Jump to content
IGNORED

monete: storia di vita vissuta.


Recommended Posts

FFF

Salve, spero sia la sezione giusta... non credo sia da "agorà", ma se qualche mod. preferisce spostarla nella sezione che reputa più opportuna, ben venga.

Detto ciò, mi appresto a raccontare l'episodio in cui per la prima volta ho fatto la conoscenza di una determinata moneta...

Il primo giorno dell'anno, da piccini si andava al mattino in giro per il paese a suonare il campanello.

Quando aprivano (chi apriva), si diceva loro: - "Buondì, buon Anno".

E ci davano: arachidi, arance, torroncini se andava di lusso, caramelle, e qualche soldino.

Verso metà mattinata, ci recammo a casa di una signora anziana che ci accolse dicendo: -Aspettate qu,i che vado a prendervi una colombina per ciascuno.

Costernato, lanciai uno sguardo verso di loro e dissi: - Ma questa qui, avrà le colombe al posto delle galline... e ci darà una colomba per uno?!

Un amico: - Viva o morta?!

- Ma, nooo! Disse il terzo. - Sarà una colomba di Pasqua...

L'altro aggiunse: - Una colomba il primo dell'anno?! Sarà vecchia, io non la mangio.

Dissi loro che in tal caso avremmo dovuto accettare, per buona creanza, anche la colomba di Pasqua vecchia... e poi arrivati a casa l'avremmo buttata via.

Mentre stavamo facendo questi discorsi, la signora ritornò con 3 monete da 500 Lire in Argento.

Potete immaginare lo stupore, la meraviglia, la contentezza che ci prese tutti!

Sia per le monete, ma anche per non aver ricevuto animali morti o colombe di Pasqua rancide 😅

E da quel giorno capii che "colombine" è il soprannome dato alle 500 Lire "Tre Caravelle" 😅

 

 

Link to post
Share on other sites

Arka

Anche per me la ''colombina'' è il 5 lire degli anni 1926-30.

Chissà come il nome si sia trasferito alle 500 lire. Forse per via delle caravelle di Colombo..?

Arka

Diligite iustitiam

Link to post
Share on other sites

Jagher
Supporter

Tutto bello ma le colombine sono 5 lire .le 500 sono sempre state chiamate le caravelle .

Link to post
Share on other sites

FFF
4 ore fa, Zandiri Gabriele dice:

Tutto bello ma le colombine sono 5 lire .le 500 sono sempre state chiamate le caravelle .

Sera,

non hai qualche connubio tra monete e storia di vita vissuta da condividere?

Bello o brutto che sia 🙂

Link to post
Share on other sites

FFF
5 ore fa, Arka dice:

Anche per me la ''colombina'' è il 5 lire degli anni 1926-30.

Chissà come il nome si sia trasferito alle 500 lire. Forse per via delle caravelle di Colombo..?

Arka

Diligite iustitiam

Vi ringazio per avermi reso edotto sull'origine corretta del termine "colombine".

Ma non nascondo il fatto che per parte del volgo veneto, le colombine siano le 500 lire "tre Caravelle".

 

Link to post
Share on other sites

FFF
5 ore fa, ZuoloNomisma dice:

Mia nonna chiamava invece "colombine" le 5 lire Aquilino di VEIII.

Non sarei spiegare come mai questa discrepanza.

Mi ricordo che quel giorno, quando arrivai a casa e dissi a mia madre che mi era stata anche una colombina, lei capì subito che si trattava delle 500 Lire "Tre caravelle".

Una  storia di vita vissuta, con le monete come fedeli compagne, credo che tu ce l'abbia di certo... anche più di una oso immaginare 😅 Ti va di condividerla un cin?

Link to post
Share on other sites

Jagher
Supporter

Certo colombine ,caravelle e anche piccioni...appena possibile te li posto ciao

magari ti verrà in mente

 

Link to post
Share on other sites

ZuoloNomisma
2 ore fa, FFF dice:

Una  storia di vita vissuta, con le monete come fedeli compagne, credo che tu ce l'abbia di certo... anche più di una oso immaginare 😅 Ti va di condividerla un cin?

Beh allora contestualizzo quando sentii il termine "colombine" per identificare delle monete. La scintilla numismatica si è accesa proprio grazie a mia nonna Teresina (classe 1917), che quando io e mio fratello eravamo poco più che bambini, un giorno ci portò, preso da uno dei suoi misteriosi cassetti, un sacchettino di tela porpora che conteneva delle "monete vecchie". Si trattava di una manciata di 10 centesimi Ape, 5 centesimi Spiga, 2-1 lire 50 e 20 centesimi Impero, che aveva tenuto. Per noi quella fu una vera e propria folgorazione! Girarsi tra le mani quelle monete così strane e diverse ci fece volare con la fantasia e ci portò a fare tantissime domande a nostra nonna che era diventata improvvisamente depositaria della storia di quelle monete. Ci raccontò allora che c'erano anche le "colombine" che erano in argento e valevano 5 "franchi" (termine dialettale veneto che sta per "lire"), ma che di quelle non ne aveva tenute perché valevano. Ovviamente all'epoca non avevamo nessun catalogo da consultare per capire che moneta fosse questa misteriosa "colombina" ma quando arrivò (non mi ricordo più come!), la pubblicità di Bolaffi che proponeva l'acquisto della "rara moneta in argento da 5 lire Aquilino", facemmo vedere alla nonna quella moneta e lei allora disse: "Eccola, questa è la colombina". Divenuta pertanto da mito a realtà materializzata, io e mio fratello decidemmo di comprarla per 35.000 lire (spese di spedizione incluse). Solo dopo capimmo che avevamo strapagato un comunissimo Aquilino del '27 in BB+. Ma questa è un'altra storia!

Michele

Link to post
Share on other sites

FFF
Posted (edited)
10 ore fa, Zandiri Gabriele dice:

Certo colombine ,caravelle e anche piccioni...appena possibile te li posto ciao

magari ti verrà in mente

 

Per carità, non ti scomodare... hai già detto fin troppo 🙂 

Non occorre rammentar nulla. oltre al fatto che spazzo la moneta per quel che vale.

Però perdo un attimo di tempo per renderti edotto. Poi, mi auguro di non dover più aver a che fare con chi denota tale genere di presunzione.

Ti sei mai posto il quesito che ci potrebbe essere chi fa il finto tonto per comprendere con chi ha a che fare?

Se fosse stato uno di siffatta risma ad aprire questo thread, cosa avrebbe inteso dagli interventi di coloro che si sono sentiti di partecipare?

E' corretto pensare che Zuolonomisma e Arka hanno partecipato dando un contributo alla discussione?

E tu, signor Zandiri Gabriele, invece?

Se non è di tuo interesse, passapure  oltre. Non verrò di certo in cerca di tue ulteriori elucubrazioni.

Dal canto mio, mi commiato da te con una storiella, un po’ favolistica o un po' no, confidando che almeno tu sia in grado di comprendere il significato della medesima.

Nella storiella ci sta vecchio signore, così anziano da poter benissimo essere un mio tris-tris-trisavolo. Questo signore, supera per età qualsiasi altra persona al mondo. Credo dunque sia l’unico vero milanès rimasto. Ma non sono qui per indagare su come abbia potuto arrivare ai giorni nostri, pur essendo nato verso la metà del 1400…

Anche il suo modo di parlare è un po’ particolare… pur essendo milanès, è stato il primo a perdere quel caratteristico e inimitabile accento.

Perché così si esprime:

- Cheeeeee mi venga un colpo! Cosa leggono qui i miei occhi rattrappiti! Le “colombine” sarebbero le 500 Lire “3 Caravelle”? Manco per sogno!

Le “colombine” sarebbero le 5 lire “Aquilotto”? Ma quando mai!

Cari tutti, forse nella Milano d’oggi, ma ai miei tempi… non era mica messa così! E la vita era ben più dura... Giorno dopo giorno, dovevi farti un culo grosso così per tirare a campare.

Grosso più dei 5 Soldi fatti coniare dal Duca Galeazzo Maria Sforza.

Quelli sì, che erano le “colombine”.

Senza se e senza ma, a buon diritto.

O meglio, À bon droit.

Poi altri iniziarono a copiare… da Luigi XII e compagnia bella, fino ai vostri giorni. Ma quella, è tutta un’altra storia.

 

colombine.jpg

Edited by FFF
Link to post
Share on other sites

FFF

Bene cio! 🙂

Meno bene il fatto che mi è tornata in mente quella volta che mia madre mi ha "passato di fanteria" per aver perso 500 lire bimetalliche.

Ancora oggi, sono convinto che sia l'unica volta in cui ha avuto una reazione sproporzionata rispetto alla marachella. Tra l'altro di certo da me non voluta!

A dirla tutta, ogni tanto glielo rammento...

Mi risponde che fa media con le volte che l'ho passata liscia 😅

 

 

Link to post
Share on other sites

Contento
Numismatico 007
1 ora fa, FFF dice:

Bene cio! 🙂

Meno bene il fatto che mi è tornata in mente quella volta che mia madre mi ha "passato di fanteria" per aver perso 500 lire bimetalliche.

Immagino quindi che 500 lire erano come due euro di adesso? 

Link to post
Share on other sites

Magus
39 minutes ago, Numismatico 007 said:

Immagino quindi che 500 lire erano come due euro di adesso? 

Dipende dall'anno in cui è successo questo episodio, ma già nel 1982 (quando sono state emesse per la prima volta le 500 bimetalliche) il loro valore sarebbe stato equivalente a circa 88 centesimi di euro di oggi. Se è successo più di recente, ancora meno.

https://inflationhistory.com/

Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn
19 ore fa, FFF dice:

Vi ringazio per avermi reso edotto sull'origine corretta del termine "colombine".

Ma non nascondo il fatto che per parte del volgo veneto, le colombine siano le 500 lire "tre Caravelle".

 

Mi spiace dissentire, ma essendo veneto mi sento preso in causa, con COLOMBINE si è sempre chiamata la 5 lire Aquilino di V.E.III. Le 500 lire Caravelle, son sempre state le caravelle ( coe bandiere drite o coe bandiere roverse). Inoltre qui a Thiene si chiavamno COLOMBINE i gettoni in alluminio che servivano per pagare la sedia in chiesa.

Link to post
Share on other sites

Jagher
Supporter

Aquilino dal 1926 al 1930 lire 5

caravelle dal 1957/1961 lire 500

paga media di un operaio nel 1957 45.000/50.000 lire 

devi fare i conti quando sia successo il fatto .

Se la signora è stata così generosa di regalarvi due caravelle sarebbe come vi avesse regalato circa  50/80 € oggi

27F6D823-9DBF-4213-8272-E57793147395.png

D85C1C43-AFF5-4432-A31E-B39603F4604A.png

Link to post
Share on other sites

Jagher
Supporter

Allora la prima moneta d’oro che io ho visto è stata circa nel 1970.

me la aveva fatta vedere una ragazzina .il brutto è che mi è caduta e non l’abbiamo mai ritrovata ,probabilmente  si era inserita tra le numerose fessure del pavimento .

l’unica cosa certa è che era una moneta americana perché suo nonno che nel 1970 aveva dai 94/98/99 anni morto alla bellezza di 108 anni un record a quei tempi .

eta ritornato dal America prima della prima guerra mondiale .

Era un bellissimo uomo occhi azzurri come il cielo alto e due baffoni,fino e oltre i 100 anni spaccava la legna ed apiva le “bore”tronchi grossi con La mazza .Chissa che moneta sarà stata ...la ragazzina la custodiva per farsi degli orecchini d’oro.Comunque la vedo ancora oggi è ci ricordiamo di quel fattaccio.Quando è morto nel testamento ha lasciato due stecche di sigarette a mio padre.

 

Link to post
Share on other sites

Gallienus
39 minuti fa, Magus dice:

Dipende dall'anno in cui è successo questo episodio, ma già nel 1982 (quando sono state emesse per la prima volta le 500 bimetalliche) il loro valore sarebbe stato equivalente a circa 88 centesimi di euro di oggi. Se è successo più di recente, ancora meno.

https://inflationhistory.com/

Mah, son mica troppo convinto io. Nel 1982, 500 lire valevano ben più di 88 centesimi attuali a mio parere.

Giusto per dare un'idea: il fumetto "Topolino" costava 600 lire nel 1982, oggi costa 3 euro. Dunque al cambio saremmo già a oltre il triplo degli 88 centesimi di cui sopra.  

Da numismatici dovremmo pure ben sapere che nel 1982 circolavano ancora massicciamente le monete da 5 lire: al cambio di 0,88 vorrebbe dire che il loro valore sarebbe stato inferiore al nostro centesimo... col piffero che ci avresti comprato le caramelle.

 

Link to post
Share on other sites

Magus
6 minutes ago, Gallienus said:

Mah, son mica troppo convinto io. Nel 1982, 500 lire valevano ben più di 88 centesimi attuali a mio parere.

Il Sole 24 Ore cita valori analoghi al sito di prima https://www.infodata.ilsole24ore.com/2016/05/17/calcola-potere-dacquisto-lire-ed-euro-dal-1860-2015/, ma forse il costo della vita è cambiato in altri modi nel frattempo. Non ho esperienza di prima mano dato che non c'ero all'epoca.

Io la lira ho fatto in tempo a vederla appena appena. Guarda caso uno dei pochissimi "pagamenti" in lire che ricordo di aver fatto personalmente aveva a che fare proprio con il 500 bimetallico. Infatti con una di queste monete (datami dal nonno e inserita nello scompartimento apposito) mi facevo un bel giro su uno di questi in montagna 😀. Stiamo parlando del 1999 circa però, non del 1982.

kiddies-riders-Noleggio-12.jpg.c5cc62d2b08bba462981a66bb95ccc61.jpg

Secondo i siti, questa cifra nel 1999 dovrebbe equivalere a circa €0,35 oggi. Non sono più molto ferrato sui prezzi di queste giostre 😄, ma dubito che un giro costi così poco. Quindi giungerei alle stesse conclusioni di Gallienus.

Link to post
Share on other sites

Jagher
Supporter
1 ora fa, prtgzn dice:

Mi spiace dissentire, ma essendo veneto mi sento preso in causa, con COLOMBINE si è sempre chiamata la 5 lire Aquilino di V.E.III. Le 500 lire Caravelle, son sempre state le caravelle ( coe bandiere drite o coe bandiere roverse). Inoltre qui a Thiene si chiavamno COLOMBINE i gettoni in alluminio che servivano per pagare la sedia in chiesa.

Anca mi so veneto e lire 5 aquilotto,sempre ciama colombina.

Mentre i 500 argento sempre ciama ‘ caravelle (non so dove vedono la colombina) o che motivo avevano di chiamare colombina  le 500 lire visto che esisteva già un valore che si chiamava così.

 

Link to post
Share on other sites

Jagher
Supporter
4 minuti fa, Magus dice:

Il Sole 24 Ore cita valori analoghi al sito di prima https://www.infodata.ilsole24ore.com/2016/05/17/calcola-potere-dacquisto-lire-ed-euro-dal-1860-2015/, ma forse il costo della vita è cambiato in altri modi nel frattempo. Non ho esperienza di prima mano dato che non c'ero all'epoca.

Io la lira ho fatto in tempo a vederla appena appena. Guarda caso uno dei pochissimi "pagamenti" in lire che ricordo di aver fatto personalmente aveva a che fare proprio con il 500 bimetallico. Infatti con una di queste monete (datami dal nonno e inserita nello scompartimento apposito) mi facevo un bel giro su uno di questi in montagna 😀. Stiamo parlando del 1999 circa però, non del 1982.

kiddies-riders-Noleggio-12.jpg.c5cc62d2b08bba462981a66bb95ccc61.jpg

Secondo i siti, questa cifra nel 1999 dovrebbe equivalere a circa €0,35 oggi. Non sono più molto ferrato sui prezzi di queste giostre 😄, ma dubito che un giro costi così poco. Quindi giungerei alle stesse conclusioni di Gallienus.

Ti posso assicurare che una partita di calcio balilla costava 50 lire fino all’entrata dell’euro .Poi siamo passati a 50 centesimi.Il giro in macchinetta ,e i distributori con palline grosse costavano le 500 lire bimetalliche,mentre se vi ricordate le palline magiche dei distributori costavano 200 lire .

Link to post
Share on other sites

Saturno

Nel 1982, andavo ancora a scuola; facevo il 4° superiore; a quell'epoca ci stavano ancora le 500 lire Mercurio, biglietto di stato.

Con uno di questi biglietti, alla ricreazione, ci compravo un panino coi carciofini sott'olio....:rolleyes:

 

Edited by Saturno
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.