Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
siculogreco

Il sistema metrologico in Sicilia e Magna Grecia

Risposte migliori

siculogreco

Uso e potere di acquisto delle monete nell'antica Sicilia e Magna Grecia e loro sistema di misura:

Leggendo una discussione già presente su questo forum che riguardava il potere di acquisto delle monete nel tempo in cui venivano emesse e rapportata ai giorni nostri, ricerca che reputo di interesse estremo per le conseguenze storiche e numismatiche che ne conseguono, mi è venuta l'idea di aprire questa nuova discussione, per chiedere il contributo degli utenti del sito su quello che era il sistema di misura delle monete nell'antica Sicilia e Magna Grecia e di conseguenza quale fosse il potere di acquisto e cosa veniva comprato o pagato con tali monete.

Il problema non è certo semplice, e chi si occupa di monetazione classica saprà quanta confusione esiste anche tra i più rinomati studiosi per capire che valore avesse una moneta nell'antichità, allego le foto di due monete per accendere la querelle:

la prima, una diffusa moneta in bronzo di Rhegion da alcuni classificata come obolo, da altri come litra, da altri ancora come emilitra:

http://imagedb.coinarchives.com/img/cng/05...rged/590103.jpg

http://www.bio.vu.nl/home/vwielink/WWW_MGC...crSyrC_062.html

e la seconda, anch'essa diffusissima nell'antichità ma che nel dire che valore avesse, non poca incertezza genera tra gli studiosi (clasificata come dracma, emidracma, litra e in recenti studi addirittura emilitra!!!) (ho una lista degli autori più noti di tali classificazione).

Secondo voi che sistema metrologico veniva allora usato (vale a dire le monete come la prima erano oboli o litre (o emilitre..)?

e per la seconda chiedo secondo voi che uso e che potere di acquisto tale moneta aveva? :huh:

Auguri di Buon 2008 e

grazie a tutti coloro che vorranno contribuire

siculogreco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cesare Augusto

Buona sera e grazie per l'opportunità a completamento dei quesiti posti possiamo aggiungere: di quale materiale erano fatti gli standard monetari dell'epoca, di quale forma e dove venivano conservati... nel tempio?

Purtroppo, data la scarsa conoscenza della materia il mio contributo è praticamente inesistente, in compenso la curiosità tanta

Grazie Cesare Augusto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×