Jump to content
IGNORED

AIUTO! Restauro monete antiche (FOTO ALLEGATE)


Recommended Posts

ToninoBJT

Salve a tutti,

premetto di non essere ne un esperto ne un collezionista (tranne per qualche moneta da 2 euro commemorativa). Mi trovo in possesso di queste due monete riportate nelle immagini e sono curioso di scoprire che tipo di monete sono. Non ho mai messo mano su nessuna delle due poiché inesperto e preoccupato di fare ulteriori danni. Qualcuno sa darmi qualche suggerimento? (es. qualche metodo per togliere l'ossido)

PS: la moneta più piccola presenta uno strato che non sembra nemmeno ossido, ma al tatto sembra quasi "pietrificata".

Grazie in anticipo.

00fbb958-350d-4fee-89d1-8a3087ee88b2.jpg

1ccced9a-6755-4eb7-be84-1b225801740f.jpg

Edited by ToninoBJT
Link to post
Share on other sites

  • ToninoBJT changed the title to AIUTO! Restauro monete antiche (FOTO ALLEGATE)
Magus

Salve,

Ritengo che la moneta più piccola sia un bronzo siracusano emesso sotto Gerone II, del tipo "Testa di Poseidone - Tridente", simile a questo:

https://www.wildwinds.com/coins/greece/sicily/syracuse/hieron_II/t.html

BMC 530 Syracuse, Sicily, Hieron II AE18. 274-216 BC. Diademed head of Poseidon left, within border of dots / IEΡΩ-NOΣ, trident head, with scrolls decoration between prongs; lotiform shaft, flanked by dolphins. SNG Cop 850.

00fbb958-350d-4fee-89d1-8a3087ee88b2.jpg.340d8460b62640cb0bb9c795f4dd1e51.jpg.4102bed5f770819006e64fb428e9ba3e.jpg1ccced9a-6755-4eb7-be84-1b225801740f.jpg.6926474c2d08abbe357c336cd3165077.jpg.9b72c6cbe9e6b3b3ea1beca0562f01fa.jpg

 

BMC_530.jpg.af0339eddedca9a0353a996be9922fbc.jpg

Non riesco a identificare la moneta a destra, che penso sia più recente.

Ci sono vari trattamenti meccanici e chimici possibili per la pulizia delle monete. Questa discussione può essere un buon punto di partenza:

In genere gli appassionati di numismatica non consigliano questi trattamenti se non in rari casi, e uno di questi può effettivamente essere quando non sia possibile identificare l'oggetto.

Uno dei trattamenti meno invasivi (ma anche meno efficaci) consiste nel mettere le monete a mollo in acqua demineralizzata per qualche ora. Per monete molto usurate, con concrezioni o forte ossidazione è poco probabile che questo trattamento sia sufficiente. A questo punto si può provare progressivamente con trattamenti più aggressivi, ad esempio con l'uso di acidi più o meno forti/concentrati.

È sempre utile chiedersi se si stia facendo più danno o beneficio, e soppesare l'aggressività del trattamento rispetto alla composizione metallica della moneta e alla sua conservazione/rarità, quindi al suo valore.

In questo caso, specie per la moneta a destra, penso ci si possa sbizzarrire più o meno a piacimento. 

Sentiamo comunque altri pareri.

saluti

Magus

Link to post
Share on other sites

ToninoBJT
Posted (edited)
31 minuti fa, Magus dice:

Salve,

Ritengo che la moneta più piccola sia un bronzo siracusano emesso sotto Gerone II, del tipo "Testa di Poseidone - Tridente", simile a questo:

https://www.wildwinds.com/coins/greece/sicily/syracuse/hieron_II/t.html

BMC 530 Syracuse, Sicily, Hieron II AE18. 274-216 BC. Diademed head of Poseidon left, within border of dots / IEΡΩ-NOΣ, trident head, with scrolls decoration between prongs; lotiform shaft, flanked by dolphins. SNG Cop 850.

00fbb958-350d-4fee-89d1-8a3087ee88b2.jpg.340d8460b62640cb0bb9c795f4dd1e51.jpg.4102bed5f770819006e64fb428e9ba3e.jpg1ccced9a-6755-4eb7-be84-1b225801740f.jpg.6926474c2d08abbe357c336cd3165077.jpg.9b72c6cbe9e6b3b3ea1beca0562f01fa.jpg

 

BMC_530.jpg.af0339eddedca9a0353a996be9922fbc.jpg

Non riesco a identificare la moneta a destra, che penso sia più recente.

Ci sono vari trattamenti meccanici e chimici possibili per la pulizia delle monete. Questa discussione può essere un buon punto di partenza:

In genere gli appassionati di numismatica non consigliano questi trattamenti se non in rari casi, e uno di questi può effettivamente essere quando non sia possibile identificare l'oggetto.

Uno dei trattamenti meno invasivi (ma anche meno efficaci) consiste nel mettere le monete a mollo in acqua demineralizzata per qualche ora. Per monete molto usurate, con concrezioni o forte ossidazione è poco probabile che questo trattamento sia sufficiente. A questo punto si può provare progressivamente con trattamenti più aggressivi, ad esempio con l'uso di acidi più o meno forti/concentrati.

È sempre utile chiedersi se si stia facendo più danno o beneficio, e soppesare l'aggressività del trattamento rispetto alla composizione metallica della moneta e alla sua conservazione/rarità, quindi al suo valore.

In questo caso, specie per la moneta a destra, penso ci si possa sbizzarrire più o meno a piacimento. 

Sentiamo comunque altri pareri.

saluti

Magus

Salve,

la ringrazio per l'esaustiva risposta. Se la moneta in questione fosse quella da lei citata, sarebbe per me una cosa meravigliosa. Questa moneta mi fu regalata da un signore quando ero bambino e da allora la custodisco gelosamente, non perché le avessi attribuito un valore economico, ma bensì questo signore le attribuì una storia, a dir suo vera, che mi affascinò particolarmente, tanto da influenzare alcune scelte e hobby fatte/i negli anni a seguire. Crescendo però, il ricordo di quella storia raccontatami da quel signore fu per me sempre più una storiella inventata, quella che si raccontano ai bambini giusto per intrattenerli. Bene, se la moneta in questione dovesse essere veramente un bronzo siracusano avrei la certezza che, quella storiella poco credibile, era in realtà una storia vera e ciò sarebbe stupendo per il bambino che ancora c'è in me :D . Spero di venirne a capo con il vostro aiuto. Grazie mille.

Edited by ToninoBJT
Link to post
Share on other sites

Magus

Sono felice di essere stato utile, e ho apprezzato molto i risvolti personali che la legano a questo tondello.🙂

A mio avviso la numismatica è un meraviglioso crocevia di storia, geografia, economia, arte e scienza. Spesso la passione può scaturire da esperienze personali fatte in tenera età (il nonno che mostra la collezione al/alla nipote, il "tesoro" trovato...).

Sarebbe sbagliato ignorare completamente il risvolto economico nel collezionismo, specie quando si fanno acquisti importanti. Tuttavia trovo che, a prescindere da questo, siano spesso oggetti come questo bronzetto quelli che affascinano di più, proprio a causa della storia (e della Storia) che portano con sé.

Tra l'altro, parte della ritrosia nel pulire le monete è proprio collegata a questo: oltre alle patine, anche ossidazioni e concrezioni possono talvolta essere considerate come parte del "bagaglio storico" delle monete.

Link to post
Share on other sites

ToninoBJT
7 minuti fa, Magus dice:

Sono felice di essere stato utile, e ho apprezzato molto i risvolti personali che la legano a questo tondello.🙂

A mio avviso la numismatica è un meraviglioso crocevia di storia, geografia, economia, arte e scienza. Spesso la passione può scaturire da esperienze personali fatte in tenera età (il nonno che mostra la collezione al/alla nipote, il "tesoro" trovato...).

Sarebbe sbagliato ignorare completamente il risvolto economico nel collezionismo, specie quando si fanno acquisti importanti. Tuttavia trovo che, a prescindere da questo, siano spesso oggetti come questo bronzetto quelli che affascinano di più, proprio a causa della storia (e della Storia) che portano con sé.

Tra l'altro, parte della ritrosia nel pulire le monete è proprio collegata a questo: oltre alle patine, anche ossidazioni e concrezioni possono talvolta essere considerate come parte del "bagaglio storico" delle monete.

Difatti non so se pulirla o meno. Da una parte vorrei ammirare la sua bellezza senza concrezioni dall'altra vorrei lasciarla così, per come il suo vissuto e la sua storia l'ha trasformata. La mia paura più grande è riuscire a togliere tutto il materiale che vi si è posato/creato sulla superfice, per poi scoprire che sotto il metallo è tutto "mangiato". Non lo so, magari un giorno deciderò cosa farne.

Nel frattempo gironzolerò in questo forum, magari è la volta buona che inizio ad addentrarmi in questo  

16 minuti fa, Magus dice:

meraviglioso crocevia di storia, geografia, economia, arte e scienza.

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.