Jump to content
IGNORED

scudi sabaudi


Recommended Posts

vi posto 2 monete da 5 lire di Carlo Alberto e di Vittorio EmanueleII e vi chiedo sono autentiche? che grado di conservazione si puo' dare?
Link to comment
Share on other sites


retro della seconda

So che nulla sfugge agli occhi di lince degli esperti del forum :angry: quindi non mi maltrattate! scherzo :guitarist: :wub: saluti azzogsal
Link to comment
Share on other sites


[color="blue"]Ciao azzogsal
Forse sono le foto,quando sono così scure non riesco a vedere i riferimenti che ho su queste monete e diventa difficile dare un giudizio.Già con foto normale non è facile!
Purtroppo a me sembrano ambedue false!
Però ti ripeto con queste foto,sono credibile al 50%
Ciao[/color]F.





ps:il Carlo Alberto mi sembra più buono!
Link to comment
Share on other sites


Purtroppo il mio scanner più chiare di così non le fa, dovrei schiarirle con un programma di fotoritocco ma temo che perderebbero ulteriormente in definizione.
per aiutarvi nella identificazione vi dico i pesi delle monete 22,88 g per il Carlo Alberto e 24,48 g per il Vitt.Eman II.
Quache dubbio sull'autenticità mi era venuto anche a me, é che non volevo influenzarvi dicendovelo.salùt. azzogsal
Link to comment
Share on other sites


Il peso dello scudo di Carlo Alberto, in particolare, e' decisamente allarmante viste le condizioni della moneta <_<

ciao
Link to comment
Share on other sites


Le foto confermano quello che diceva già il peso, soprattutto per lo scudo di Carlo Alberto che ha una patina artficiale e venuta pure molto male (multicolore, a dimostrare che di argento non ce n'è molto nella lega <_< ).

Lo scudo di V.E.II è "venuto meglio", ma l'ottima conservazione non credo possa giustificare oltre mezzo grammo di scarto sul peso per cui... :(

Ciao, RCAMIL B)
Link to comment
Share on other sites


Concordo con rcamil
L' alta conservazione dello scudo di Vitt. Eman II non giustifica il mezzo grammo di scarto :(


ciao
Link to comment
Share on other sites


Gli scarti nei pesi sono molto rilevanti, soprattutto per quanto riguarda quella di Carlo Alberto (2,12g in meno). E' sicuramente falsa, ed il colore della patina lo conferma.

Non vorrei essere affrettato nel dire che anche l'altra sia un falso, ma 0,52g in meno, considerando anche l'ottimo stato di conservazione della moneta, mi paiono troppi. :(

Ciao,
[b]Alberto[/b]
Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff
Il bordo dello scudo di Vittorio Emanuele praticamente non esiste. E le perline sono un po' piccoline.

M.
Link to comment
Share on other sites


[quote]E le perline sono un po' piccoline[/quote]

[color="blue"]Questo è uno dei punti inconfodibili,apposta servono foto chiare e per dritto(molti usando la fotocamera le prendono per diagonale,così si vedono meno i graffi)!
Comunque i pesi e diametri non smentiscono mai! Sù uno scudo da 25 grammi per mancarne 0,50 devessere un MB dove si notano molto chiaramente i segni di usura,scomparsa della leggenda,almeno in parte e quasi totale scomparsa della capigliatura o dei baffi!
Falsoni!
Ciao
F.[/color]
Link to comment
Share on other sites


Vi ringrazio ragazzi, qualche dubbio lo avevo anch'io, voi me lo avete confermato, in particolare oltre a quello che avete detto voi, mi aveva colpito un particolare della barba di Vittorio Emanuele II la punta più esterna ha il ricciolo rivolto verso l'esterno mentre il conio originale il ricciolo è verso l'interno. Proverò a farla vedere ad un perito, magari mi dice che è un falso d'epoca? così piango con un occhio solo :(
Link to comment
Share on other sites


Riguardo gli scudi di Vitt. Em. II sapevo che per verificare l'autenticità bisognava riscontrare la presenza del prisma all'interno delle stelle in contorno?
Risulta anche a voi questa cosa?
vale solo per VE II?

Ciao
D
Link to comment
Share on other sites


Mah! per quello che ne so' io dovrebbe valere per tutti gli scudi sabaudi. solo che è molto difficile riscontrarli uguali in tutte le rosette o stellette che dir si voglia della stessa moneta, e a causa dell' usura del bordo e a causa dell'usura dell' affare, che adesso non mi ricordo come si chiama, che dovrebbe imprimere l'incuso. A esperti più ferrati di me ulteriori chiarimenti :lol: :rolleyes:
Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff
Con una buona lente di solito si riesce ad individuare in qualche rosetta (salvo usure molto pesanti).

[img]http://incuso.altervista.org/immagina.php?b=ve2/Econfronto_bordi_scudi.jpg[/img]

M.
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.