Jump to content
IGNORED

AG strumenti musicali


antvwaIa
 Share

Recommended Posts

Ho deciso di riprendere in mano un lavoro che ho lasciato sospeso nel 1999... l'evoluzione dello strumento musicale attraverso le immagini della monetazione classica. Qualcuno può segnalarmi monete (o postarmi l'immagine) dove appaia l'organo idraulico oppure il corni ritorto o ancora Kvthara (o lira) con la cassa armonica formata da un guscio di tartaruga (presente in uno statere di Kalymna e in una dracma di Pordosilenet, ma su coin archive non appaiono). E in generale, se mi segnalate immagini con strumenti musicali poco comuni (diversi dalla lira e dal flauto) o suonatori di strumenti musicali, ve ne sarò grato. Il lavoro finale, lo porrò a disposizione del lettori de Lamoneta. Grazie, Antvwala

Edited by antvwala
Link to comment
Share on other sites


Splendido argomento........ :D interesserà diversi del forum.... :lol: vediamo se si fanno vivi... :lol:

allora intanto le segnalo intanto alcune monete:

1 Q. Pomponius Musa. 66 a C. AR Denarius R/ Euterpe regge due tibiae

2 Bronzo della Lega Arcadica: R/ zufolo di Pan

3 Beotia, Thespiai. Circa 210 a.C. Æ R/ la Chelys

Link to comment
Share on other sites


[

...... E in generale, se mi segnalate immagini con strumenti musicali poco comuni (diversi dalla lira e dal flauto) ...

271375[/snapback]

Da brava .... *Menade* non posso che segnalarti i cimbali di Dioniso e di Cibele :P

da:

http://www.wildwinds.com/coins/greece/phrygia/laodikeia/

SNGCop 532 Phyrigia, Laodikeia, AE21. 2nd century AD. Young head of Dionysos right, wreathed in ivy, LAODIKEWN before / AIL DIONUCIOC, cista mystica around which a serpent twines, pedum to left over which hangs a pair of cymbals. Text Image

E ancora, da:

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...AucID=45&Lot=99

Aureus, before AD 161; 7.26 g.

Obv. FAVSTINA - AVGVSTA Draped bust r., the hair in the back of the head in a chignon.

Rev. MATRI - MAGNAE Cybele, turreted and draped, seated r. on throne with high back-rest; holding in her l. hand cymbal resting on l. knee; at each side, lion seated r.

post-6487-1192373792_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Tantissime grazie a tutti!!!!

Arthas con il bronzo di Thespiai mi ha fatto trovare l'immagine che cercavo.

Mi spiego meglio. Nell'ormai lontanissmimo 1994, il circolo numismatico di Saluzzo mi propose di realizzare una piccola monografia sull'argomeno: in realtà, avevo sì e no, un mesetto di tempo, e feci una cosina molto introduttiva. Il tema, tuttavia, mi piaceva e cominciai a raccogliere materiale ed anche a comprare qualche monetina greca con raffigurazione di strumenti. Nel 1999, quando mi sequestrarono la collezione, persi ogni voglia di andare avanti e quando un anno più tardi venni prosciolto da ogni accusa e mi venne restituita la collezione, la rabbia era tale che presi il tutto in blocco e la svendetti al primo che incontrai.

Un paio di anni fa, cominciò la rabbia a sbollire, e mi rimisi a collezionare monete (bizantine, in quanto inimmaginabile alla mia età e con i miei scarsi mezzi economici ricostruire una collezione lontanamente simile a quella che avevo! Nella sezione "monete romane imperiali", alla discussione su "3 piccoli nummi", ho postato un elenco delle monete romane che avevo).

Nell'impeto della rabbia - non ho un buon carattere! - vendetti tutta la mia biblioteca (mi rimane solo un'edizione seicentesce del Patrol) e persino i miei appunti, compresi quelli suula strumentazione musicale, e cancellai dal PC ogni immagine!

Sono stato un cretino, direte voi. Ebbene, sì: sono stato un vero coglione!. Tanto per chiamare le cose con il loro nome.

Ora, anche grazie al vostro (nostro) sito, mi sto riconcigliando con la numismatica classica, e se non sono più nelle condizioni di avviare una collezione, almeno tento di ritornare alla passione di un tempo, studiando questi piccoli dischetti di metallo che ci emozionano tanto (manco fossero delle donnine nude! che ci troveremo, poi, dico io...).

Qualche ricordo ce l'ho, e "sfogliando" il coin archives, sono riuscito a ricostruire abbastanza bene l'evoluzione della cetra: mi manca ancora quella della cetra più primitiva, ovvero quella senza cassa armonica e mi servirebbe qualche immagine in più di quella che usa un guscio di tartaruga quale cassa armonica (tipo l'esempio di Thespiai: ma ci sono anche altri tipi).

Vorrei trovare (ricordo ch esisteva) un'immagine della lira, non della cetra. Purtroppo, i due strumenti vengono confusi e anche quando cerco la lira incontro la cetra. La differenza è importante. Nella cetra le corde hanno tutta la stessa lunghezza, ha forma trapezoidale e la differente altezza del suono viene data dalla tiratura e dallo spessore. Nella lira (antenato dell'arpa), la cordatura va dalla base o dalla cassa armonica, ad un braccio dello strumento, che pertanto è triangolare, ed hanno tutte una lunghezza diversa. Purtroppo non trovo nessuna immagine della lira.

Molto rare sono pure le immagini di strumenti a percussione, come i tamburelli o i cembali. Non voglio inserire la monetazione indiana: preferisco restare in quella greco-romana.

Non trovo nessuna immagine del corno (che pure so che esiste) o della bucina. Infine mi piacerebbe trovare un'immagine dell'hidraulicos, od organo ad acqua, nato verso il III secolo aC: ma in questo caso non so se esistano monete che lo raffigurino.

Altro strumento che mi piacerebbe trovare (non so se è mai stato rappresentato) è l'arco: antesignano di tutti gli strumenti a corda!

Nuovamente tantissime grazie a tuttii

Antvwala

PS) dimenticavo: è necessario che lo strumneto si possa vedere almeno nei suoi componenti fondamentali!

Edited by antvwala
Link to comment
Share on other sites


......  Infine mi piacerebbe trovare un'immagine dell'hidraulicos, od organo ad acqua, nato verso il III secolo aC: ma in questo caso non so se esistano monete che lo raffigurino. .....

PS) dimenticavo: è necessario che lo strumneto si possa vedere almeno nei suoi componenti fondamentali!

271503[/snapback]

Girando sul web, ho rinvenuto questa pagina (Immagino l'abbia gia' visitata pure tu..., nel caso ti prego di ignorare il messaggio... :rolleyes: )

http://realize.be/ancient/orgele.html

Le tre monete raffigurate, rispettivamente del tempo di Nero, Traiano e Valentiniano, vengono descritte come monete coniate in occasione di eventi speciali .....

Non ho idea se queste informazioni ti possano tornare utili, certo che, cercando, ho imparato qualcosa di nuovo IO! Pertanto GRAZIE dell'INPUT! :P

Valeria

Link to comment
Share on other sites


Favoloso, Medusa!!!. Neppure sapevo se esistessero delle rappresentazioni. Più che monete, direi che sono medaglie (una o forse due sono dei contorniati). Le immagini sono molto buone (dal punto di vista musicale....).

Grazie, Antvwala

Edited by antvwala
Link to comment
Share on other sites


Grazie a tutti. Mi pare che il tema musicale vi stia appassionando|! Benissimo. Allora ne verrà fuori un lavoro a 100 mani che avrà come autore Lamoneta.it! Mi sembra bello che si lavori in gruppo!

Mancano ancora molto gli strumenti a percussione e non dispongo di nessuna immagine della lira triangolare e dell'arpa.... ma vedo che la ricerca fatta in gruppo è molto fruttuosa e sono convinto che arriverà anche quella!

I medaglioni con l'organo idraulico sono stata una sorpresa bellissima: non pensavo proprio che ci fossero. Ed il tritone che soffia una tramba fatta con il guscio della conchiglia, bellissimo! Grazie anche per l'arco: esiste anche un arco a più corde, che è il più primitivo tra gli strumenti a corda e che, ovviamente, non poteva essere usato come arma: non credo che esistano monete con questo particolare strumento, ma.... pensavo che non ci fossero neanche quelle con l'organo, dunque.... tutto è possibile!

Che cosa suoni, Podalirio? In famiglia siamo tutti amanti della musica. Mia moglie suona la fisarmonica, l'organetto, la chitarra e la ghironda; io suono la chitarra e strimpellavo il violoncello; la figlia minore è diplomata in pianoforte ed è cantante lirica... quindi in casa nostra la musica è di casa (anche per questo mi sono tirato a questo tema...).

Ciao, Antvwala

Link to comment
Share on other sites


Mancano ancora molto gli strumenti a percussione e non dispongo di nessuna immagine della lira triangolare e dell'arpa....

271591[/snapback]

Settimio Severo (193-211) Asse R/ la Dea Caelestis con un Tympanum

Adriano , denario R/ l'Egitto regge un Sistrum

Edited by Arthas
Link to comment
Share on other sites


Che cosa suoni, Podalirio? In famiglia siamo tutti amanti della musica. Mia moglie suona la fisarmonica, l'organetto, la chitarra e la ghironda; io suono la chitarra e strimpellavo il violoncello; la figlia minore è diplomata in pianoforte ed è cantante lirica... quindi in casa nostra la musica è di casa (anche per questo mi sono tirato a questo tema...).

Io suono diversi strumenti a corda: chitarra, basso, mandolino, bouzouki ed un po' anche il violino...

sai che mio nonno era un violoncellista??

...poi pensavo a tua moglie suonatrice di ghironda, è uno strumento quest'ultimo che mi affascina tantissimo con quel suo suono continuo e vibrante, penso sia l'emblema musicale del Medioevo, un'epoca assolutamente straordinaria...a proposito, che tu sappia, ci sono nella monetazione medievale delle raffigurazioni di strumenti musicali?? :guitarist:

Link to comment
Share on other sites


Ciao, Podalirio. Al momento non mi viene a mente nessuna moneta medioevale con la raffigurazione di strumenti musicali: qualcosa appare, però già verso il '500, quindi con il Rinascimento...

Messaggio per tutti gli amici: qualche esempio ancora di corno e di tromba e soprattutto di arpa (se è che esiste). Nell'arpa, le corde hanno dimensione scalare e lo strumento assume forma triangolare...

Grazie a tutti

Antvwala

Link to comment
Share on other sites


Grazie Arthas. A volte chiamano lira antica la forma più primitiva di arpa, di cui allego un'immagine, che nella sua forma iniziale, derivata dall'arco, non possiede cassa di risonanza. Altri autori con il termine lira intendono una cetra più primitiva, nella quale i bracci sono aggiunti al corpo (che può essere un guscio di tartaruga) e non fanno parte della cassa di risonanza (come nell'esempio dell'aureo postato!).

Ciao, Antvwala

Edited by antvwala
Link to comment
Share on other sites


Salve amici.

I principali strumenti che mi mancano sono la bucina imperiale (aggiungo una immagine come esempio), l'ocarina (ricordo vagamente che c'era una moneta, probabilmente greca, che riportava un'ocarina, l'arpa primordiale, qualche esempio di corno di bronzo, l'arco armonico (un arco con tre o quattro corde, ma non so se ne esiste una rappresentazione su monete).

Sarebbe anche interessante se qualcuno si prendesse l'iniziativa di ampliare il progetto, per esempio sviluppando la strumentazione musicale nell'area indiana, oppure in epoche successive (medioeva, rinascimento, sino agiungere all'età moderna). Potrebbe venirne fuori un qualcosa di veramente bellino....

Ciao a tutti, Antvwala

Link to comment
Share on other sites


Supporter

salve, ho letto adesso dell' interessante progetto

ti mando delle foto di monete siciliane, arcaiche e classiche, che forse potrebbero interessarti.

saluti e buon lavoro

PS non ho letto tutti i messaggi per cui se qualche foto e un reply, mi scuso.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

moneta 2 (siracusa).

(a causa del limite di upload del forum)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.