Jump to content
IGNORED

2 PROVINCIALI


AlfaOmega
 Share

Recommended Posts

queste sono le due ultime provinciali, ( per ora ), che ho pulito ed anche se presentano ancora incrostazioni è meglio che le lascio così per non peggiorarle ancora di più.

la prima ae 28 è la classica gordian III e tranquillina legato Tetullianus zecca markianopolis. Chiedo per favore se si riesce a capire come finisce la legenda del dritto io leggo in esargo fino a TPAN, ma i pare che ci sia sotto una altra linea di caratteri che potrebbe essere V-Lamda-Lamda-E-Lamda-V-A?

Eventualmente anche una sua classificazione.

La seconda ae 25 circa dovrebbe essere macrino zecca di nikopoli, essendo erosa la parte sx del rovescio non riesco ad identificare l'inizio della legenda e l'eventula Legato monetario. Sono curioso di sapere cosa tiene in mano a sx ( forse ares), a me sembra un arco e sulla dx un ramo di olivo?

Anche di questo se si potesse avere una classificazione.

Grazie roberto

post-4498-1177609311_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


si in alcuni punti sono ancora da pulire bene, ho anche provato con il micro e un strumento da dentista, ma mi sa che se continuo le rovino di più, con l'acqua distillata è un mese che le ho dentro e che spazzolo sig :(

Link to comment
Share on other sites


L'unico esemplare che potrebbe corrispondere tra quelli riportati nel Varbanov per GIII e Tranquillina a Marcianopolis è il n. 1623 del volume I (ed. in Bulgaro). La legenda del dritto è riportata come:

D/ AVT K M ANT GOPDIANOC AVG (VG in monogramma) CE TPANKVLLEINA

Il testo non riporta come la legenda del dritto si interrompe sotto i busti, ma dalla foto sembra TPANKVL / LEINA

Per quanto il Varbanov non riporti altri esemplari con Serapis al rovescio e altre tipologie di legenda di dritto oltre quella che ti ho scritto, non posso escludere che esistano varianti con CEB invece di CE o TPANKVLLINA invece di TPANKVLLEINA, note per altre tipolgie di rovescio (anche il Varbanov non è completo). Purtroppo osservando la tua foto, non sono in grado "leggere" molto.

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Lo stile del busto di Macrino sembra quello usato da Stazio Longino.

Al rovescio si tratta di Apollo con un ramo (di alloro, credo) ed un arco.

Varbanov 2701 (se busto laureato e corazzato) o 2702 (in allegato, se busto anche drappeggiato) oppure:

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...ucID=33&Lot=196

Luigi

PS: raramente scrivo le legende e descrizioni complete delle classificazioni che propongo (per mancanza di tempo, spesso); se ti occorrono non ti fare scrupolo a chiedere.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.