Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
perporius

Altro Sequestro !

92 risposte in questa discussione

Ebbene si', sono entrato anch'io nel girone dei sequestrati, la 'benemerita' mi ha prelevato tutte le monete (alcune centinaia di romane, ma quelle con un qualche valore sono meno di una cinquantina, perlopiu' sesterzi MB e qualche BB, comprate quasi tutte sul noto sito, e molti tondelli ottimi per il tavolo che balla).

Il motivo e' di incauto acquisto relativo ad un'asta sul noto sito del gennaio 2006, 2 monete di Licinio + 2 di Costantino MB, totale ventisette euro, che credo possano valere solo poco di piu', da un venditore italiano dal nome esotico sul quale le indagini sono in corso. Tra l'altro il venditore in asta diceva chiaramente ed in bella evidenza, a differenza di molti altri :

"L'oggetto è garantito autentico e di lecita provenienza, acquisito come scritto nel box sottostante presso aste e dealer internazionali", e si offriva di inviare un certificato di lecita provenienza e garanzia di autenticita' secondo l'articolo 42-2004 al prezzo di euro 15, che io non avevo sborsato (ma adesso tale certificato non mi e' stato minimamente richiesto).

Quello che non conoscevo e' la possibilita' che mi e' stata esposta e consigliata dai sequestranti di fare una 'donazione' alla soprintendenza, annullando cosi' ogni pendenza, considerato che i costi legali potrebbero facilmente superare i 7-8000 euro, praticamente piu' del valore delle monete.

Tra l'altro questa 'donazione' mi e' sembrato di capire che sia stata fatta ultimamente da non poche persone coinvolte in fatti analoghi…

Io per adesso vivo sereno, molto probabilmente seguiro' l'iter burocratico piu' che altro per motivi di principio, per i quali il tutto ed il nulla sono possibili….

P.S. dimenticavo l'evoluzione : il tutto e' avvenuto in modo formalmente soft, senza divise e con discrezione, anche se la sostanza rimane ovviamente sempre la stessa …

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi dispiace molto Perporius, perchè questi fatti colpiscono alla fine tutti noi. Siamo sempre sul filo del rasoio e qualche volta mi viene voglia di fare come il buon Antwala che ha venduto tutto e buonanotte al secchio. E' una vergogna, perchè per farti restituire le monete, anche se è tutto regolare, finisce che devi sborsare una caterva di euro di spese legali e questo mi sembra una forma di persecuzione

Complimenti per l'idea della donazione, così mettiamo le monete a ammuffire in qualche scantinato.

Questi fatti mi amareggiano come collezionista e come cittadino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao il venditore è lo stesso che a incastrato me a me non mi hanno fatto nessuna proposta mi hanno solo detto che le monete di in asta con relative fattura mi mi verrano restituite ,ho parlato con il mio avv.. che mi ha spiegato che la moneta in questione è molto consumata e realmente vale 10 euro (infatti è cosi )non esiste incauto acquisto ma ho paura che ci vorrano anni .Ma poi mi chiedo dopo due anni e se io la buttavo o la davo via ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Perporius dispiace molto anche a me..... credo però che in queste circostanze in nome del venditore vada fatto!

Modificato da Nikko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io il nome se volete lo dico ma dopo tutti i casini spero di non cercarmene altri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

comunque almeno parlo per me non dovevo comprare su ebay certe volte può andare bene e trovi anche qualche affare ma alla fine il pericolo c'è ,ma quello che mi fa inc.. e che provenzano lo prendono quando è quasi morto e io che non ho fatto nulla di male in vita mia per poco non mi trovo carabinieri in casa alle 5 del mattino,per 10 euro ma in che paese viviamo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Sono dispiaciuto, Perporius. Spero che la cosa si risolva presto.

Ritengo che anche se avessi avuto il "certificato" (ammettendo che chi ti abbia venduto le monete fosse un venditore professionale) chi ha effettuato il sequestro non dovesse richiederlo.

Eventualmente sta al destinatario del provvedimento di richiedere che le forze dell'ordine acquisiscano contestualmente certificazioni, fatture, e altra documentazione "a discarico" che comunque sarà il magistrato a vagliare.

giampy

Tra l'altro il venditore in asta diceva chiaramente ed in bella evidenza, a differenza di molti altri :

"L'oggetto è garantito autentico e di lecita provenienza, acquisito come scritto nel box sottostante presso aste e dealer internazionali", e si offriva di inviare un certificato di lecita provenienza e garanzia di autenticita' secondo l'articolo 42-2004 al prezzo di euro 15, che io non avevo sborsato (ma adesso tale certificato non mi e' stato minimamente richiesto).

325149[/snapback]

Modificato da giampy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io il nome se volete lo dico ma  dopo tutti i casini spero di non cercarmene altri

325444[/snapback]

Direi che fare il nome è un 'atto dovuto,anche per chiunque altro possa aver comprato dallo stesso e rischia di trovarsi nei problemi senza volerlo,e senza colpa alcuna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Volendo, anche senza fare nomi, basta copiare la frase completa riportata da perporius tra virgolette ("L'oggetto è ...") e provare a fare una ricerca su Google (virgolette comprese!!)

Chissa', magari, se uno e' fortunato... :rolleyes:

PS. E' NECESSARIO avere poi conferma da perporius, pero'!

PS2. Poi mi piacerebbe sapere, nel caso in cui il venditore sia veramente l'unico che compare, come mai ha degli oggetti attualmente in vendita... :blink:

Modificato da avgvstvs

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' lo stesso dubbio che è sorto a me...

Siamo alla follia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie delle parole di conforto, il venditore incriminato in effetti e'solo uno ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quel venditore vendeproprio di tutto però.................... :blink: <_< :blink: <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti.

"Quello che non conoscevo e' la possibilita' che mi e' stata esposta e consigliata dai sequestranti di fare una 'donazione' alla soprintendenza, annullando cosi' ogni pendenza...."

Mai sentito niente del genere.

Fra l'altro, mi chiedo come potrebbero essere "donate" le monete dopo essere state sottoposte a sequestro, posto che, se poi la sentenza accertasse il reato, le stesse subirebbero comunque la confisca mentre invece, se la sentenza fosse di assoluzione, le monete sarebbero restituite al collezionista.

E' forse possibile che la "donazione spontanea" (si fa per dire) delle monete alla Soprintendenza dopo la denuncia del collezionista e prima del sequestro, possa essere valutata dal giudice positivamente ai fini della determinazione della pena, ma non credo affatto che costituisca una "esimente" del reato o, come consigliavano a perporius, annulli ogni pendenza.

Se però esistono precedenti in tal senso, sarei molto curioso di conoscerli.

Saluti.

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

q :huh: uesta cosa ha insospettito anche me..... non è ammissibile una cosa del genere. per legge non si può disporre, neanche temporaneamente, di un bene sotto sequestro! :o :o :o per cui è impossibile effettuare nelle more, una donazione!

mahhh non so perchè ti han detto questa cosa insensata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Quello che non conoscevo e' la possibilita' che mi e' stata esposta e consigliata dai sequestranti di fare una 'donazione' alla soprintendenza, annullando cosi' ogni pendenza...."

sembra molto un "RICATTO" e la cosa molto triste è che una proposta del genere venga dalle forze dell' ordine, provate ad immaginare se una cosa del genere venisse applicata anche per altre infrazioni????????

Sei passato con il rosso?... se regali l' auto ai vigili ti lasciano i punti della patente...... :angry:

Meja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ora non esageriamo, le forze dell'ordine non possono fare certe proposte. Se è stata fatta forse dietro segnalazione degli inquirenti, ma comunque un'azione del genere non cancella il reato, al massimo può rafforzare la buona fede dell'indagato.

Comunque rimane una proposta molto strana...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Quello che non conoscevo e' la possibilita' che mi e' stata esposta e consigliata dai sequestranti di fare una 'donazione' alla soprintendenza, annullando cosi' ogni pendenza...."

Premetto che non mi riferisco a questo caso ma parlo in generale.

Sono dell'idea che questa proposta sia stata fatta per "spingere" una persona accusata a fare una confessione totale o come si dice, a svuotare il sacco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le sequestrano e vanno a finire in un fottuto cassetto che nessuno mai aprirà e non interesserà a nessuno la storia è anche nostra questo è proibizionismo!!! lasciateci le nostre monete che almeno noi c'è ne facciamo qualcosa voi non ve ne fate niente è un sistema marcio e degradato...senza parole

sospendetemi pure ma la penso cosi

Saluti dal trampolo..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Io consiglio a tutti di abbassare i toni!non deve diventare una cosa personale contro le forze dell'ordine che ricordo, siete i primi a chiamare se avete un problema grave!!! La responsabilita' è dei Pubblici Ministeri che autorizzano e delegano Sequestri senza cognizione e senza avere chiara la legislatura in merito.Questo è grave,l'accanimento giudiziario di chi dispone gli atti di PG.Le forze dell'ordine sono da questo punto di vista esecutori di atti e meritano comunque rispetto.Il problema sta molto piu' in alto,in chi interpreta in maniera errata la legge e dispone sequestri anche a chi ha fatture e ricevute senza considerare le "discriminanti".Poi un bandito pluripregiudicato reiterato infraquinquennale accusato di reati gravissimi e osceni esce dopo una settimana.Allora capiamoci il problema non sono le forze dell 'ordine ma la Magistratura!!!!

Modificato da dupondio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io consiglio a tutti di abbassare i toni!non deve diventare una cosa personale contro le forze dell'ordine che ricordo, siete i primi a chiamare se avete un problema grave!!! La responsabilita' è dei  Pubblici Ministeri che autorizzano e delegano Sequestri senza cognizione e senza avere chiara la legislatura in merito.Questo è grave,l'accanimento giudiziario di chi dispone gli atti di PG.Le forze dell'ordine sono da questo punto di vista esecutori di atti e  meritano comunque rispetto.Il problema sta molto piu' in alto,in chi interpreta in maniera errata la legge e dispone sequestri anche a chi a fatture e ricevute senza considerare le "discriminanti".Poi un bandito pluripregidicato reiterato infraquinquennale accusato di reati gravissimi e osceni esce dopo una settimana.Allora capiamoci il problema non sono le forze dell 'ordine ma la Magistratura!!!!

326383[/snapback]

Colgo il suggerimento di dupondio a moderare i termini della discussione e faccio appello al vostro buon senso acchè si costruisca qualcosa di utile a tutti.

Altrimenti dovremo chiudere.

Grazie ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

:( DE GREGE EPICURI

Caro Dupondio, hai ragione a dire che alcuni magistrati usano poco il buon senso; ma evidentemente, la legge che ci ritroviamo consente loro questi provvedimenti. Legge che, a parte lievissime correzioni, è pur sempre quella del 1939: lo Stato fa tutto ed è il padrone di tutto. Finchè non si creerà una sufficiente alleanza trasversale di interessi, e non si cambierà questa legge, c'è poco da fare, e le uniche a godere sono le Sovrintendenze ( e un po' anche le varie Università e Accademie...) Fino a quel momento, vietato comperare su Ebay ( e secondo me è meglio neppure registrarsi...) Se non siamo dei paperoni, restano solo le fiere e i mercatini. :(

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve a tutti,

premetto che non mi riferisco a qualcuno in particolare,

il buonsenso dovrebbero mostrarlo anche i collezionisti, purtroppo molti acquistano da improvvisati venditori che non rilasciano nessuna certificazione e non si preoccupano nemmeno di richiederla, il problema non è il noto sito ,anche sul noto sito ci sono seri e stimati venditori che rilasciano tutte le certificazioni previste dalla legge.

Sabato sono stato a Monaco e mi sono preoccupato di richiedere la fattura della bellissima moneta di Taormina che ho acquistato, prendiamoci tutti la briga di richiedere ciò che ci è dovuto dai "venditori"

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me bisogna evitare acquisti fatti da e-bay, a meno che il venditore non sia sicuro e iscritto al NIP e possa rilasciare la documentazione di regolarità delle monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per favore, state calmi e non alzate i toni, ma portate contributi costruttivi. Il ventire in questione, tra l'altro, ha avuto negli ultimi anni diverse centinaia di clienti italiani...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ovviamente si scarica la frustrazione nei confronti di chi esegue materialmente il sequestro - ovvero le forze dell'ordine - ma non sono loro i colpevoli, agendo in forza di un mandato (quindi di un obbligo al quale non possono non sottostare). Non sempre, poi, lo stesso Giudice o Procuratore è il vero responsabile di queste azioni: è tutto il complesso che è mal strutturato. Le leggi sono certamente poco chiare (e si prestano quindi ad interpretazioni differenti), ma anche i consulenti di cui si avvalgono i giudici sono, in alcuni casi, di una ignoranza e superficialità davvero disarmanti...Capita così di leggere, nella relazione di un CTU in un processo penale (relazione tra l'altro costata alcune migliaia di euro ai contribuenti, e meno male che era solo una neo-laureata) che 2 comunissimi sesterzi (per giunta non belli), uno di Marc'Aurelio e l'altro se non ricordo male di Antonino Pio, rivestirebbero un eccezionale interesse storico e numismatico....

Questo è il nocciolo della questione: la preparazione delle persone che, a vario titolo, hanno a che fare col nostro settore (legislatori, giudici, consulenti, forze dell'ordine e persino avvocati).

Come difendersi, quindi, nel malaugurato caso di sequestro ? Anzitutto sarebbe buona cosa tenere un comportamento corretto ed intelligente quando si acquista, ovvero evitare - per quanto possibile - gli acquisti da bagarini e da privati via Internet; non conosciamo con chi abbiamo a che fare e non vi è alcuna garanzia in merito alla provenienza ed alla autenticità. Conservate inoltre la documentazione che possa testimoniare l'acquisto effettuato "alla luce del sole" (fatture, certificati di autenticità e provenienza, cataloghi, matrici degli assegni o contabili bancarie dei bonifici); so che è una gran "rottura", ma l'unico modo per combattere l'ignoranza è la cultura: se "loro" non l'hanno, dimostratela voi.

Un saluto a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?