Jump to content
IGNORED

Non splendida ma rarissima?


Recommended Posts

Gente del forum,

Ho cominciato ad analizzare più in profondità la mia collezione e attraverso il RIC ho capito che questo quarto di follis di Massenzio (pagato 7000 mila lire nel '97) alquanto malmesso è dato rarità 5 per la zecca di aquileia; risulta essere del 310 d.C., in occasione dei primi 4 o cinque anni di governo di massenzio.

Vi risulta tutto ciò? E' veramente così rara?

Grazie in anticipo per le vostre risposte

Decenzio

post-9686-1214819104_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


La tua moneta (RIC VII Aquileia 128) è sicuramente una moneta molto interessante ma non è da considerarsi effettivamente un R5. I gradi di rarità assegnati dal RIC sono basati sul numero di esemplari di una data moneta che gli autori hanno rintracciato nelle collezioni dei vari musei...ne consegue quindi che sebbene di una moeta sia catalohgata come R5 (unica) ciò non esclude che ce ne possano essere delle altre dello stesso conio al di fuori di quei musei. Nonostante questo la tua moneta è in ogni caso piuttosto rara.

Saluti

Link to comment
Share on other sites


Ciao :)

Se la moneta postata da Decenzio fosse della zecca di Aquileia...allora sarebbe non solo R5 ma anche di più...addirittura un inedito con segno di zecca AQ e basta :D

Più semplicemente il segno di zecca dovrebbe essere RQ e la moneta RIC VI Rome 241, non comune ma...ahinoi non R5

Sul diritto : testa a destra di Massenzio coperta da pelle leonina, legenda MAXENTIVS PF AVG

Sul rovescio : VOT X FEL in corona.

Se fosse stata :rolleyes: ... moneta analoga ma per Aquileia costituirebbe viceversa una rarità, ove in tal caso, pur concordando con Nikko sulla relativamente ormai poca affidabilità delle stime di rarità del RIC, l'r5 ci starebbe tutto.

La moneta di Massenzio per Aquileia, nella fattispecie una frazione di follis con il rovescio VOT X FEL è citata dal RIC con segno di zecca AQgamma ed indicata nota dall'asta Ratto 8/2/1928 n.4728, ma, come indicato nel testo Paolucci-Zub "la monetazione di Aquileia romana", la moneta in asta ha nel campo la lettera "gamma" e non il segno di zecca AQ.

La particolarità di tale moneta per Aquileia sarebbe inoltre quella di aver anticipato la data dei Voti Decennali di Massenzio, poichè li avrebbe dovuti celebrare solo nel 311, mentre tale emissione non avrebbe potuto esistere, coniata ad Aquileia, ad inzio 310.

Mi spiace dare questa (piccola) delusione a Decenzio... :( ...comunque resta una moneta interessantissima.

Edited by Flavio
Link to comment
Share on other sites


Accidenti Flavio, che ricerca incredibile! Se vuoi posso postare un ingrandimento delle lettere della zecca, perchè a me la prima pare proprio una A, avendo il bordo arrotondato a sx, ma certo qui entra in gioco anche la precisione dell'incisore..

In ogni caso grazie dell'impegno.

Non ho ben capito perchè se avesse le sole lettere AQ sarebbe inedita.. mancherebbero quelle dell'officina per farne una R5?

Grazie

Link to comment
Share on other sites


In ogni caso grazie dell'impegno.

Non ho ben capito perchè se avesse le sole lettere AQ sarebbe inedita.. mancherebbero quelle dell'officina per farne una R5?

Grazie

361126[/snapback]

Ciao :)

Secondo il RIC la moneta di Massenzio per Aquileia sarebbe nota di fatto in un solo esemplare, quello già da me citato passato nell'asta Ratto 8/2/1928 n.4728.

Il RIC nel caso indica in esergo il segno di zecca AQgamma, ma in realtà la moneta di cui all'asta suddetta mancava di AQ, possedendo, pare, il solo segno "gamma".

Chiaramente un eventuale moneta della tipologia in oggetto ma con segno di zecca il solo AQ sarebbe non solo un "not in RIC" ma altrettanto un inedito.

Sono tuttavia quasi del tutto certo che la Tua moneta riporti in esergo il segno di Roma Quarta, RQ...posso altrettanto assicurarTi che spesso confondere la R di Roma con la A di Aquileia è...facilissimo :D

Link to comment
Share on other sites


Ringrazio il buon Flavio per l'approfondimento.....in effetti la gamma mi era sfuggita.

Mi sembra a questo punto che il RIC sia poco preicso; sono andato a dare uno sguardo alla Rome 241 e a quanto leggo l'inscrizione X FEL dovrebbe essere allineata e non è il nostro caso. Semplice errore del RIC ? Del resto confermo che è piuttosto facile confondere una A con una R.

Saluti

Nicola

Link to comment
Share on other sites


Sì effettivamente la "a" dovrebbe essere un pò più triangolare e non smussata in cima... Vabeh comunque sono affezionato lo stesso a questa moneta perchè di Massenzio si trovano sempre le due solite varianti con il tempio o con i dioscuri, invece questa con l'imperatore con le sembianze di ercole è originale..

Grazie ancora,

Dec

Link to comment
Share on other sites


..Desideravo ringraziare Flavio ...effettivamente la "A" è una "R"...

personalmente la particolare forma mi era sfuggita.. (effettivamente... si legge + A che R)...

Cmq... mi son riguardato una 40ina di cataloghi... con la speranza di trovare qualcosa di utile... :lol: :lol: :lol: .... è stato cmq una bella ricerca...! Penso sia questo il bello della numismatica.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites


Vabeh comunque sono affezionato lo stesso a questa moneta perchè di Massenzio si trovano sempre le due solite varianti con il tempio o con i dioscuri, invece questa con l'imperatore con le sembianze di ercole è originale..

361314[/snapback]

Concordo...non sarà la rarità di Aquileia ma di Massenzi "leonini" in giro se ne vedono comunque proprio pochi :)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.