Jump to content
IGNORED

Un'Osella di Pietro Lando - Anno II - 1540 - Rovescio col punto sotto la C - Varietà?


Recommended Posts

Oppiano

Asta Nomisma 14-15 maggio 2019 - Lotto 1053:

VENEZIA Pietro Lando (1539-1545) Osella A. II - Pa. 20 AG (g 9,40) RR Splendida patina
Grading/Stato: qSPL

Allego foto dell'asta e la descrizione della tipologia come presente nel Corpus Nummorum Italicorum Vol. VII.

Pongo un quesito: l'esemplare è una varietà?

Guardando il Rovescio (forse poco centrato) dell'esemplare si nota un puntino (o punto) sotto la lettera C di PRINCIPIS; il puntino è più vicino alla lettera C che non alla lettera N di MVNVS sottostante.

Questo puntino non è riportato nella descrizione fatta dal CNI sulle Oselle del Doge Lando, mentre lo si trova nella descrizione dell'epigrafe dell'Osella Anno I del 1539 (sopra lettera N). Questo significa che laddove fosse presente, il CNI evidenzia la presenza del puntino anche in forma di descrizione, altrimenti no. Ad esempio, il tipo 221 (Anno III) "con punto sopra la N di MVNVS", oppure il tipo 223 (Anno III) "ma senza il punto sotto la lettera C di PRINCIPIS"

Non ho trovato ulteriori riferimenti al riguardo.

Il Paolucci (La Zecca di Venezia - Vol 2°), a pag. 16, descrive l'Osella Anno II (col numero 20) presentando un Rovescio uguale all'Osella (n. 19) del 1539 senza che nemmeno quest'ultima riporti il puntino. Non solo, ma - a mio avviso - sarebbe presente anche un errore, in quanto il Paolucci descrive il Diritto dell'Osella del 1540 facendo riferimento a quello dell'Osella del 1539 senza tener conto che, in quest'ultima, il massaro era Vettor Salomon, mentre in quella del 1540 il massaro ha le iniziali FV (Francesco Valier), entrato il 2 settembre 1539 (vedi foto descrizione).  

Quindi sorge spontanea la domanda di cui sopra.

Grazie,

🙂

 

1053D.thumb.jpg.9fecb4f962e0c25bdbc6b8a99f9ac688.jpg"

 

1053R.thumb.jpg.69a5e830526f71b0e02cd51e5324f88d.jpg

 

 

001.PNG

002.PNG

IMG_0803.jpg

Link to post
Share on other sites

Arka

Il punto è probabilmente quello del compasso. Normalmente non si vede, ma qui è particolarmente evidente. Nessuna variante.

Bella osella.

Arka

Diligite iustitiam

Link to post
Share on other sites

chievolan

Sicuramente è così.

Nel CNI venivano descritte singole monete e hanno descritto quel punto (in quel caso più vicino alla N che non alla C, ma sempre al centro del cerchio). Se hanno pensato ad un punto voluto hanno sbagliato.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.