Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
meja

UN CASO STRANO.... PLAUTILLA????

Risposte migliori

meja

Ciao Ragazzi

vi posto le immagini di un sesterzio che avevo messo in vendita ma che mi ha suscitato qualche perplessità, premetto che l'acquisto proviene da un lotto di una una nota casa d'aste San Marinese,

quando ho provato a catalogarla effettivamente non la trovai nel sul Ric. ne sul Cohen, ma ugualmente ( e forse con leggerezza)lo messa in vendita non dando a questa moneta un valore che meritasse ulteriori ricerche,

ma la cosa a continuato a frullarmi in testa così che ho avvertito il vincitore dell'asta che mi era sorto qualche dubbio sulla moneta e ho provato a studiarla più approfonditamente.

Per non influenzarvi non dirò immediatamentwe qual'è la mia conclusione , aspetto prima un qualche vostro sapiente parere.

Grazie

Meja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

meja

Ste immagini mi fanno impazzire

scusate

post-3646-1176481289_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

A mio parere è un ibrido... il rovescio appartiene a Giulia Domna.

agrì

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dupondio

A me sinceramente non piace tanto,dovrei averla in mano per studiarla meglio,ma cosi a prima vista mi sembra un po strana <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

meja

Agrippa ma per ibrido precisamente cosa intendi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gordiano

salve, forse è questo sesterzio modificato?

post-414-1176551439_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960
salve, forse è questo sesterzio modificato?

218889[/snapback]

Una bella vendetta per Plautilla, condannata alla damnatio memoriae, riapparire all'improvviso attaverso le sembianze della suocera...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Ciao meja

Per ibrido si intende una moneta che ha il dritto di un imperatore o imperatrice e il rovescio gia utilizzato per un altro imperatore o imperatrice.

Da chi sia stata realizzata e in quale epoca è difficile dirlo.

Spesso, dopo il decesso dei titolari, alcuni conii sono stati trafugati e sfuggiti alla distruzione sono rimasti in mano ai falsari dell'epoca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

romanus
A mio parere è un ibrido... il rovescio appartiene a Giulia Domna.

agrì

218803[/snapback]

Ecco un'altra moneta che secondo me è un ibrido:

sesterzio di Nerva con rovescio di Traiano, Agri' cosa ne dici?

post-3514-1176560560_thumb.jpg

post-3514-1176560589_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960
Ciao meja

Per ibrido si intende una moneta che ha il dritto di un imperatore o imperatrice e il rovescio gia utilizzato per un altro imperatore o imperatrice.

Da chi sia stata realizzata e in quale epoca è difficile dirlo.

Spesso, dopo il decesso dei titolari, alcuni conii sono stati trafugati e sfuggiti alla distruzione sono rimasti in mano ai falsari dell'epoca.

218929[/snapback]

In questo caso però si sta ipotizzando un intervento moderno di bulino per sostituire la legenda IVLIA con PLAVTILLA

A quale scopo, non so...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Raistlin

Ciao romanus, la moneta da te postata non dovrebbe essere un ibrido perchè al dritto è Traiano e non Nerva. il sesterzio dovrebbe essere un emissione dei primi due anni di regno traianeo quando ancora i zecchieri non lo avevano mai visto di persona e quindi facevano un ritratto un pò ideale sulla base di quello di Nerva.

Infatti sopra la testa di dovrebbe leggere TRAIN.

ciao ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

romanus
Ciao romanus, la moneta da te postata non dovrebbe essere un ibrido perchè al dritto è Traiano e non Nerva. il sesterzio dovrebbe essere un emissione dei primi due anni di regno traianeo quando ancora i zecchieri non lo avevano mai visto di persona e quindi facevano un ritratto un pò ideale sulla base di quello di Nerva.

Infatti sopra la testa di dovrebbe leggere TRAIN.

ciao ciao

218951[/snapback]

Grazie per il chiarimento,mi pareva proprio Nerva... ciao :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Presumo sia una Julia Domna ritoccata...Anche il ritratto e' il suo e non di Plautilla...

Inoltre...la rarità....

Plautilla in sesterzio e' praticamente introvabile..manca in parecchie collezioni importanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960
Presumo sia una Julia Domna ritoccata...Anche il ritratto e' il suo e non di Plautilla...

Inoltre...la rarità....

Plautilla in sesterzio e' praticamente introvabile..manca in  parecchie collezioni importanti.

219052[/snapback]

Ah... Questo spiega molte cose...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Romanus il sesterzio da te postato non è un ibrido ma uno dei primi sesterzi coniati per Traiano con ancora l'effige di Nerva dal momento che il volto del nuovo imoperatore non era ancora conosciuto a Roma...

Il setserzio di cui parliamo qui invece (siamo sicuri sia un sesterzio?) secondo me è di fusione e certamente d'epoca.

Io posseggo ad esempio un asse di Plautilla che il Cohen menziona in due versioni, quella ufficiale e quella "fusa gallica" dunque dovevano circolarne delle versioni fuse realizzate in gallia.

Dovresti secondo me ricercare fra quelle particolarità... ;)

Fra i fusi barbarici rientrano giustamente quelli che sono definiti "ibridi". Questa moneta potrebbe essere una di quelle e potrebbe acneh non essere registrata da nessuna parte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

meja

Grazie Centurione mi ridai speranza, dammi anche una dritta su quali testi o siti cercare

Grazie

Meja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960
Grazie Centurione mi ridai speranza, dammi anche una dritta su quali testi o siti cercare

Grazie

Meja

219695[/snapback]

Scusate, sarà suggestione, però sovrapponendo l'ipotetica PLAVTILLA di meja con il sesterzio di IVLIA Domna riportato da Gordiano, mi sembra che la coincidenza dei due ritratti e della scritta AVGVSTA possa portare solo alla conclusione della manomissione volontaria. Mi pare di vedere che una parte della A di IVLIA sia stata usata per formare la V di PLAVTILLA, la spaziatura delle lettere è compatibile con l'abrasione della legenda originale, la prima A di PLAVTILLA mi sembra innaturale, troppo stretta e distante dalla L...

Magari sbaglio, ma a me sembra proprio un ritocco 'truffaldino'

post-3952-1176812986_thumb.jpg

Modificato da vince960

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Basterebbe guardare la moneta al microscopio per capire se le lettere sono state "rifatte"....Certo la T di Plautilla sembrerebbere nascondere una A di IVLIA... questo però puoi dircelo solo tu.

Di sicuro la legenda è stata lavorata meccanicamente ed in origine doveva essere immersa in uno strato di cuprite....non è da escludere che durante la pulizia, ribassando il fondo di cuprite, il restauratore, in buona o mala fede, possa aver pensato a Plautilla cercando così di estrapolare dal nulla la legenda che vediamo ora; ecco che allor aanche l'apetto "sfumato" tipico delle fusioni potrebbe essere solo dovuta al cattivo e parziale restauro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alexfaggiani
A mio parere è un ibrido... il rovescio appartiene a Giulia Domna.

agrì

218803[/snapback]

Perchè coniare un ibrido?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Già di Plautilla si conoscono pochi esemplari, un ibrido sarebbe praticamente della massima rarità. Dubito che una casa d'aste lascerebbe passare un'inedito di Plautilla , sia pur ibrido, per poche centinaia di euro. Avrebbero avuto un tesoro in mano elo avrebbero regalato...

Io continuo, sempre di piu', a protendere per una manipolazione di una Domna,neanche troppo ben riuscita. Insomma un "tooled"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×