta di un intervento ripetibile). Va usato con cautela, é cancerogeno. Poi rimangono i vari distacchi di patina/ crateri/ escrescenze...

Link to post
Share on other sites

16 minuti fa, Illyricum65 dice:

Certo, il benzotriazolo, trovi sul forum varie discussioni sull'utilizzo. Fermerebbe la corrosione (si tratta di un intervento ripetibile). Va usato con cautela, é cancerogeno. Poi rimangono i vari distacchi di patina/ crateri/ escrescenze...

Grazie. Mentre per la patina a chiazze immagino ci sia poco da fare.. tranne applicare una finta patina alla quale però sono profondamente contrario

Link to post
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Divertito
moneta66

@Cattè possibile avere un 'idea del prezzo pagato ? E' una moneta difficile da trattare, molto difficile, però magari il costo potrebbe giustificare l'acquisto.

Chiaramente è libero di non rispondere. E' comunque una moneta trattabile....bisogna immaginare il risultato finale (crateri e mancanze consistenti, specialmente al bordo) chiazze di colore varie. Senza ripatinatura non si otterrà nessun bel verde "tipo malachite" omogeneo o gradevole.

Link to post
Share on other sites

carletto23

La moneta e' sicuramente migliorabile, anche di molto, ma SOLO con un intervento professionale e complesso, visti anche i trattamenti che ha gia' avuto in passato. A meno che tu non sia in grado di farli, ripeto in modo professionale, ti costerebbe sicuramente molto piu' di quel che hai pagato.

Link to post
Share on other sites

La moneta è stata pagata poco, considerando appunto i suoi problemi. Mi piaceva sopratutto perché i sesterzi di Faustina sono abbastanza rari e spesso il profilo è molto consunto, mentre questo almeno per quanto riguarda i dettagli non era male.

Adesso sono riuscito a rimediare al colore, sapete come? Grattando ogni "asperità" con uno stuzzicadenti e tenendola in bagno per qualche ora in olio per lubrificare i rasoi elettrici, ho pensato che essendo molto liquido penetrasse bene, ed in effetti ha funzionato. Adesso il suo aspetto è migliorato moltissimo. Anche se sono consapevole che a livello di cancro del bronzo non ho risolto assolutamente nulla. 

_20210330_210439.JPG

Link to post
Share on other sites

Scipio
Supporter

Io non so di cosa è fatto quell’olio, spero per te che non contenga cloro. Inoltre adesso qualunque trattamento per il cancro del bronzo dovrà superare lo strato d’olio, cosa improbabile

Link to post
Share on other sites

Posted (edited)
22 minuti fa, Scipio dice:

Io non so di cosa è fatto quell’olio, spero per te che non contenga cloro. Inoltre adesso qualunque trattamento per il cancro del bronzo dovrà superare lo strato d’olio, cosa improbabile

Non contiene cloro e date le difficoltà non mi interessava spenderci soldi per un restauro. 

Edited by Catt
Link to post
Share on other sites

Sirlad
13 ore fa, Catt dice:

La moneta è stata pagata poco, considerando appunto i suoi problemi. Mi piaceva sopratutto perché i sesterzi di Faustina sono abbastanza rari e spesso il profilo è molto consunto, mentre questo almeno per quanto riguarda i dettagli non era male.

Adesso sono riuscito a rimediare al colore, sapete come? Grattando ogni "asperità" con uno stuzzicadenti e tenendola in bagno per qualche ora in olio per lubrificare i rasoi elettrici, ho pensato che essendo molto liquido penetrasse bene, ed in effetti ha funzionato. Adesso il suo aspetto è migliorato moltissimo. Anche se sono consapevole che a livello di cancro del bronzo non ho risolto assolutamente nulla. 

_20210330_210439.JPG

Non mi risulta che i sesterzi di Faustina  siano abbastanza rari..., anzi se ne trovano in buona conservazione anche a prezzi abbastanza contenuti, rari sono i sesterzi di Nerva, Vitellio, Galba, per fare solo degli esempi, non certo quelli di Faustina madre e anche figlia.

Edited by Sirlad
Link to post
Share on other sites

2 ore fa, Sirlad dice:

Non mi risulta che i sesterzi di Faustina  siano abbastanza rari..., anzi se ne trovano in buona conservazione anche a prezzi abbastanza contenuti, rari sono i sesterzi di Nerva, Vitellio, Galba, per fare solo degli esempi, non certo quelli di Faustina madre e anche figlia.

Si grazie della precisazione. Non intendevo raro nel senso vero e proprio del termine, semplicemente nei negozi di numismatica da me frequentati, non mi è capitato spesso di trovarne e molte volte non sono neanche di buona qualità (che già il sesterzio in ottimo stato è raro di suo). Forse le due Faustine piacciono molto e vengono vendute rapidamente 

Link to post
Share on other sites

Il 7/4/2021 alle 20:12, Adelchi66 dice:

La chioma e parte del manto mi paiono maldestramente "aggiustate"con della cera.

Ma forse è solo una mia impressione.

Tu dici? Io di cera non ne ho messa, solo un olio estremamente liquido, che poi ho tolto con un panno talmente a fondo che se toccata è completamente asciutta e non unta. 

Link to post
Share on other sites

Il 11/4/2021 alle 14:04, Adelchi66 dice:

Qui...

 

Screenshot_20210411-140059~2.png

Non mi apre lo screenshot che hai postato, ma credo di aver capito. In effetti ripassando le linee con uno stuzzicadenti si sono leggermente rese più marcate, quindi era probabile, grazie!

Link to post
Share on other sites

Fidelio
Il 30/3/2021 alle 21:13, Catt dice:

La moneta è stata pagata poco, considerando appunto i suoi problemi. Mi piaceva sopratutto perché i sesterzi di Faustina sono abbastanza rari e spesso il profilo è molto consunto, mentre questo almeno per quanto riguarda i dettagli non era male.

Adesso sono riuscito a rimediare al colore, sapete come? Grattando ogni "asperità" con uno stuzzicadenti e tenendola in bagno per qualche ora in olio per lubrificare i rasoi elettrici, ho pensato che essendo molto liquido penetrasse bene, ed in effetti ha funzionato. Adesso il suo aspetto è migliorato moltissimo. Anche se sono consapevole che a livello di cancro del bronzo non ho risolto assolutamente nulla. 

_20210330_210439.JPG

Perdonami ma dissento completamente su come hai maldestramente trattato questa moneta. Mi complimento per come ti appaghi l'illusione di vederla uniformemente verde. In realtà non hai fatto nulla, c è solo olio minerale sopra. il "migliorato" non ti salverà da te stesso. Piuttosto inizierei a fare seriamente con il leggere qualche libro. Perdonami di nuovo, ma se vedo una persona morire non riesco a tirare dritto.

Edited by Fidelio
Link to post
Share on other sites

15 ore fa, Fidelio dice:

Perdonami ma dissento completamente su come hai maldestramente trattato questa moneta. Mi complimento per come ti appaghi l'illusione di vederla uniformemente verde. In realtà non hai fatto nulla, c è solo olio minerale sopra. il "migliorato" non ti salverà da te stesso. Piuttosto inizierei a fare seriamente con il leggere qualche libro. Perdonami di nuovo, ma se vedo una persona morire non riesco a tirare dritto.

Ho fatto poco, l'ho minuziosamente pulita e levigata con uno stecchino e poi passato olio minerale sopra esattamente come dici tu.

Mi pentirò di che cosa: se nel giro di 10 o 20 anni il cancro si mangerà un po' o molta moneta??

Ti consiglio di comportarti meno da saccente, come se le persone non affrontino i problemi aspettandosi delle conseguenze calcolate.. Ah ma per fortuna ci sei tu ad avvertire cortesemente!

Il mio scopo era di renderla più gradevole esteticamente e l'ho raggiunto.

Edited by Catt
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.