Jump to content
IGNORED

Bronzo con macchie rosse


Recommended Posts

apollonia

Salve.

Alla prossima Gorny & Mosch 276 sarà battuto questo bronzo di 3 shekel chiazzato di rosso.

kushan-karthago-6911878-XL.jpg.ad62abecd9ee154029ae5404e4a616ae.jpg

Lot 286. KUSHAN. KARTHAGO.  
AE Trischekel (Bronze) ø 30mm (22,01g). 221 - 202 v. Chr. Mzst. in Karthago oder Italien. Vs.: Büste der Tanit mit Kornähren u. gerade herabfallenem Haar im Nacken n. l. Rs.: Stehendes Pferd n. r. vor Palme. SNG Cop. 341 ff.; CNP 164.
Schwarze Patina mit roten Flecken, ss.

Non so come il bronzo possa aver assunto questa colorazione.

1093614994_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.de7430d77c2bca7ce1981ac2f331735e.jpg

Link to post
Share on other sites

Giov60

Cuprite, va bene, ma questa sembra vernice... La disposizione degli eventuali ossidi di rame sarebbe quantomeno ... particolare.

I colori giallorossi, poi, fanno pensare più a(lla) Roma che a Cartagine! :P

Link to post
Share on other sites

apollonia

Già, cuprite rossa dalla vergogna!😡

Sembra proprio vernice, ma anche rossetto o ceralacca.

apollonia

Link to post
Share on other sites

apollonia

Battute a parte, il colore ricorda quello dell’ambra etrusca

639785695_ambraetruscarossaok.PNG.3467f5cb51558b9b1ee2dd907d8a4c81.PNG

[Ciondolo: divinità che tiene lepri. Etruschi, 600-550 a. C. Los Angeles, J. Paul Getty Museum]

apollonia

Link to post
Share on other sites

apollonia

L’ambra è un dono meraviglioso del mondo vegetale. È una resina fossile di formula chimica non ben definita in quanto non è una sostanza pura e può essere di diversi tipi. L’ambra baltica gialla è composta da carbonio (75%), idrogeno (14%), ossigeno (10,5%) e zolfo e azoto (0,5%). Contiene dal 3 all’8% di acido succinico, da cui il nome di succinite.

Un antico mito greco racconta che Fetonte, figlio del Sole, ottenne dal padre la concessione di condurre da solo per il cielo il suo carro di fuoco. Il giovane, non sapendo controllare per imperizia i cavalli del Sole, provocò danni terribili alla terra al punto che Zeus, infuriato, lo folgorò con una saetta, facendone precipitare il corpo senza vita sulle rive del fiume Eridano (l’odierno Po). Lì le dolenti sorelle Eliadi lo piansero a lungo fino a quando gli dei commossi le trasformarono in pioppi. Le giovani però continuarono a piangere e le loro lacrime, cadendo al suolo, si trasformarono in lucenti gocce di ambra.

Questo mito ha favorito la credenza che questa gemma possedesse la capacità di attirare su di sé tutte le sofferenze alleviando il dolore, in particolare quello della testa, e aiutando chi ha la tendenza alla depressione. Inoltre una credenza vuole che un pezzo di ambra portato al collo tenga lontano il malocchio.

apollonia

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.