Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
eg1979

Barba a punta

Risposte migliori

eg1979

Ho un problema: ho una moneta di cui non so le origini ma non ho opportunità,per un po', di fotografarla. Magari qualche espertone sa aiutarmi...

il diametro è sui 21 mm

al rovescio un cavallo

al dritto una testa maschile con lineamenti greco-etruschi, sorridente, con una lunga barba esageratamente a punta, come quella delle statue etrusche per intenderci.

Credo sia greca...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

mi correggo sono 26 mm

stocercando esempi simili su internet ma è durissima

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

ci somiglia parecchio,ma il mio cavallo sembra trottare e non spalancare così tantole gambe

i lineamenti del busto sembrano più arrotondati, ma cmq la ricordano parecchio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

GRAZIE!

mi hai messo sulla strada giusta... dovrebbe essere questa:

http://www.wildwinds.com/perlfect/search/g...e=all&q=numidia

North Africa, Numidia, Micipsa 148 - 118 BC. AE-26. 14.39g.

Laureate head of Micipsa lt., with pointed beard. / Horse

galloping lt., Punic letters below. Muller III, 18, 25. VF with a

choice, glossy brown patina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

appena posso faccio una foto...è una moneta interessante o comune? non me ne intendo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

qualche notizia su Micipsa:

Micipsa (? - 118 a.C.) fu un re di Numidia. Nelle iscrizioni libiche e quelle in punico il suo nome era scritto (senza indicazione di vocali) MKWSN: probabilmente doveva suonare pressapoco *Mikipwsan.

Figlio primogenito di Massinissa, alla morte di quest'ultimo (148 a.C.) salì al trono della Numidia unificata, ma su pressione del comandante militare romano Publio Cornelio Scipione Emiliano dovette spartirsi il regno con i fratelli Gulussa (sembra, il secondogenito, incaricato di dirigere l'esercito) e Mastanabal (incaricato della giustizia e dei rapporti con i vassalli). Tutti e tre dovevano essere già avanti con gli anni, visto che il padre era morto a più di 90 anni di età. Delle vicende dei fratelli minori poco si sa, sta di fatto che nel 139 a.C. Micipsa regnava solo sulla Numidia, come ricorda l'iscrizione che in tale data fece apporre al mausoleo di Massinissa a Dugga.

Sotto il regno di Micipsa i legami tra la Numidia e Roma rimasero molto stretti, e Micipsa appoggiò i Romani nella Terza guerra punica contro il comune nemico Cartagine, in particolare nei combattimenti contro Viriato e contro Numanzia. In quest'ultima impresa si distinse per il suo valore il giovane Giugurta, figlio di Mastanabal che Massinissa aveva adottato alla morte di quest'ultimo. Sembra che questio invio del figlio adottivo in Spagna avesse lo scopo di allontanarlo dalla madrepatria, dove era molto popolare, ma il risultato fu che così Giugurta ebbe modo di intrecciare influenti relazioni nel campo romano.

Alla morte di Micipsa, nel 118 a.C., dopo trent'anni di regno, la Numidia venne ancora una volta spartita in tre, tra i suoi figli Iempsale e Aderbale ed il figlio adottivo Giugurta, che ben presto doveva entrare in conflitto con i fratellastri. Una tradizione riportata da Sallustio vuole che proprio presagendo la possibile rovina dello stato numida in seguito alla discordia tra i tre, Micipsa abbia rivolto loro l'ammonimento, passato alla storia in latino, concordia parvae res crescunt, discordia maximae dilabuntur "nell'armonia anche le piccole cose crescono, nel contrasto anche le più grandi svaniscono".

Notizie su Micipsa e sul suo regno ci vengono da diverse fonti, tra cui Appiano, Sallustio e Plutarco. Vi sono inoltre delle monete da lui coniate ed una medaglia incisa in punico, ritrovata a Iol (oggi Cherchell in Algeria).

(da wikipedia)

PS la moneta è GRECA o PUNICA?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario
appena posso faccio una foto...è una moneta interessante o comune? non me ne intendo...

213952[/snapback]

Lascio ad altri il compito: non me ne intendo neanche io.

Qui puoi trovarne altre di monete per confrontare

http://www.coinarchives.com/a/results.php?...Numidia+Micipsa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

Dubbio!

come faccio a distinguere se è di Micipsa o Massinissa? La testa del mio re ha una barba moooolto a punta, quasi esageratamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

spero di poterla fotografare, prima o poi,...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Il tuo pezzo non puo' essere Massinissa (che non aveva barba nelle emissioni in bronzo mentre il cavallo al rovescio e' stante, non al galoppo), ma neppure Micypsa/ E' piuttosto il figlio Adherbal (118-112) che assieme al fratello Hyiempsal e al fratellastro adottivo Giugurta, dovevano spartirsi il regno Numide alla morte diu Micypsa. L'emissione si distingue dall'astro che compare soprastante il cavallo al galoppo del rovescio (assente nelle emissioni del padre). Inoltre la barba esageratamente a punta dovrebbe essere un altro carattere distintivo.

Le emissioni Numide vengono classificate come appartenenti al mondo greco (che andava dai Celti all'Afghanistan praticamente). I numidi erano alleati di Roma nelle guerre puniche contro Cartagine. Le loro emissioni riportano sia legende latine che in caratteri Punici (Juba I ad es.).

Per le referenze:

Falbe, Lindbergh e Muller, Numismatiue de l'Ancienne Arique (che riporta al n. 40 il tuo -probabile- esemplare), 1840

Mazard : Corpus Nummorum Numidiae Mauritianaeque , Parigi 1953

L'esemplare che riporto in allegato e' invece Micypsa

numa numa

post-4253-1175361475_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

ti ringrazio molto. Effetivamente anche io opterei per Aderbale, appena posso cmq metto una foto. Purtroppo è un periodaccio...

La moneta è comune?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

direi relativamente rara

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

Ecco le foto.... confermate l'identificazione??

e se fosse punica?!?!

post-248-1181071169_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Perche' mai Punica (per il cavallo ?),

E' della Numidia. Mycipsa o Aderbal (il rovescio non si vede bene e non so se compare l'astro sopra il cavallo. Confrontala con quelle che avevamo postato in precedenza.

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Vai su coinarchives e digita : Numidia Mycipsa

vedrai comparire barbe a punta (come la tua) e meno a punta ...

Ciao B)

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

io rimango dell'idea che la mia sia Aderbale. Cmq nei prossimi giorni, dopo il 24, avrò un po' più di tempo per fare ricerche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Ma te l'avevo gia' detto che era Aderbal (guarda i post precedenti: le due emsiioni tra Mycipsa e Aderbal si differenziano per la presenza dell'astro al rovescio). Se vi fosse stata la presenza dell'astro sul rovescio (come tu hai poi confermato) era Aderbal. Ti hi segnalato di cercare Mycipsa su CoinArchives solo perche' vi sono molti piu' esemplari e puoi notare le differenze tra le varie emissioni e tra gli stili della stessa emissione econfrontarli con l'esemplare da te segnalato per eBay... :)

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×