Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Nikko

costantino II

Risposte migliori

Nikko

Questa minetina è un bel rebus......l esergo è diviso a metà e nel complesso non ci'e mezzo indizio che posso portare cmq ad un id della zecca....

Una picocla selezione la si puo fare in base al ritratto....però tra diademi perline e rosette mi ci raccapezzo poco...

CONSTANTINVS IVN NOB C

GLOR-IA EXERC-ITVS

Chi può mi aiuti...non è per far fare ad altri quello che dovrei fare io, ma sto da 4 ore con la lente e cercare di decifrare 10 bronzetti...:(

Grazie

post-6706-1203097578_thumb.jpg

post-6706-1203097594_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Utente Nikko penso che sia un problema l'esatta classificazione essendo mancante per via del conio una parte della scritta sull'esergo.

Ho seguito attraverso RIC EXCEL IL SEGUENTE PROCEDIMENTO:

Costantino II

CONSTANTINVS IVN NOB C

Diadema di perle con busto drapeggiato e corazzato

il risultato è zecca di Ciziko.

con le varianti sotto riportate ma di impossibile valutazione vista la non comleta legenda

SMKA

SMKB

SMK gamma

SMK delta

SMK epsilon

SMKS

dot SMKA

dot SMKB

dot SMK gamma

dot SMK delta

dot SMK epsilon

dot SMKS

star SMKS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Non sono daccordo sul diadema di perline, credo che sia laureato...cmq se proprio dovessi dire qualcosa direi:

Constantine II

CONSTANTINVS IVN NOB C

LDC

GLOR-IA EXERC-ITVS

SMK delta

dot on banners

RIC VII Cyzicus 80 r4

ciaoè questa: esempio

Al di sopra della quarta(?) lettera notto un segno/trattino che mi fa propendere per un delta o forse ci starebbe bene anche una A...cosa ne pensate???

Teodato grazie per la rispsta, ma credimi "utente nikko" suona proprio male ;)

Saluti

Modificato da Nikko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Mi dispiace non essere in accordo con entrambi.

A mio parere Costantino II, in questo caso, non è ne laureato ne diademato con doppia fila di perle.... :D :D

Il busto è del tipo : " E8 rosette-diadem, dr., cuir., bust "

Quindi probabile SMKA ... RIC VII, Cyzico 82, R4. :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Bah speriamo di ottenere qualche ulteriore parere...cosi siamo tutti pari :D

Nel frattempo allego un altro gloria exercitus di costantino II laureato (già identificato) per confronto ;)

Grazie a coloro i quali sono intervenuti

post-6706-1203259219_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apuliensis

oppure SMH :Greek_Pi_2: ....Heraclea... :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Allego immagine in dettaglio dell eseergo

Grazie. :)

post-6706-1203284035_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Non mi arrendo, anzi rilancio la sfida allegando immagini in dettaglio dell esergo anche modificate......

Sono certo che ci sia una epsilon come prima lettera al di sotto dello scudo del primo soldato....intravedo qualcosa che puo sembrare una S al di sotto del primo stendardo...un segno verticale con l estremita superiore rimarcata sotto il secondo stenardo e quindi direi una I....infine in controluce vedo l obra di una seocnda s al disotto delllo scudo del secondo soldato......a meno che non ci sia un dot / e quell eccesso di metallo sotto il primo soldato non mi sembra che lo sia) direi finalemnte RIC VII Siscia 220 !!!!!!!!! :o :o spero che siate daccordo

post-6706-1203286904_thumb.jpg

post-6706-1203286921_thumb.jpg

post-6706-1203286940_thumb.jpg

uff forse ancora non ci sono.....il busto e drappeggiato e corazzato...dovrebbe essere solo corazzato. :huh: :blink:

Modificato da Nikko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Signori caril esergo e decifrato : E SIS...senza dubbio...l acqua distillata ha fatto effetto. La scelta e fra due: ric VII 220 e RIC VII 236 la differenza è che la 236 ha il busto drappeggiato (come nel mio caso), ma ha i doto in esergo (che io non vedo nel mio esemplare).

PER FAVORE dite qualsiasi cosa. GRAZIE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Scusate se mi permetto di sottolineare una cosa che ho trovato molto divertente! Senza offesa per nessuno!!! A parte il fatto che lo stato della moneta appare abbastanza compromesso da cui risulta la difficile classificazione del tipo di diadema ma tre persone che sono intervenute hanno sostenuto che si trattasse di un diadema 1= Perlato 2= Laureato 3=a rosette.

Ho fatto una brevissima carellata e non certamente esaustiva dei vari tipi di Diadema.

Vi è un diadema Liscio tipo cerchio d'oro, vi sono diademi definiti a rosette ma in realtà tra le cosidette rosette vi sono anche placche rettangolari o quadrate e solo molto raramente, intervallate alle rosette , non vi sono perle o foglie d'alloro in oro.

Vi sono poi tipi misti in cui una parte è tutta a placche quadrate o a rosette e l'altra parte è costituita da perle o da foglie d'oro di alloro.

Diademi a perle

Diademi laureati = laurel =alloro

Vi posto alcuni esempi di diademi a rosette.

P. s. Se qualcuno ha in mente diademi " a rosette solo costituiti da placche quadrate o rettangolari gli sarei veramente grato se potesse postare un esempio.

Mi scusi il Signor Nikko se ho introdotto un tema a latere non strattamente attinente alla sua moneta.

post-1966-1203341215_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Posto ora in allegato alcuni esempi non esaustivi di alcuni tipi di corone d'alloro.

Si deve notare che le foglie sono più o meno embricate (ricoprentesi) o aperte verso l'esterno. A volte un cerchio in oro centrale sostiene le due file di foglie d'oro.

Non ho trovato nel tipo con foglie di alloro la presenza di rosetta o placca frontale mentre quasi sempre nel tipo a Rosette vi è la presenza di tale placca o rosetta più grande al centro del diadema.

Nella moneta postata dal Signor Nikko non vi è la presenza di tale placca o rosetta centrale.

post-1966-1203344317_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte
Signori caril esergo e decifrato : E SIS...senza dubbio...l acqua distillata ha fatto effetto. La scelta e fra due: ric VII 220 e RIC VII 236 la differenza è che la 236 ha il busto drappeggiato (come nel mio caso), ma ha i doto in esergo (che io non vedo nel mio esemplare).

PER FAVORE dite qualsiasi cosa. GRAZIE

316184[/snapback]

Entrambi i riferimenti citati (RIC VII Siscia 220 e RIC VII Siscia 236) dovrebbero presentare al diritto un ritratto con capo laureato e busto corazzato rivolto a destra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Ringrazio il Signor Teodato per l esaustivo ragguaglio sui diademi, l ho trovato molo interessante e ametto d imparato qulcosa d nuovo.

Come giustamente fattomi notare da Chersoblepte entrambi i riferimenti da me proposti presentano il busto B5 dunque laureato e corazzato.

Ecco dunque che il rebus si fa piu difficile...con quell esergo sono possibili solo quei riferimenti. Magari la spiegazione piu semplice, ossia la scarsa conservazione trae in inganno per quanto concerne il busto, è proprio quella giusta.

Chiedo un commento a riguardo. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte
Magari la spiegazione piu semplice, ossia la scarsa conservazione trae in inganno per quanto concerne il busto, è proprio quella giusta.

316233[/snapback]

È quello che avevo pensato anch'io... nella pagina di WildWinds dedicata alla monetazione di Costantino II sono presenti diversi esempi sia per RIC VII Siscia 220 che per RIC VII Siscia 236: un raffronto fra questi e la tua moneta potrebbe esserti senz'altro utile ;).

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Come si nota dall'allegato sottostante, nel diadema a perle nella parte frontale esiste sempre una lavorazione con perle con forma quadrata o circolare nella parte frontale del diadema. Al centro o perla più grande o gemma.

Mi sembra che la moneta postata dal Sig. Nikko non presenti nessun oggetto frontale quindi penso che si possa escludere anche la mia ipotesi iniziale di diadema perlinato.

Si trattava in effetti di un diadema Laureato come sostenuto Da Nikko.

post-1966-1203346722_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Gia me le ero guardate per benino, e ci sono diverse differenze con la mia (pallini pieni invece di cerchietti) ma bisogna considerare che anche tra gli esempi di wildwinds ci sono delle notevoli differenze......in mancanza di alternatice concrete credo che la classifichero come RIC VII 220. Grazie a tutti coloro che si sono interessati a questa moneta che benchè poco leggibile credo che abbia meritato lo stesso l attenzione di noi tutti. Chiunque volesse ancora intervenire, è liberissimo di farlo.

Rinnovo ancora una volta i miei ringraziamenti.

Saluti

Nicola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Non è chiaro se il busto è drappeggiato e corazzato ma a me sembra di si.

Probabilmente non si tratta di SIS ma aveva ragione Apuliensis.

Il Ric (salvo mio errore) riporta per moneta di Costantino II legenda continua

CONSTANTINVS IVN NOB C al dritto

GLOR-IA EXERC-ITVS al rovescio

Capo Laureato e busto deappeggiato e corazzato :

dot SMHA dot

dot SMHB dot

dot SMH gamma dot

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Uhm...eppure la epsilon mi sembra evidente e riesco a leggere anche senza lente SIS. Il punto è che ci sono moti segni in esergo e non tutti sono effettivamente lettere......resta sempre il problema del busto......

sono tentato di rimetterla sottoterra ( non che sia stato io a trovarla)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Non si demoralizzi! capita più o meno a tutti un poco di abbattimento quando non si è certi della classificazione esatta della moneta ma quando le monete sono molto alterate spesso si tenta di definire anche quando oggettivamente

i pochi segni rimasti danno adito a più di una interpretazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

La ringrazio di cuore per le parole di conforto; quando ho deciso di intreprendere questo tipo di collezione (concedetemi questo termine) ero ben conscio delle difficolta che avrei dovuto superare e, a mio modesto parere, il fascino di queste monete è proprio questo.

Ringrazio nuovamente tutti voi che siete intervenuti...alla prossima moneta ;)

Nicola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×