Jump to content
IGNORED

Stuccata?


caiuspliniussecundus
 Share

Recommended Posts

Mettere delle foto belle grandi è sicuramente un vantaggio per il cliente, permette magari di vedere difettucci di una moneta, magari trascurati nella descrizione. Questo sesterzio, attualmente in asta, la stessa asta del medaglione di nerone, secondo me è stato stuccato. Mi riferisco alla parte in basso a sinistra, a sinistra del palco, dove c'è anche del verdolino che mi sa tanto di cancro attivo. potrebbe essere una bella stuccatura di una vasta lesione, con il cancro riattivatosi al di sotto?? cosa dite, ho le traveggole?

post-705-1202470995_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

:D DE GREGE EPICURI

Sono molto d'accordo: oltretutto manca la perlinatura, il colore di fondo mi pare diverso (più rosso-bruno), forse anche la superficie del campo è un po' differente.Per il verdastro invece non saprei, non potrebbe essere falso, diciamo un po' di sale di rame impastato nella stuccatura, o spalmato in superficie?

Link to comment
Share on other sites


anche il diritto non è esente da dubbi... è una moneta con una base di partenza di 3500 euro. Uno che si apprestasse ad acquistarla, e magari a passare i succcessivi sei mesi a pane ed acqua, avrebbe secondo me diritto di sapere che la moneta è stata pesantemente restaurata.

caius

post-705-1202484118_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Anche questa sembra stuccata, ma non è segnalata nella descrizione.

Vorrei precisare una cosa, posto queste monete in qualità di discente. Mi interessa il vostro parere perché voglio imparare, lungi da me l'intenzione di voler denunciare cattivi comportamenti di chicchessia, non è questo, tanto a queste aste non partecipo.

Semplicemente, voglio capire e imparare a riconoscere le patine.

post-705-1202484467_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Semplicemente, voglio capire e imparare a riconoscere le patine.

312557[/snapback]

Credo che fare esperienza sulle patine in fotografia sia un impresa

pressochè impossibile,al limite si possono recepire le incongruenze

che risultano piu' evidenti. Per verificare l'autenticità bisogna provare

direttamente sulla moneta,rischiando poi di andare incontro a brutte

sorprese. Domani vi posto un sesterzio che ho acquistato in questi

giorni,e del quale ero sicura della falsità della patina,perchè in tutti

quelli che postava il venditore,piu' di cento, la patina era sempre uguale,

difatti alla prova patina,questa si è rivelata falsa,evidenziando l'oricalco

con tracce di ossidazione. Per me va bene cosi',tanto lo sapevo già,

difatti nell'acquisto ho offerto in base a questo presupposto.

Link to comment
Share on other sites


Spero di non attirare fulmini e saette! ma scusatemi questa moneta non ha mai circolato? E per di più ha superato indenne l'attacco chimico nel tempo?

Osservate gli spigoli vivi anche al bordo della moneta!

Dovrebbe essere un vero miracolo per superare l'usura da circolazione e contemporaneamente l'attacco di agenti chimici = aria ed acqua da cui dovrebbe essere stata preservata!

Potrebbe essere ma io no mi fiderei!

Link to comment
Share on other sites


ciao, sono del tuo parere...sul fatto che una moneta che ha 2000 anni debba avere dei difetti.., è normale, però non è normale, è questo è un fatto che noto tipicamente di questa casa d'aste tedesca, raramente indica la presenza di difetti nelle monete che propone.

Io personalmente, per la moneta indicata, non arriverei ad offrire piu di 1500 € ; 3500 € sembra fuori da ogni logica.(apparenti stuccature e pesante pulizia con segni di scalpelli)

Comunque, se fate un rapido passaggio nel catalogo on-line, di cui ho inserito io la discussione recentemente su "prossime aste", è vero si che le monete presentate sono eccezzionali, però se vi soffermate a vedere i bronzi, soprattutto sesterzi, vedrete che i lavori che hanno subito queste monete sono veramente enormi, in alcune si vedono addirittura i pesanti segni lasciati da scalpellini, ed ho anche qualche dubbio sulla totale originalità di alcune patine.

Fatevi ungiro sul sito, è poi datemi un riscontro..

ciao

sku

Link to comment
Share on other sites


La sola problematica che vedo riguarda il venditore che non ha un comportamento corretto tralasciando nella descrizione della moneta i restauri.

Detto questo il lavoro finale del restauratore è buono.

I puristi magari scriveranno che una moneta non dovrebbe mai essere restaurata ma dovrebbe rimanere così come esce dalla terra, io la penso diversamente, ragionando in questo modo (senza restauri) avremmo cocci più che vasi e pietre incrostate più che statue.

Link to comment
Share on other sites


Semplicemente, voglio capire e imparare a riconoscere le patine.

312557[/snapback]

Credo che fare esperienza sulle patine in fotografia sia un impresa

pressochè impossibile,al limite si possono recepire le incongruenze

che risultano piu' evidenti. Per verificare l'autenticità bisogna provare

direttamente sulla moneta,rischiando poi di andare incontro a brutte

sorprese. Domani vi posto un sesterzio che ho acquistato in questi

giorni,e del quale ero sicura della falsità della patina,perchè in tutti

quelli che postava il venditore,piu' di cento, la patina era sempre uguale,

difatti alla prova patina,questa si è rivelata falsa,evidenziando l'oricalco

con tracce di ossidazione. Per me va bene cosi',tanto lo sapevo già,

difatti nell'acquisto ho offerto in base a questo presupposto.

312578[/snapback]

Ecco il sesterzio com'era quando l'ho ricevuto, taroccato,con patina falsa,

e com'è realmente dopo la pulitura.

post-3514-1202732566_thumb.jpg

post-3514-1202732593_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.