Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Mirko

Perché collezioniamo ciò che collezioniamo?

Risposte migliori

Mirko
Una domanda un po' strana, a cui rispondo per primo, in modo da essere più chiaro sullo scopo del post.

Colleziono
1) monete mondiali contemporanee (1900) perché mi affascina l'idea di monete provenienti da luoghi lontani di cui posso sperare di vedere solo qualche foto o le cartine geografiche :)
2) monete Repubblica circolanti per completare seriamente una collezione iniziata fin da bambino
3) monete Stati preunitari Tedeschi (1700-1871) perché appassionato di araldica, e perché la trovo una monetazione affascinante e molto varia (anche per quanto riguarda l'aspetto finanziario :P). Aggiungiamo pure che ho studiato tedesco fin dalle elementari e proseguendo al Liceo ho potuto conoscer meglio la Storia e apprezzare la letteratura di questo Paese e inoltre essendo organista autodidatta non posso dimenticare J.S.Bach, Beethoven, Dussek e compagnia :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spinoza
Per quanto riguarda la mia "raccolta", che riguarda le monete mondiali contemporanee, anche io sono affascinato dai popoli diversi e dalla storia particolare di ogni moneta.

Ho cominciato a raccogliere sporadicamente diversi anni fa: da poco tempo mi ci sto dedicando un po' di più. E' stato sicuramente l'euro a spronarmi, ma non tanto per la stranezza di avere delle monete diverse in tasca, quanto per il contrario: la stranezza, cioè, di vedere ora come "strane" le lire, che fino a 3 anni fa usavamo tranquillamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aleroit2000
Bene.
io colleziono euro, perchè è con l'arrivo della tanto sospirata monbeta unica che ho iniziato a interessarmi seriamente alla numismatica.
Anche se in realtà la "collezione" vera e propria l'ho ridotta a san marino (divisionali + 2€) e alle monete italiane circolanti.
Il resto, Repubblica e Regno, sono lì, per ora in parcheggio.

Colleziono dollari d'argento (o forse è meglio dire raccolgo) perchè mi piace l'idea di raccogliere con gli anni qualcosa di valore, da poter lasciare un giorno ai miei nipoti (se mai ne avrò).

E in più c'è il mio grande amore, le monete della Gran Bretagna (anche se a volte mi chiedo perchè.....). strano perchè non è che io abbia una particolare predilezione per quel paese. Qualche anno fa però mi "persi" nelle letture che spiegavano il vecchio sistema predecimale e mi ha letteralmente folgorato. Tutte quelle monete, con nomi e valori strani..... mi ricordavano e mi facevano immaginare come doveva essere la vita in quel Paese 50 anni fa.
Non lo so spiegare. In più ho iniziato con le monete di re Giorgio VI (il mio avatar...) perchè mi ha sempre affascianto la figura di quest'uomo, divenuto re quasi per caso e oggi, nonostante una guerra vinta e tante altre cose, quasi dimenticato dopo più di 50 anni di regno della figlia Elisabetta. Ora che ho quasi finito la collezione di sue monete (sono a meno 8!!!!) mi volevo orientare su Giorgio V, ma zac! è arrivata la seconda folgorazione, per le vecchie monete di Elisabetta II e le prime dopo la decimalizzazione, quando per quel Paese è adavvero finita un'epoca.

Come sempre sono stato prolisso.....

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Prima del 2002 per me collezionare voleva dire "trattenere" quelle curiose 500 lire (o 200, o 100, insomma, quello che capitava) di San Marino, diverse dalle altre... ne avevo trovate in circolazione una dozzina (poi ho scoperto che avevo quasi tutta la serie), ma le tenevo semplicemente in un portamonete separato, non la consideravo neppure una collezione. Poi è arrivato l'€uro, e come tanti ne sono rimasto affascinato... ricordo ancora l'emozione del ricercare monete in circolazione, pensate quando trovai 10 centesimi del Lussemburgo nel borsellino di mia madre... :D Nel 2003 scoprii gli scambi via Internet e si aprì un mondo nuovo, tanto che adesso ho praticamente tutta la collezione 1999-2004 in FDC (tranne 2-3 pezzi SPL). Con l'avvento degli scambi di monete via Internet iniziò anche un diverso, e più importante tipo di scambio: quello culturale. Cominciai a seguire anche le altre monetazioni italiane, partendo ovviamente dalla repubblica, per proseguire col regno. Poi ho scoperto eBay, e tutte quelle fantastiche aste da seguire... e la cosa si è allargata ancor più. Fermi restando i limiti economici, mi sono appassionato tantissimo agli stati preunitari, ma è tutta una situazione in evolversi... chissà, fra un paio di anni collezionerò anche medioevali e romane!
Su una sola cosa non transigo: la mia collezione principale verte sulle monete coniate in Italia. Ho anche una piccola collezione di straniere, ma di non molta importanza. Compro qualcosa ogni tanto, ma senza perderci la testa, come tanti cerco di avere una rappresentanza di ogni stato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
A domanda strana risposta strana (o forse no) :P

[color="blue"]Io colleziono monete perche' ..........................................................................
.......................... e anche per il piacere che ne deriva . :) [/color]Dimenticavo i puntini sono fondamentali nella vita


ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aleroit2000
[quote]Aleroit, hai qualche moneta di Eduardo VIII ?[/quote]

Magari averne (di originali....) ci comprerei mezzo appartamento...

Il fatto è che ufficialmente non furono coniate monete con Edoardo VIII perchè abdicò prima di essere incoronato, e per tradizione le monete del nuovo sovrano escono dopo la sua incoronazione, che sempre tradizionalmente è l'anno dopo la sua ascesa al trono.
In definitiva, già erano state preparate alcune monete con millesimo 1937 con edoardo VIII, ma lui abdicò prima e le monete furono distrutte, tranne qualche singola eccezione che è "uscita" ed è stata battta alle varie aste a prezzi esorbitanti....
Anche se in realtà non sono monete nate per la circolazione, perchè non furono mai emesse.
Con millesimo 1937 furono emesse le monete col nuovo re Giorgio VI, mentre quelle del 1936 avevano ancora il vecchio re Giorgio V.

Per ovviare al gap negli anni successivi sono state coniate da privati monete medaglie nei più svariati materiali e con il volto di re edoardo.
Ma numismaticamente parlando edoardo viii non è esistito.... :o
Anche se ha lasciato,e come, il segno....

Ma se volete di questo vi parlerò un'altra volta

ciao

P.S.
Vedete che se mi fate parlare di queste cose io ci vado a nozze e non la smetto più... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal
aleroit ....se ti serve io ho una foto di una di quelle monete. ;) ;) ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Colleziono monete perchè sono esempi vissuti di storia e perchè è bello :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aleroit2000
[quote]aleroit ....se ti serve io ho una foto di una di quelle monete.[/quote]

Solo la foto???? :) :rolleyes:

Comunque sì, mi piacerebbe vederla. So che qui in agorà non è possibile inserirle, ma magari in un altro forum.....

Sono mooolto curioso ;)

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72
Collezione...perversione feticistica per cui il collezionista crea intorno alle monete un'atmosferad i clandestinità, di sequestro, di segreto e di menzogna che ha tutte le caratteristiche di un rapporto colpevolizzato. Il possesso della moneta che cerchiamo è fatto di confusione di sensi (della mano, dell'occhio), di intimità con un oggetto privilegiato, ma anche di ricerca, ordine, gioco e riunione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko
Io mi riferivo alla collezione specifica, non alla collezione numismatica in genere.
Cioè chiedevo, nell'ambito della comune collezione numismatica, perché viene collezionata una certa tipologia (o tipologie) piuttosto di altre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Per riportare in carreggiata ( ;) ) la discussione, il mio collezionare monete nasce per caso da bambino con un ritrovamento sulla spiaggia, poi regali vari dai parenti "viaggiatori" e infine la scelta di intraprendere uno studio specifico sul mio territorio e l'inizio delle attuali collezioni del Ducato di Urbino e delle monete Pontificie.

Il motivo attuale va ricercato quindi in uno studio storico-numismatico su ciò che ha riguardato da vicino la mia città dal 1400 alla "caduta" dello Stato Pontificio con l'Unità d'Italia.

A tutto ciò unisco la mia passione "genetica" per la moneta come "oggetto metallico", le leghe e le tecniche di coniazione (divenuta poi una sorta di "deformazione professionale" :rolleyes: ) e come si sono evolute nel tempo.

Ciao RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Colleziono le divisionali e le commemorative del Vaticano ,San Marino ,Rep Italiana perche' sono state le prime ricevute in regalo da bambino e ormai ogni anno e' una tradizione il loro acquisto

Colleziono i marenghi perche' l' oro luccicante ha sempre il suo fascino :)

Colleziono il Regno d' Italia e il Regno di Sardegna perche' le considero quelle piu' interessanti artisticamente e piu' importanti in Italia, inoltre Vivendo nei pressi di Torino sono immerso nel fascino della storia sabauda

Colleziono monete romane imperiali (da pochi mesi) perche' e' un nuovo mondo per me tutto da scoprire; inoltre l' identificazione anche di un piccolo bronzetto attraverso i testi e' molto coinvolgente

Colleziono i 2 euro commemorativi giusto come mio modesto tributo a questa giovane moneta senza farmi attirare troppo dal vortice della stessa

Colleziono monete mondiale limitatamente a quelle reperite durante i miei viaggi

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
I marenghi per quello che rappresentano, un euro ancestrale, un primo esempio di tentativo di moneta unica. E poi perchè sono d'oro :)

I 2 euro commemorativi per uscire dallo schema delle divisionali e di chi colleziona euro solo perchè fa figo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
colleziono monete del regno e monete romane per la loro storia e per la loro bellezza.

ho anche una piccola collezione di monete del mondo che ho cominciato da piccolo con i viaggi che facevo :D

ps. la mia vera passione è cominiciata con un 10 cent ape 1936 trovato nel giardino all'età di 10-11 anni :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Colleziono banconote perchè a Fabriano, da sempre, si produce la carta filigrana su cui sono stampate B)
colleziono monete romane, per la grande Storia che c'è dietro, e l'emozione che si prova nel maneggiare un pezzo che ha duemila anni di vita (sì VITA :D )
colleziono certificati azionari ferroviari, perchè sogno un mio Orient Express speciale :rolleyes:
colleziono................................................... :lol:

ciao.
petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilchi23
Ho scritto questa "storiella" qualche mese fa...
spero di non annoiarvi troppo e di non essere preso in giro! :lol:


[i]La mia passione per la numismatica nasce nel 1993. Trovo per caso, in un cassetto di casa, un contenitore per rullini fotografici con dentro alcuni spiccioli stranieri. Cinque, venticinque, cento Pesetas spagnole, dei Cents americani e un mezzo Dollaro con Kennedy. Sono le prime monete della mia collezione. Un portagioie di mia madre diventa il “raccoglitore”.

Il mio interesse si concentra inizialmente sulle monete italiane. Le 200 e le 500 Lire sono le mie preferite: comincio a collezionarle per anno e per tipo. E’ divertente e molti amici seguono il mio esempio. Un giorno, credo in seconda media, succede una cosa incredibile. La prof di francese mi chiama alla cattedra e fa: “Tieni, ti regalo questa. Mi hanno detto che collezioni monete da 200 Lire. Questo è un pezzo di San Marino.” Un segno del destino!

Qualche mese più tardi rimango a bocca aperta davanti ad uno spot in TV. De Agostini presenta: “Monete & Banconote del Mondo. Pezzi unici e ricercati.” Convinco mio padre a comprare il primo numero della raccolta e la mia passione si trasforma in ossessione! Scopro il mondo dei mercatini, chiedo a chiunque vada all’estero di portarmi qualche spicciolo come souvenir e mi lancio in scambi e “trattative” degne di un operatore di Borsa.

In un paio d’anni accumulo ben 500 monete straniere. Al primo piccolo raccoglitore, acquistato alla Standa, si aggiungono presto altri due album: un interesse improvvisato diventa un hobby attento e costante. Nel 1997 entro a far parte di un gruppo folk di Agrigento. E’ un’occasione unica per girare il mondo e per incrementare la collezione. Ed infatti nel 2000 raggiungo quota 1000!

Nel 2001 decido di vendere 400 doppioni, di cedere tutte le banconote straniere (non mi hanno mai appassionato!) e di stilare una lista con le monete mancanti stato per stato. L’obiettivo principale è quello di alzare il livello qualitativo della collezione, sostituendo i pezzi con graffi e ammaccature, e di restringere il numero dei Paesi.

Il 2002 è l’anno dell’Euro e dei nuovi stimoli. Il 28 dicembre riesco a beccare la 96esima moneta (l’Eurocent del Belgio) e a vincere la scommessa fatta con gli amici: completare per primo le 12 serie. Nel 2003 “festeggio” i dieci anni della mia collezione! Opto per una sorta di rivoluzione: tematizzare la raccolta. “World Coins” alla mano, scelgo di collezionare, per tipo, tutte le monete degli stati europei (comprendendo Turchia, Israele, Russia e le repubbliche caucasiche) dagli anni ’70 all’avvento dell’Euro.[/i]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Racconto molto interessante, complimenti alla tua "carriera" :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
Complimenti, bel curriculum il tuo.
E' bello vedere in quanti modi può nascere la passione per la numismatica; io penso che comunque c'è sempre lo zampino del destino. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
complimenti ilchi23 :)

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×