Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Marco4x4

Consigli per un neofita

Supporter

Gentili amici,

dopo essermi presentato nelle apposite sezioni, passo subito al dunque ;)

Ho "maturato" il desiderio di cominciare la mia collezione numismatica.

Denari e Sesterzi da Giulio Cesare a Vitellio compresi.

Sono graditi suggerimenti, critiche e quant'altro vorrete.

Per quanto riguarda gli indispensabili strumenti bibliografici, avrei pensato al I volume del RIC, al I volume del Sear ed al Montenegro.

Che ne pensate? E soprattutto - ho cercato, ma invano - dove lo trovo il RIC I? Sembra esaurito ovunque :(

Grazie mille

Marco

P.S. Scusate se ho aperto l'ennesimo topic sull'argomento...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Marco4x4. Purtroppo la mia collezione è esclusivamente sui Savoia, di monete romane non ne capisco niente. L'unica cosa che mi sento di suggerirti è che troverai sul tuo cammino una marea di falsi. La monetazione classica, greca e romana, sembrerebbe la più falsificata al mondo. Rivolgiti sempre al forum prima di acquistare e soprattutto acquista da venditori di chiara professionalità ed onestà. Sicuramente altri amici collezionisti di monete romane ti daranno la risposta alla domanda che hai posto.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

L'unica cosa che mi sento di suggerirti è che troverai sul tuo cammino una marea di falsi. Rivolgiti sempre al forum prima di acquistare e soprattutto acquista da venditori di chiara professionalità ed onestà.

Carlo

340604[/snapback]

Ma scherziamo o diciamo sul serio? Non credo che l'amico voglia iniziare la Sua Collezione acquistando sulle bancarelle o su Ebay ma si rivolgerà a dei Professionisti capaci. Se poi acquista alle Aste è ancora meglio, almeno ha pure una fattura per ogni acquisto che farà ;) E per gli acquisti rivolgersi a Professionisti seri non al forum :blink: :blink:

Modificato da tergestum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

auguri di cuore e...tanti tanti denari....

per carledo........MA NON SI POTREBBE FARE....ON SO.....50 DA ORSACCHIOTTO??

un salutone a tu8tti..

RR

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
Non credo che l'amico voglia iniziare la Sua Collezione acquistando sulle bancarelle o su Ebay ma si rivolgerà a dei Professionisti capaci. Se poi acquista alle Aste è ancora meglio, almeno ha pure una fattura per ogni acquisto che farà

E' proprio quello che intendo fare!

Credo, però, che Carlo abbia ragione a mettere in guardia, anche se potrebbe sembrare ingenuo e superfluo.

Magari ha avuto esperienza di tanti neofiti - come me - che poi hanno avuto problemi per essersi fidati dei venditori sbagliati.

Grazie a tutti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:) DE GREGE EPICURI

Questa volta vorrei parlare fuori dal coro. Il RIC si trova in biblioteca (se stai in una grande città), se hai pazienza lo puoi trovare usato in un'asta di libri o da qualcuno che acquista, man mano che escono, le nuove edizioni. Esiste anche su dischetto, e non mi scandalizzo se qualcuno lo usa, benchè qui si siano versati fiumi di parole sulla illegittimità, i diritti di copyright, ecc. Per il periodo che hai scelto ci sono anche dei magnifici cataloghi d'asta (in inglese e in tedesco), che possono insegnare un sacco di cose.

Quanto agli acquisti, dipende dalla tua disponibilità economica. Se puoi spendere un migliaio di € al mese in monete, fai bene a comperare alle aste o solo da "commercianti qualificati e fidati". Se non hai questa disponibilità, fai come la maggior parte di noi: comincia coi mercatini e con le Fiere numismatiche (Verona, Torino, Piacenza, Roma, ecc.) acquistando inizialmente monete comuni e di bassa qualità, confrontandoti con altri collezionisti e facendo pian piano esperienza. Le fregature iniziali sono pressochè inevitabili, è anche con quelle che si impara; la cosa importante è non cominciare con gli aurei e con i denari di Cesare! Poi piano piano prenderai cose più impegnative, andrai alle aste ecc.

Mi aspetto ora una valanga di contestazioni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:) DE GREGE EPICURI

Questa volta vorrei parlare fuori dal coro. Il RIC si trova in biblioteca (se stai in una grande città), se hai pazienza lo puoi trovare usato in un'asta di libri o da qualcuno che acquista, man mano che escono, le nuove edizioni. Esiste anche su dischetto, e non mi scandalizzo se qualcuno lo usa, benchè qui si siano versati fiumi di parole sulla illegittimità, i diritti di copyright, ecc. Per il periodo che hai scelto ci sono anche dei magnifici cataloghi d'asta (in inglese e in tedesco), che possono insegnare un sacco di cose.

Quanto agli acquisti, dipende dalla tua disponibilità economica. Se puoi spendere un migliaio di € al mese in monete, fai bene a comperare alle aste o solo da "commercianti qualificati e fidati". Se non hai questa disponibilità, fai come la maggior parte di noi: comincia coi mercatini e con le Fiere numismatiche (Verona, Torino, Piacenza, Roma, ecc.) acquistando inizialmente monete comuni e di bassa qualità, confrontandoti con altri collezionisti e facendo pian piano esperienza. Le fregature iniziali sono pressochè inevitabili, è anche con quelle che si impara; la cosa importante è non cominciare con gli aurei e con i denari di Cesare! Poi piano piano prenderai cose più impegnative, andrai alle aste ecc.

Mi aspetto ora una valanga di contestazioni...

340669[/snapback]

Nessuna critica ;) però un consiglio da amico: richiedete sempre la fattura o la ricevuta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Grazie per le gentili risposte, ne farò tesoro ;)

Grazie anche per la segnalazione del link

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

io ho da poco comprato il RIC vol 1 online sul sito www.deastore.com e sono stati molto seri e professionali. E' l'unico posto in cui l'ho trovato disponibile... e vedo che lo è ancora...

http://www.deastore.com/product.asp?produc...182422860819729

cya

M

340688[/snapback]

Il RIC lo trovi anche qui

http://stores.ebay.it/Coins-and-Books-at-Ancient-Art

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E per gli acquisti rivolgersi a Professionisti seri non al forum :blink:  :blink:

340653[/snapback]

non ho capito bene................ :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Già.....e allora?

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E per gli acquisti rivolgersi a Professionisti seri non al forum :blink:  :blink:

340653[/snapback]

non ho capito bene................ :blink:

341355[/snapback]

penso e.... spero che il

" e per gli acquisti rivolgersi a Professionisti seri non al forum

volesse intendere altro...

penso che mai nessuno si è rivolto per acquisti al forum, e che i cosigli, i pareri e quant'altro che ognuno di noi può trarre dalle varie discussioni siano utilissimi, e forse anche più di "consigli" di commercianti più interessati che il normale numismatico/collezionista ad una transazione.

saluti TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
...la cosa importante è non cominciare con gli aurei e con i denari di Cesare!...

Sarei curioso di approfondire questo consiglio.

Grazie e ciao

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...la cosa importante è non cominciare con gli aurei e con i denari di Cesare!...

Sarei curioso di approfondire questo consiglio.

Grazie e ciao

Marco

341504[/snapback]

Be' se veramente non hai problemi economici puoi anche cominciare da quelli, pero' piu' che un migliaio di euro al mese ne dovrai stanziare qualche decina (di migliaia), visto che sono monete che non e' molto consigliabile acquistare in condizioni men che piu' che belle, se non si vuole avere alcun problema (i falsari sono stati parecchio bravi in quel campo, qualche eventuale fregatura e' sempre e comunque possibile, e comunque vorrei averne anch'io di questi problemi..)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quanto agli acquisti, dipende dalla tua disponibilità economica. Se puoi spendere un migliaio di € al mese in monete, fai bene a comperare alle aste o solo da "commercianti qualificati e fidati". Se non hai questa disponibilità, fai come la maggior parte di noi: comincia coi mercatini e con le Fiere numismatiche (Verona, Torino, Piacenza, Roma, ecc.) acquistando inizialmente monete comuni e di bassa qualità, confrontandoti con altri collezionisti e facendo pian piano esperienza

Concordo con questa opinione. Aggiungerei che occorre capire cosa uno vuole dalla sua collezione. Se intende farne un'occasione di studio può accontentarsi tranquillamente di monete in bassa conservazione che danno comunque ottimi spunti per approfondire argomenti e hanno un valore storico notevole, se invece vuole investire su oggetti di valore e accumularli per poi eventualmente rivenderli in un futuro allora meglio che si rivolga alle aste più qualificate e scelga pezzi in ottima conservazione, più facilmente rivendibili. La disponibilità di denaro non è un fattore trascurabile: se avessi migliaia di euro andrei sicuramente a spenderli in aste qualificate. Certo che l'emozione di trovare una moneta anche un po' malconcia in un mercatino per 5 euro...(e ti rimangono i soldi per le vacanze e il gasolio).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
Be' se veramente non hai problemi economici puoi anche cominciare da quelli, pero' piu' che un migliaio di euro al mese ne dovrai stanziare qualche decina (di migliaia), visto che sono monete che non e' molto consigliabile acquistare in condizioni men che piu' che belle, se non si vuole avere alcun problema (i falsari sono stati parecchio bravi in quel campo, qualche eventuale fregatura e' sempre e comunque possibile, e comunque vorrei averne anch'io di questi problemi..)

Ciao Perporius, non intendevo assolutamente dire che per me il denaro non è un problema ;) ero - e continuo ad esserlo - curioso di capire il motivo per cui sconsigliate gli aurei ed i denari di Giulio Cesare, almeno in una fase iniziale.

Mi rispondete a causa del tanto materiale ben falsificato che c'è in giro e dalla mia - ovviamente - incapacità a riconoscerlo.

Avevo intensione di cominciare da Giulio Cesare e proseguire con la dinastia Giulio-Claudia, questo al fine di dare un senso alla possibile collezione. Certamente non aurei, ma sesterzi e denari e non mi sembra poco...anzi :(

Aggiungerei che occorre capire cosa uno vuole dalla sua collezione. Se intende farne un'occasione di studio può accontentarsi tranquillamente di monete in bassa conservazione che danno comunque ottimi spunti per approfondire argomenti e hanno un valore storico notevole, se invece vuole investire su oggetti di valore e accumularli per poi eventualmente rivenderli in un futuro allora meglio che si rivolga alle aste più qualificate e scelga pezzi in ottima conservazione, più facilmente rivendibili.

L'uno e l'altro. Vorrei studiare ed approfondire l'argomento ed allo stesso tempo cercare di impiegare il denaro (investire lo ritengo un verbo inadatto) nell'acquisto di materiale in buono stato.

La disponibilità di denaro non è un fattore trascurabile: se avessi migliaia di euro andrei sicuramente a spenderli in aste qualificate.

Siete tutti d'accordo su questo punto. Se ho capito bene, quindi, alle aste qualificate non si acquista ad un buon prezzo, ma certamente materiale di qualità...giusto?

Scusate se mi sono dilungato

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Si possono collezionare denari romani senza spendere una fortuna. Se si vuole collezionare investendo in cultura si trovano dei BB a pochi euro.

penso e.... spero che il

" e per gli acquisti rivolgersi a Professionisti seri non al forum

volesse intendere altro...

penso che mai nessuno si è rivolto per acquisti al forum, e che i cosigli, i pareri e quant'altro che ognuno di noi può trarre dalle varie discussioni siano utilissimi, e forse anche più di "consigli" di commercianti più interessati che il normale numismatico/collezionista ad una transazione.

Caro tiberivs non tutti i commercianti sono come quelli che pensi tu. Poi ben vengano i consigli dei Collezionisti, ma il neofita deve affidarsi a Professionisti seri.

Modificato da tergestum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro tiberivs non tutti i commercianti sono come quelli che pensi tu. Poi ben vengano i consigli dei Collezionisti, ma il neofita deve affidarsi a Professionisti seri

341809[/snapback]

... categoria alla quale anche tu appartieni, nel caso qualcuno non lo avesse capito ... giusto per completezza di informazione ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

<_< DE GREGE EPICURI.

Ho citato i denari di Cesare e gli aurei perchè, come hai capito, sono le monete più care e maggiormente falsificate; cominciare da lì sarebbe perciò imprudente. Oltretutto, anche su questo sito sono state segnalate monete dubbie persino in qualche asta importante. Nell'ambito cronologico che hai scelto, ci sono ottime possibilità di acquistare monete interessantissime a prezzi non esorbitanti: ad es. quasi tutti i bronzi di Augusto salvo qualche sesterzio rarissimo, e anche alcuni dei suoi denari. I bronzi di Tiberio, Caligola e Claudio sono più o meno accessibili (Caligola già meno), e della dinastia Flavia puoi trovare facilmente quasi tutto, tranne gli aurei e le varie "Judaea Capta". Nerone invece è in proporzione molto caro, perchè estremamente ricercato.

Quando una moneta viene comperata "anche" per investimento, va scelta in condizioni migliori, e questo aumenta moltissimo il bisogno che sia assolutamente garantita; c'è però anche il problema di non pagarla troppo (dai un'occhiata al catalogo di Crippa appena uscito!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ti ringrazio molto gpittini, per i tuoi consigli e le tue spiegazioni

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?