Jump to content
Create New...
IGNORED

Ho trovato delle monete in mansarda


Recommended Posts

Salve, immagino che il titolo sia abbastanza evocativo :lol: Non mi immagino che varranno chissà quanto ma mi hanno comunque incuriosito.

Sono totalmente fuori da questo mondo ma vorrei comunque qualche parere da voi, che è la vostra passione! 

Vi spiego come le ho trovate. Molto semplicemente, mettendo a posto la mansarda, ho trovato queste 3 monete nel pavimento. Ipotizzo che da qualche parte ce ne saranno delle altre e non so minimamente a quale mio famigliare appartengano... forse mio nonno, boh!

photo_2022-05-20 20.58.26.jpeg

photo_2022-05-20 20.58.39.jpeg

photo_2022-05-20 20.58.44.jpeg

Link to comment
Share on other sites


La seconda sembra proprio sia stata pulita, comunque servono delle foto anche dell'altro lato.

Link to comment
Share on other sites


4 minuti fa, ART dice:

La seconda sembra proprio sia stata pulita, comunque servono delle foto anche dell'altro lato.

 

Le ho, solo che non me le faceva caricare tutte assieme. Ecco! 

photo_2022-05-20 20.58.33.jpeg

photo_2022-05-20 20.58.36.jpeg

photo_2022-05-20 20.58.42.jpeg

Link to comment
Share on other sites


Buona sera.

Le foto non sono molto nitide ed è per me difficile pronunciarmi.

Mi sembra però di vedere sul 20 lire elmetto uno dei difetti

classici dei falsi e cioè la prima M di MCMXXVIII troppo tagliata

in corrispondenza del bordo.

Cordiali saluti.

Gabriella

Link to comment
Share on other sites


25 minuti fa, ACERBONI GABRIELLA dice:

Buona sera.

Le foto non sono molto nitide ed è per me difficile pronunciarmi.

Mi sembra però di vedere sul 20 lire elmetto uno dei difetti

classici dei falsi e cioè la prima M di MCMXXVIII troppo tagliata

in corrispondenza del bordo.

Cordiali saluti.

Gabriella

 

 

Scansione.jpeg

Scansione1.jpeg

Link to comment
Share on other sites


Per tutte e tre sarebbe bene sapere anche diametro e peso, per poter valutare l'autenticità

Link to comment
Share on other sites


Cercherò di ottenere queste caratteristiche, il problema che mi si pone ora però è "grande". Nel senso che ho trovato poco fa un raccoglitore con diverse centinaia di monete, probabilmente da dove sono cadute queste :lol:

Link to comment
Share on other sites


Peso e dimensioni sono molto importanti; ad esempio, la terza che hai postato sembrerebbe un 20 franchi svizzero in oro, nel qual caso dovrebbe avere diametro 21 mm e pesare esattamente 6,45 g. Scrivo "sembrerebbe" perché ovviamente potrebbe essere un falso, e questo lo si potrebbe dedurre anche solo dal peso.

20 Francs "Vreneli" (22 stars on edge) - Switzerland – Numista

 

Link to comment
Share on other sites


Posted (edited)

La seconda è invece un 5 franchi francese del 1854, con Napoleone III. se fosse originale sarebbe in argento 900, e dovrebbe pesare 24,05 g.

E' però abbastanza consunta, sembra, come notava ART, che sia stata pulita, non so se in maniera un po' "aggressiva". Questo per dire che una differenza di qualche frazione di grammo ci potrebbe anche stare.

5 Francs - Napoleon III (Pattern) - France – Numista

Edited by Fiore151
Link to comment
Share on other sites


Adesso, Fiore151 dice:

Peso e dimensioni sono molto importanti; ad esempio, la terza che hai postato sembrerebbe un 20 franchi svizzero in oro, nel qual caso dovrebbe avere diametro 21 mm e pesare esattamente 6,45 g. Scrivo "sembrerebbe" perché ovviamente potrebbe essere un falso, e questo lo si potrebbe dedurre anche solo dal peso.

20 Francs "Vreneli" (22 stars on edge) - Switzerland – Numista

 

 

Wow, oro? Incredibile! Interessante anche la storia grazie al tuo link mi sto documentando e sembra che venga utilizzata come "investimento" più che da collezione per valore numismatico. Per quanto riguarda l'appassionarmi, è sicuramente un mondo bellissimo! Ma il problema è che ho davvero troppe passioni :D
Comunque sembrano tutte bellissime, vedo che nel raccoglitore ci sono anche alcune monete con lo stemma sardo. Eccone qualcuna (l'ultima forse è romana?).

photo_2022-05-21 00.20.07.jpeg

photo_2022-05-21 00.21.06.jpeg

photo_2022-05-21 00.21.09.jpeg

Link to comment
Share on other sites


Adesso, Raisedfist88 dice:

Interessante anche la storia grazie al tuo link mi sto documentando e sembra che venga utilizzata come "investimento" più che da collezione per valore numismatico.

Esattamente, come le sterline d'oro.

Però deve essere "vera", se no è un investimento da poco... 🤣

Link to comment
Share on other sites


L'ultima è sicuramente romana, il "S C" (Senatus Consultum) sul rovescio è abbastanza indicativo. Così a pelle (ma non vedo nulla del diritto e comunque non sono un grande esperto) direi primi anni dell'impero (Augusto, Tiberio).

Per le altre lascio intervenire chi ne capisce di più, ma "Regno di sardegna" è abbastanza chiaro su una, se fai qualche ricerca su Numista (il sito di cui ti ho messo i link sopra) probabilmente le identifichi anche da solo.

Per valutare l'originalità è un altro paio di maniche... 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


2 minuti fa, Fiore151 dice:

L'ultima è sicuramente romana, il "S C" (Senatus Consultum) sul rovescio è abbastanza indicativo. Così a pelle (ma non vedo nulla del diritto e comunque non sono un grande esperto) direi primi anni dell'impero (Augusto, Tiberio).

Per le altre lascio intervenire chi ne capisce di più, ma "Regno di sardegna" è abbastanza chiaro su una, se fai qualche ricerca su Numista (il sito di cui ti ho messo i link sopra) probabilmente le identifichi anche da solo.

Per valutare l'originalità è un altro paio di maniche... 

 

Grazie davvero per tutto!

Link to comment
Share on other sites


Quella sinistra dovrebbe essere un tre cagliaresi, gran bel pezzo se non fosse stato per il cancro che l'affligge.

Link to comment
Share on other sites


1 minuto fa, Roy Batty dice:

Quella sinistra dovrebbe essere un tre cagliaresi, gran bel pezzo se non fosse stato per il cancro che l'affligge.

 

È quella perché c'è proprio scritto (l'altra faccia è messa meglio), ma sul web leggo per tutte le monete valutazioni totalmente differenti. Ok che le condizioni e gli anni ho capito che incidono enormemente, ma le variazioni di prezzo sono davvero estreme. Io non so minimamente quanto possano valere queste monete, ne ho trovate 400. Le ho contate poco fa. Sarebbe impossibile postarle tutte in questo splendido forum :lol: Penso che mi comprerò uno di quei box trasparenti e inizierò a catalogarle pian pianino. Poi, magari, le porterò da qualcuno a farle controllare. Non penso di venderle, ma capire "quanto ho in mano" mi farebbe comunque piacere

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Buon giorno.

In riferimento all'originalità della moneta da l. 20 del 1928  credo proprio che ci sia poco da sperare.

Anche al dritto ci sono particolari poco convincenti nei caratteri

ed, in modo particolare , i nomi ROMAGNOLI e MOTTI non mi sembrano

consoni.

C'è anche la macchia  che mi sembra debba avere poco a che fare

con l'argento (nonostante il basso titolo dell'originale).

Provi a controllare anche le misure di diametro e peso di cui troverà

le indicazioni nel nostro catalogo(così potrà prendere dimestichezza

con questo  bellissimo strumento).

Sul catalogo potrà anche osservare le molte immagini di tanti esemplari

e fare un confronto con il suo.

Sperando che per lei questa occasione funga da stimolo ad un approccio

alla numismatica le auguro un buon inizio di studio.

Cordialità Gabriella

 

 

 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Posted (edited)
3 ore fa, ACERBONI GABRIELLA dice:

Buon giorno.

In riferimento all'originalità della moneta da l. 20 del 1928  credo proprio che ci sia poco da sperare.

Anche al dritto ci sono particolari poco convincenti nei caratteri

ed, in modo particolare , i nomi ROMAGNOLI e MOTTI non mi sembrano

consoni.

C'è anche la macchia  che mi sembra debba avere poco a che fare

con l'argento (nonostante il basso titolo dell'originale).

Provi a controllare anche le misure di diametro e peso di cui troverà

le indicazioni nel nostro catalogo(così potrà prendere dimestichezza

con questo  bellissimo strumento).

Sul catalogo potrà anche osservare le molte immagini di tanti esemplari

e fare un confronto con il suo.

Sperando che per lei questa occasione funga da stimolo ad un approccio

alla numismatica le auguro un buon inizio di studio.

Cordialità Gabriella

 

 

 

 

 

Grazie ancora, cercherò il catalogo e penso mi comprerò un bilancino di precisione! Una domanda riguardo alle 20L: nel caso scoprissi che si tratta di argento e diametro e peso coincidano, quale sarebbe a quel punto la percentuale che si tratti di una moneta autentica, 95%? Oppure sono stati creati dei falsi utilizzando l'argento? 

Edited by Raisedfist88
Link to comment
Share on other sites


Il titolo della moneta originale è 600.

Per i falsi sono state utilizzate diverse leghe, con e senza argento.

Buona giornata.

Gabriella

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


lascia stare il 20 lire è falso, concentrati sul 3 cagliaresi fa foto migliori, questo è interessante se si riesce a migliorare la conservazione.

 

 

Link to comment
Share on other sites


5 minuti fa, dux-sab dice:

lascia stare il 20 lire è falso, concentrati sul 3 cagliaresi fa foto migliori, questo è interessante se si riesce a migliorare la conservazione.

 

 

 

Se riesco, stasera o domani mattina posto le scansioni di una serie di monete che dovrebbero essere tutte cagliaresi.

Link to comment
Share on other sites


Supporter
12 ore fa, Raisedfist88 dice:

Wow, oro? Incredibile! Interessante anche la storia grazie al tuo link mi sto documentando e sembra che venga utilizzata come "investimento" più che da collezione per valore numismatico. Per quanto riguarda l'appassionarmi, è sicuramente un mondo bellissimo! Ma il problema è che ho davvero troppe passioni :D
Comunque sembrano tutte bellissime, vedo che nel raccoglitore ci sono anche alcune monete con lo stemma sardo. Eccone qualcuna (l'ultima forse è romana?).

photo_2022-05-21 00.20.07.jpeg

photo_2022-05-21 00.21.06.jpeg

photo_2022-05-21 00.21.09.jpeg

 

Non fa testo il numero di monete.. ma cosa c'è e le sue condizioni...

In questo post vi sono quattro monete, tre sono "da ciotola" cioè non valgono più di qualche centesimo l'una, mentre come ha scritto @dux-sab una è molto interessante, e ha bisogno di attenzioni particolari...

Comunque se qualcuno ha raccolto queste monete e non solo le copie come il "cappellone" potresti trovare ancora qualcosa di interessante...

Posta nuove immagini ...

Link to comment
Share on other sites


Sì, se vi interessa anche a voi scansionerò altre monete, compreso quel cagliarese. Siccome quella helvetica (l'ho pesata e corrisponde a 6,45gr), che dovrebbe essere autentica, era nella stessa pagina del cagliarese (anche se era per terra mancava una moneta in quella pagina e al 99% è caduta da lì), ipotizzo che la persona che ha raccolto queste monete abbia concentrato in quella pagina del raccoglitore quelle ritenute più interessanti. Anziché fare 400 scansioni mi concentro direttamente in quella zona.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

L'ultima postata è un asse di Tiberio, con Livia seduta al rovescio. Sembra molto ossidata, forse con cancro del bronzo.

Link to comment
Share on other sites


4 ore fa, gpittini dice:

DE GREGE EPICURI

L'ultima postata è un asse di Tiberio, con Livia seduta al rovescio. Sembra molto ossidata, forse con cancro del bronzo.

 

È incredibile il vostro occhio, sono sbalordito! Grazie a voi sto identificando anche quelle più illeggibili, proprio come questa. Appena ho un po' di tempo libero proverò a metterne delle altre. Il "cancro del bronzo" ipotizzo sia un processo nocivo irreversibile. Sarebbe ormai impossibile ripulirla e preservarla o non ne vale la pena?

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search