Jump to content
Create New...
IGNORED

"denier enigmatique" di Carlo Magno


Recommended Posts

Così il compilatore descrive un denaro piuttosto raro con monogrammi al diritto ed al rovescio, di incerta attribuzione, forse a possibile zecca in Italia .

Sarà il prossimo 10 Giugno in asta Elsen 151 al n. 711 .

001 Elsen 151 n. 711.jpg

002 Elsen 151 n. 711.jpg

Link to comment
Share on other sites


E' semplicemente la parte centrale di questa monetadd.jpg.153c11934664e741b1bd065802a7dcb2.jpg

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Ciao, da incompetente assoluto di tale monetazione se, come sembra , essere la parte centrale di quello che è rimasto della moneta postata da @giollo2 ma come è possibile che chi le mette in asta non se ne accorga, descrivendola quasi come un pezzo unico emesso da chissà quale Zecca. Veramente incredibile... 🙂

Link to comment
Share on other sites


Nella descrizione della moneta la leggenda mancante è riportata tra parentesi quadrate (si indicano così le parti di leggenda obliterate). La moneta è inoltre ben identificata con tanto di riferimenti bibliografici. Si tratta di un esemplare molto raro, peccato sia ridotto in quello stato!

 

 

 

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


L'indicazione della didascalia " Rognè jusqu'au grenetis central " indica la 'rifilatura' del tondello . 

Link to comment
Share on other sites


Posted (edited)
Il 27/5/2022 alle 13:02, Pxacaesar dice:

Ciao, da incompetente assoluto di tale monetazione se, come sembra , essere la parte centrale di quello che è rimasto della moneta postata da @giollo2 ma come è possibile che chi le mette in asta non se ne accorga, descrivendola quasi come un pezzo unico emesso da chissà quale Zecca. Veramente incredibile... 🙂

Nulla di nuovo sotto il sole, anche se rasenta la pagliacciata.  Qualche tempo fa una nota casa d'aste propose e ripropose un comune denaro scodellato milanese a nome di Enrico imperatore come "obolo", ossia una rarissima moneta dello stesso periodo e frazione del denaro. 

Era esattamente la medesima situazione: un denaro comune rifilato in modo grossolano della parte esterna fatto passare per la ben più rara e costosa frazione.  La cosa assurda è che l'obolo ha una raffigurazione simile, ma il conio è completo anche se chiaramente ridotto per poter essere centrato nel diametro più piccolo. 

Il prezzo era chiaramente "tarato" sul raro obolo.

Edited by Testone68
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search