Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Verbatim80

Americano gabbato (sito worldcoingallery)

Risposte migliori

Verbatim80

Ciao a tutti,

vi scrivo per raccontaarvi quanto mi è capitato (più che a me ad un poveraccio americano) e farvi qua lche domanda:

Mi scuso per le eventuali errori di battitura, ma sono in uffciiio enon avrò tempo di riguadare il messaggio:p.

Il fatto è questio: qualche settimana fa ho venduto sul noto sito una moneta americana, il famoso dime 1894 O che qualcunlo ricorederà. L'ho venduto ad un americano che ha già ricevuto il pacco e soddisfatto mi ha lascaito il fb (positivo:p). Poi mi ha mandato una mail (dato che anche lui è un collezionista) chiedendomi se ero interessato a qualcuna delle monete italiche che lui ha in collezione. Non ne ho trovato alcuna di mio gradimento e quindi ci siamo messi soltanto a parlare delle monete e dei siti dove acquistare/vendere etc...etc...insomma del più e del meno, finora ci saremo scambiati 5 o 6 mail. La cosa che mi ha davvero lascaito perplesso è che mi ha detto di aver venduto non più di un paio di mesi fa una "50 centesimi Aequitas 1920 reeded" in condizioni "almost uncirculated" ad un italiano per la cifra di circa 200 dollari!

Ora, dato che la 50 cent del 1920 rigata (=reeded) specie se in condizioni quasi da FDC (uncirculated) vale leggermente di più di 200 dollari, ho chiesto al tizio dovesse avesse trovato quella valutazione e lui mi ha detto che di monete italiane non se ne intendeva quindi si sono messi d'accordo (su suggerimento del compratore italiano ...E vorrei vedere!!!) per guardare su un sito internet, nella fattispecie il famoso sito www.worldcoingallery.com e lì hanno visto che una moneta del genere valeva circa 150 dollari.

Chiaramente stupiot e incredulo sono andato a verificaredi persona sul sito che mi ha detto lui e ho visto che effettivamente come valutazione il sito riporta questa linea:

KM 61.2 2.50 7.50 20.00 125.00

dove l'ultima è "UNC" e km61.2 è la 50 cent. dal 1919 al 1925 (quindi si fa di tutta l'erba un fascio).

Ora, non me la sono sentita di dire che ha fatto una enorme fesseria a vendere a quel prezzo, ma se tutto quello che mi ha raccontatao il tizio è vero - a parte fare i complimenti ( o dire "vergogna!" a scelta) al furbo italiano, che chissà se magari è qui fra noi che mi legge...-trovo incredibile una svista così madornale su un sito che da quello che mi ha detto viene visto come banco di appoggio per i collezionisti.

Conoscevo il sito anche se ci ero sempre andato pochino finora perchè ho compratoil Krause, ma ...lo stesso penso che sia incredibile mettere certi siti online che si spacciano per siti professionali...!

Che ne dite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

damaarwen

io direi che ognuno tira l'acqua al proprio mulino..in questo mondo nn c'è spazio per l'incompetenza..(anche in senso buono) :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Non mi stupirei più di tanto del comportamento dell'acquirente italiano, tutti cerchiamo di fare degli affari. Cosa avrebbe dovuto dire secondo te? te lo pago 2000 dollari? siamo seri. Per 100 volte che ci facciamo spiumare senza pietà dai commercianti capita una volta che ci ripigliamo qualcosina. per fortuna. Come pensi che si comporterà il commerciante che ritirerà le tue monete quando vorrai venderle? pensi che ne tiri fuori una dal mazzo dicendoti che vale una fortuna???

Proprio per questo la collezione bisogna vendersela da sé, sporattutto se contiene monete di valore. Solo chi ha acquistato conosce il vero valore delle sue monete. Le vedove sono facilmente raggirabili (e tendono a volere indietro i soldi al più presto!) e di storie di nipoti o vedove condite via con quattro perline in cambio di collezioni stupefacenti ne ho già sentite parecchie.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

bisogna dire allora che sei arrivato tardi.....

se presentava a te la moneta tra quelle italiane che non ti interessano che avresti fatto??????

il discorso del sito di appoggio è sempre il solito... se uno vende ed è comunque contento di guadagnarci quello che pensava, che problema c'è se l'acquirente fa l'affare??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DONATELLO
io direi che ognuno tira l'acqua al proprio mulino..in questo mondo nn c'è spazio per l'incompetenza..(anche in senso buono) :rolleyes:

319694[/snapback]

Concordo, in più aggiungo che da come ci narri la vicenda, avverto un pizzico di invidia per l'italiano :P :P scherzi a parte, ritengo che abbia fatto un affare è non ci vedo nulla di male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

damaarwen

poi io nn direi gabbato...l'italiano mica gli ha fregato nulla...credo che anke in america esista quancuno che possa stimare monete italiane..o cmq i mezzi ci sono..vedi questo forum...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maghana Hollysword
Per 100 volte che ci facciamo spiumare senza pietà dai commercianti capita una volta che ci ripigliamo qualcosina. per fortuna.

Caius

319697[/snapback]

questo è assolutamente vero!! :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Se l'ha venduto a 200 dollari, si vede che non lo aveva pagato di più. Quindi lui ha fatto il suo tornaconto ed il collezionista il suo :P .

Mi dispiace, ma non riesco a difendere un commerciante, sono pochi quelli che si salvano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quattrino

Bisogna vedere se era un vero qFDC. Una volta ho ordinato negli USA un 50C rigato 1925 classificato come qFDC e mi è arrivato un BB+. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

utenteBannato
Per 100 volte che ci facciamo spiumare senza pietà dai commercianti capita una volta che ci ripigliamo qualcosina. per fortuna.

Caius

319697[/snapback]

questo è assolutamente vero!! :(

319712[/snapback]

Io direi di non fare di tutta un'erba un fascio, ci sono commercianti e Professionisti. Anzi, credo che le "spiumate" come le chiami tu ve le date proprio fra "collezionisti"

Se l'ha venduto a 200 dollari, si vede che non lo aveva pagato di più. Quindi lui ha fatto il suo tornaconto ed il collezionista il suo tongue.gif .

Mi dispiace, ma non riesco a difendere un commerciante, sono pochi quelli che si salvano.

Stesso discorso fatto prima: ma poi, se gli americani prendono come termine di paragone i prezzi del Krause vuol dire che gli va bene così. Boh, sarà che a me gli americani stanno pure antipatici...già che inscatolano le monete... :angry: :angry:

Modificato da tergestum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Verbatim80

Per carità, io non voglio assolutamente discutere sul comportamento dell'italiano in questione (ora ne ho la certezza, appartiene al forum :P ), tanto più che da italiano posso solo essere contento per lui (e un po' invidioso magari al pensiero che se avessi conosciuto l'americano 2 mesi fa...).

Il punto del mio discorso era un altro:

Come può esserci un sito del genere che si picca di essere professionale, quando in realtà può causare errori clamorosi?

Se non avessi conosciuto gente del forum che mi ha consigliato il Krause e altri siti che sembrano più attendibili, probabilmente avrei finito pure io col seguire quello col rischio di prendere topiche spaventose!

Per finire, solo una precisazione: non ho mai dettp che l'americano è un commerciante. E' solo un collezionista di medio/basso livello com eposso essere classificato anch'io.

Dubito che se fosse stato un commerciante si sarebbe rivolto solo su un sito internet...!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

Ancora vi ostinate a seguire cataloghi e prezziari via Internet?

Questi sono i problemi a cui si può andare incontro: se devo fare un acquisto, mi leggo listini di vendita o spulcio le aste su ebay o frequento mercatini e convegni.

Di sicuro non leggo libri (per quanto autorevoli possano essere) compilati per gli scopi più varii, in periodi di tempo diversi e su mercati completamente differenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

duca2

Salve, mi piacerebbe comprarele monete italiane tipo la 50 lire aratrice del 1912 o le 2 lire del 1901 e 1903 con le quotazioni del World Coins in Dollari Usa (adesso poi che il dollaro e' in calo rispetto all'euro), ma nessumo me le vende.... :P

Comunque bisogna vedere se VERAMENTE quel 50 Cent leoni del 1920 rigato era veramente "almost uncircoled" oppure forse soltanto uno splendido, cambiano di parecchio le valutazioni dato che questa moneta non e' nata con il taglio rigato, ma e' stata richiamata dalla zecca e zigrinata...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

DOVEROSA precisazione, che nessuno si è curato di specificare

http://worldcoingallery.com/values/Italy.htm

*These are most common date values based on various 2005 references and personal opinion.

Specific date coins may be worth much more.

For specific coin values, consult the Standard Catalog of World Coins

All values are in U.S. dollars.

L'italiano è stato furbastro, ma l'americano è stato così pollo da non leggere neanche tutta la pagina :wacko: :wacko: :wacko:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007

Vorrei solo aggiungere che almost uncircuated non è la trasposizione reale di qFDC, ma solo letteralmente. Esso infatti, indica una moneta circolata prossima al FDC. Siccome i leoni sono molto difficili da valutare (come tutte le serie in nichelio) è facile che l'almost uncirculated sia, al massimo spl (se non bb/spl)

Poi, c'è da considerare che lì le monete nostre ai mercatini sono alquanto snobbate (come pure i dollari dalle nostre parti..), per cui è anche giusto che vengano prezzate per quello che uno statunitense crede sia giusto

Soffermati anche su altri valori del krause, vedrai come sono completamente sballati: alcuni bassisimi, altri troppo elevati

Non preoccuparti che, quando le monete sono molto ma molto importanti, anche se sono state ereditate il valore lo si conosce, forte del fatto che il collezionista molte volte è petulante con i suoi cari :lol: , non dico pavoneggiandosi, ma un pizzico di vanità unita alla curiosità di non sà, è il giusto mix di compensazione ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Verbatim80

Poi, c'è da considerare che lì le monete nostre ai mercatini sono alquanto snobbate (come pure i dollari dalle nostre parti..), per cui è anche giusto che vengano prezzate per quello che uno statunitense crede sia giusto

Beh questa è un'altra cosa che mi dà da pensare. Grazie ai suggerimenti del forum ho messo in vendita il dime americano sull'ebay americano...(A proposito non dico quanto ho fatto con la vendita, ma, credetemi sulla parola ci ho fatto di più dei 60 $ previsti dal sito worldcoins per quella moneta in condizione UNC :rolleyes: ...Ma certo anche di meno dei 300 e passa stimabili col Krause, è vero...), ma già avevo comunque pensato di venderlo quantomeno con una inserzione visibile anche per gli americani o "worldwide". E' incredibile comunque che in un mondo e in un mercato globale come questo ci siano tizi che non pensano nemmeno ad andarsi a guardare un minimo ciò che succede negli altri paesi.

E' un po' come pensare che so che una videocamera o altra roba elettronica abbia lo stesso prezzo sui mercati europei e su quelli orientali.

Se dovessi vendere un giornale d'epoca (scritto in inglese) con un articolo su Kennedy assassinato, come ho visto in vendita sul noto sito (italiano) una volta, è chiaro che me lo andrei a vendere in America e non in Italia, dove al massimo si può trovare qualche storico o qualche appassionato, ma l'interesse sarebbe certamente inferiore...Come si può ignorare il "mercato globale" al giorno d'oggi...?Bah :huh:

L'italiano è stato furbastro, ma l'americano è stato così pollo da non leggere neanche tutta la pagina

Sì, e infatti era una cosa che mi ha sempre messo un po' "in guardia" su questo sito, e non voglio stare qui ora a sindacare sul comportamento dell'italiano (chi è senza peccato...), ma mi lascia un po' perplessa la volontarietà dell'italiano quantomeno (se non a gabbare) ad avvantaggiarsi in modo lampante dell'americano, "proponendo" lui stesso il sito (certo, ci vuole anche una dose di pirlag*ine del nostro tizio USA,sono d'accordo).

Ho pensato pure io che magari la valutazione dell'americano potrebbe essere alquanto "generosa", ma poi ho fatto un breve ragionamento:

Sul sito in versione "UNC" è valutata 120 dollari o qualcosa del genere; l'italiano (propinatore e suggeritore del sito) gliene ha pagati "circa 200", quindi avrà valutato la moneta davanti agli occhi dell'americano (per tenerlo buono?) addirittura superiore all'UNC, pagandolo "in più".

Piccola domanda che mi sono posto: dunque un tizio che da italiano conosce il valore della monetina e suggerisce lui il sito conoscendo il valore (sballato) proposto dal sito, avrebbe pagato di più per una moneta in condizione BB o BB+?

Evidentemente no, quella moneta dunque sarà dovuta essere per lo meno in condizioni SPL.

E mettendo appunto che la moneta era in condizioni SPL (valore medio dei cataloghi circa 1000 euro) e che lui ne ha pagati 140 (=200 dollari), direi che in ogni caso ha fatto l'affarone.

Poi ripeto, non voglio assolutamente creare polemiche, specie se come può anche essere, l'italiano è del forum e legge la discussione. Però almeno metto in guardia gli italiani che hanno possibili monetine americane o estere a non fare come lo yankee...:)

Modificato da Verbatim80

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×