Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
tudor7206

contromarca su denario di augusto

Salve a tutti mi rivolgo a voi esperti di imperiali , qualcuno di voi roconosce a contromarca al d. di questo den di augusto ??

Aquillio sorregge la Sicilia

ringraziandovi anticipatamente vi riauguro una felice pasqua

Simone

post-8984-1206296525_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posto anche r.

grazie ancora

Simone

post-8984-1206296802_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"up"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:o DE GREGE EPICURI

Davvero bello il tuo denario, non lo avevo mai visto e credo non sia affatto comune. Potresti dircene qualcosa di più? Al rovescio, a parte l'esergo SICIL, si intravvede una legenda circolare, sai che cosa dica?

Quanto alla contromarca, si entra in un campo per ultra-specialisti, io al massimo so qualcosa sulle contromarcature degli assi augustei di bronzo (studi del Martini sulle monete del Comune di Milano, pubblicati in 2 volumi), ma sui denari...Certo, d'acchito verrebbe da dire che T sta per Tiberio, ma mi pare troppo semplice.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve.

Ho un'idea differente.

Più che una comtromarca imperiale per favorire la circolazione di una monete usurata, mi pare la contromarca del tipo che mettevano i banchieri. In un denario di Augusto con Caio e Lucio (Lugdunum) ne ho vista una che era una semplice "F" sulla guancia al dritto.

La moneta non mi sembra tanto usurata da meritarsi una contromarca di convalida per la circolazione.

Altre idee?

giampy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:o DE GREGE EPICURI

Davvero bello il tuo denario, non lo avevo mai visto e credo non sia affatto comune. Potresti dircene qualcosa di più? Al rovescio, a parte l'esergo SICIL, si intravvede una legenda circolare, sai che cosa dica?

Quanto alla contromarca, si entra in un campo per ultra-specialisti, io al massimo so qualcosa sulle contromarcature degli assi augustei di bronzo (studi del Martini sulle monete del Comune di Milano, pubblicati in 2 volumi), ma sui denari...Certo, d'acchito verrebbe da dire che T sta per Tiberio, ma mi pare troppo semplice.

329405[/snapback]

Ha ragione Gianfranco , sono stato un pochino sbrigativo ;

si la moneta in se stessa e' molto rara , battuta a roma nel 18/16 a.C.

d. CAESAR AVGUSTVS

R. L.AQUILLIVS FLORVS III VIR SICIL. Il console Manius Aquilius , armato , solleva la sicilia .

RIC. 125

coservazione BB+ con chiari segni di contromarca al r. e contromarca "t" a d.

essendo molto rara non l'ho mai trovata in aste da me visionate quindi men che meno con contromarca .

qualunque suggerimento per sciogliere questo nodo e' ben accetto

grazie a tutti Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qualunque suggerimento per sciogliere questo nodo e' ben accetto

329531[/snapback]

Nel link che ho inserito prima, trovi delle tavole che riproducono una serie di contrassegni (non contromarca) recensiti da Francesco Gnecchi sui denari di Augusto.

Potrebbe non essere tra quelli (il lavoro è datato), ma vale la pena dare un'occhiata.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qualunque suggerimento per sciogliere questo nodo e' ben accetto

329531[/snapback]

Nel link che ho inserito prima, trovi delle tavole che riproducono una serie di contrassegni (non contromarca) recensiti da Francesco Gnecchi sui denari di Augusto.

Potrebbe non essere tra quelli (il lavoro è datato), ma vale la pena dare un'occhiata.

Luigi

329535[/snapback]

GRAZIE 1000 LUIGI ,

le rispondo solo ora perche non essendo iscritto al forum non potevo visualizzare le immagini .... ora ho letto e visto tutto e devo dire che ci sono piu segni che potreppero coincidere con il mio.

L' unica cosa e' che la mia sembra piu' ribattuta che "assagiata"

cosa ne pensate ????

grazie ancora

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ribattuta direi proprio di no. ;)

Potrebbe anche non essere una "T", qui un esempio di un denario dello stesso tipo con segni piuttlosto simili:

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...ucID=22&Lot=456

329542[/snapback]

Ha ragione mi sono espersso male ....

veramente grazie a tutti !!!

gia' che ci siamo la valutazione di consevazione secondo voi e' corretta

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?