Jump to content
IGNORED

Buono da 1 e 2 Lire - domande


Damian_E

Recommended Posts

Buongiorno Amici Numismatici,

Ho domande per la storia delle monete “Buono da 1 Lire” e “Buono da 2 Lire”. Ho letto in Catalogo Gigante, da queste monete sostituirono i buoni di cassa cartacei.

1.           Perché questi buoni cartacei sono state sostituiate?

2.           Che cosa sono stati questi buoni cartacei?

3.           Perché sono chiamati “Le monete” – se sono stati "Buono" magari meglio chiamarle gettoni?

Grazie in anticipo !

Damian

Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, Damian_E dice:

1.           Perché questi buoni cartacei sono state sostituiate?

Perché i buoni di carta si logorano prima. Le monete ovviamente durano di più

2 ore fa, Damian_E dice:

2.           Che cosa sono stati questi buoni cartacei?

Emessi in sostituzione delle monete d'argento da 1 e 2 lire, a causa la 1^ G.M. le monete d'argento furono ritirate dalla circolazone

2 ore fa, Damian_E dice:

3.           Perché sono chiamati “Le monete” – se sono stati "Buono" magari meglio chiamarle gettoni?

No, non sono gettoni, sono monete vere e proprie. SI chiamano "buoni" perchè era ancora vigente l'Unione Monetaria Latina (fino al 1926) che imponeva di coniare le monete da 1 e 2 lire in argento. Non potendo farlo, per via dell'esigenze della Guerra, furono stampati i buoni cartacei, sostituiti poi, da quelli metallici.

Qui un estratto di un articolo del tempo.

immagine.thumb.png.2383866d77a0f891fa43643f36dac71f.png

Edited by Saturno
  • Like 8
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


La cosa ancora più interessante è che l'Italia non fu l'unica a coniarli... Nel periodo successivo alla prima guerra mondiale anche la Francia e la Romania coniarono dei buoni come moneta per la stessa ragione.

Le riporto di seguito un breve riassunto della storia di questi buoni che avevo scritto per un altro utente qualche anno fa:

La storia di questo buono è assai interessante a mio avviso e volentieri spendo qualche minuto per riassumergliela. Per prima cosa la invito ad approfondire, se le interessa, l'argomento dell'unione monetaria latina che fu un unione monetaria di diversi paesi europei che si basava sul valore intrinseco del metallo prezioso delle monete per cui 1 franco francese aveva lo stesso contenuto d'argento di una lira italiana o di una dracma greca pertanto le monete degli stati membri di questa unione potevano circolare liberamente nei medesimi stati e una dracma greca o un franco francese o una peseta spagnola avevano lo stesso valore di una lira italiana (avendone esattamente lo stesso quantitativo d'argento) e potevano circolare in italia a pari diritto delle lire italiane. Questa unione monetaria nacque nel 1865 e vincolò di fatto i paesi membri a tenere stabile il quantitativo d'argento e metallo prezioso a valore intrinseco delle monete. Quando finì la Prima Guerra Mondiale molti paesi avevano inflazionato la loro moneta vista la situazione di crisi generale di tutta l'Europa e il rapporto metallo prezioso e moneta non era più stabile come prima così molti paesi soffrendo di una carenza di circolante ma formalmente obbligati a coniare moneta con valore intrinseco e metallo prezioso stabile secondo i parametri dell'unione ma di fatto impossibilitati dalla situazione inflazionistica ricorsero allo stratagemma dei "buoni" per cui ufficialmente non si coniava moneta ma buoni di cassa senza alcun valore intrinseco di metallo prezioso. Questo stratagemma fu usato anche dall'Italia che nel 1922 coniò questi buoni di cassa in metallo vile col valore da 1 lira (che teoricamente stando ai parametri dell'unione sarebbe dovuta essere d'argento). L'Italia non fu il solo paese a seguire questo sistema infatti contemporaneamente in tutta Europa fanno comparsa buoni di questo tipo come in Francia (Buoni della Camera di Commercio) o in Belgio o Romania ecc. L'Unione monetaria latina fu sciolta nel 1927 in quanto ormai era anacronisticamente impossibile mantenere stabili quei rapporti di peso del metallo prezioso. 

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-VE3/21

https://it.wikipedia.org/wiki/Unione_monetaria_latina

  • Like 2
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.