Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
turifra

CNG e le patine

Risposte migliori

turifra

come dA TITOLO,mi guardavo il sito CNG ben noto agli appassionati,e riflettevo sulle patine dei bronzi,ma anche di alcuni antoniniani di gallieno per esempio tutti troppo omogenei e della stessa tonalità per giunta, quando è nota la meraviglia delle patine antiche per le loro diversità è sfumature.

Ora mi chiedo ,ap arte il discorso del guadagno,perchè un venditore così in vista vende su internet molte monete evidentemente ritoccate,cosa che mi sembra di nn vedere mai nei suoi splendidi cataloghi d'asta,forse che su interet di ,diciamo inesperti ce ne sono a bizzeffe?

nn mi sembra un comportamento corretto,e questa pratica viene adottata anche nella vendita di lotto multipli,dove le patine sono tutte regolari manco fossero fatte col penello?!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Le monete di CNG sono tutte ritoccate. Hanno degli specialisti, credo. E' un peccato, ma agli americani va bene così. Intendimoci, il bronzo va restaurato, ma non così tanto !! Secondo me i loro intervneti comprendono:

smoothing: pulitura delle irregolarità dei fondi, escrescenze di cuprite ecc ecc, con microfrese. Il risultato è che i fondi delle monete sono troppo irregolari, troppo piatti e lisci.

ripatinatura (e qui sono dei criminali) il colorito maròn_verdino della CNG ormai lo fiuto a metri di distanza.

Guardate alcune patine sul libro di Biaggi sui sesterzi: sono un caleidoscopio di colori, il verde è sempre un arcobaleno di tonalità differenti. Insomma, sono monete ridipinte...

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

turifra

quello che più mi infastidisce è, se tu cnosci i loro cataloghi , la differenza con le monete che vendono li,nn ne ho mai vista una ritoccata,ne tantomeno ripatinata,anzi pitturata bisognerebbe dire.vuol dire che loro considerano in maniera diversa gli acuirenti di internet da quelli delle aste,vero che di solito chi acquista nelle aste pubbliche ha soldoni veramente ma ciò nn toglie darsi discredito per chi le segue come me comunque.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PIETRO II

Ciao...

non ho visitato il sito ma non comprerei mai una cosa via internet

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Purtroppo sono troppi i collezionisti di bronzi che tutt'oggi non hanno realizzato quale è il divario di valore tra una patina naturale ed una "rifatta col pennello"...

A parer mio i valori di queste ultime sono comparabili a 1/10....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leopold.85

ammetto di non essere un esperto... ma anche a me le patine sembrano troppo perfette... e purtroppo devo amettere che anche sulle ultime aste di Rauch (casa d' aste di cui non smetterò mai di tessere le lodi per la professionalità)... i bronzi hanno tutti una patina simile (troppo simile!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×