Jump to content
IGNORED

Denaro ibrido, dritto di Macrino, rovescio di Elagabalo


Recommended Posts

giuliodeflorio

Diametro 17mm.
Peso 3,52g.
amagnetica.

Come interpretare questo ibrido di cui non trovo in rete precedenti?

Contraffazione o magari riutilizzo di un conio ancora disponibile da parte di una zecca di Elagabalo?

Grazie dell'attenzione.

Giulio De Florio

grande.jpg

Link to post
Share on other sites

Massenzio

Il ritratto di Macrino è uno dei primi rappresentati sulle sue monete, ha la barba corta, quindi viene difficile pensare che possa essere stato tenuto da parte all'interno della zecca per così tanto tempo. Il peso di contro è buono e quindi la contraffazione appare poco sensata non essendo suberato.

Della moneta mi piacerebbe vedere il bordo a ore 3 del rovescio e la frattura cieca a ore 10.

Link to post
Share on other sites

gpittini

DE GREGE EPICURI

Mah, io credo che possa essere autentica, con tutte le solite riserve. Monete d'argento con macchie, o con patine incomplete (per giacitura con altre monete o altro) non sono così rare. Poi rimane la questione dell'ibrido, che in molti casi non trova una risposta certa.

Link to post
Share on other sites

vickydog

Interessante. La faccenda è che, come dici, quel rovescio "Fides Exercitvs" è presente solo dopo Macrino, soprattutto con Elagabalo, ma anche marginalmente con Alessandro Severo.

Tra: a) un inedito, b) un falso antico, c) un falso moderno, tanto per sollevare qualche spunto e favorirne magari altri, direi che nonostante alcune perplessità che però non sono risolutive, come la perlinatura al diritto, le macchie nere (dovute alla mistura del metallo non sono così inconsuete nel medio impero) -sempre parlando da sola foto- a mio parere escluderei l'ipotesi (c), perché ci sono molti elementi a favore di una coniazione originale (fratture da verificare) e che, con moneta in mano, potrebbero venire confermate.

E Come fa notare Massenzio i falsi d'epoca erano suberati oppure in metallo meno nobile.

Posso chiederti la provenienza @giuliodeflorio?

 

 

 

 

Edited by vickydog
Link to post
Share on other sites

giuliodeflorio

La moneta è stata comprata anni addietro da un venditore autorizzato.

Per quanto posso osservare, stilisticamente parlando, dritto e rovescio della moneta appaiono diversi nella perlinatura che nel rovescio si presenta più distanziata. Escluso c) e, a mio avviso, anche a), non rimarrebbe che b), ossia il riutilizzo di vecchi conii di Macrino al tempo di Elagabalo.

Link to post
Share on other sites

maumo
Il 24/3/2021 alle 17:49, Massenzio dice:

Il ritratto di Macrino è uno dei primi rappresentati sulle sue monete, ha la barba corta, quindi viene difficile pensare che possa essere stato tenuto da parte all'interno della zecca per così tanto tempo. Il peso di contro è buono e quindi la contraffazione appare poco sensata non essendo suberato.

Della moneta mi piacerebbe vedere il bordo a ore 3 del rovescio e la frattura cieca a ore 10.

Concordo con quanto detto da Massenzio, vanno visti con molta attenzione il bordo, la frattura cieca ad ore 10 ed aggiungerei anche quei 2 piccoli buchetti ad ore 1 del rovescio; quindi moneta assolutamente da vedere dal vivo e con microscopio, tanto piu' che se fosse auntentica si tratterebbe di un ibrido assolutamente molto raro e quindi di gran valore. Purtroppo credo che la sola foto non dirimera' i dubbi.

saluti maumo

Edited by maumo
errore
Link to post
Share on other sites

vickydog
2 ore fa, maumo dice:

Purtroppo credo che la sola foto non dirimera' i dubbi.

...Moneta in mano + un buon microscopio probabilmente sì.

Link to post
Share on other sites

vickydog

Bello spunto. La legenda pare molto simile. Il ritratto, a cominciare dal fiocco dietro la nuca, pare di no.

macrinus3.JPG.81b2f8556ff3741d90f1911c0e4ebddd.JPGmacrinus4.JPG.0aa0bd645b23a5131d0d4940245cf563.JPG

 

Edited by vickydog
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.