Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
cancun175

GALLIENO BRAITHWELL

Risposte migliori

cancun175

Ho comperato la mia undicesima moneta Braithwell hoard. E' un Gallieno. L'ho comperata perchè è strana e rischia di essere un bel cimento per tutti noi. Nell'hoard ne sono stati trovati 3 esemplari ed è stata classificata senza incertezza Gallieno e non barbarica. Ma, come vedete, il venditore che riporta la classificazione offerta dai due periti del British museum che hanno esaminato l'hoard, non mette alcun riferimento RIC, ma solo quello del report Braithwell. Non solo: i periti non si sono cimentati neanche sull'iscrizione D/ (ma si legge un GAL), mentre hanno snocciolato il R/, salvo non esprimersi sull'animale (indicanto come incerto). E hanno attribuito l'antoniniano senza punti interrogativi alla zecca di Roma. Quanti misteri...Può essere RIC 177?

http://www.wildwinds.com/coins/sear/s2950.html

La bestiaccia va nella direzione opposta, ma c'è questa precisazione: doe walking right or left

Qualcuno è più bravo dei superperiti Richard Abdy e J. D. Hill?

BR56 - ROMAN BRITAIN, The Central Empire, Gallienus (A.D. 253-268), AE Antoninianus, 3.11g., Rome mint, radiate head right, rev., DIANAE CONS AVG, uncertain animal, (Braithwell Report #61 (3 examples in the hoard)), good fine. $35

post-7971-1227232071_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

post-1966-1227259417_thumb.jpg

In effetti la miscela di quanto mostra la moneta è incoerente con gli esempi da me trovati.

Per prima cosa bisogna dire che se in esergo quel ricciolo tondo che si vede è una Epsilon la Zecca é Roma.

Il problema è che il busto sembra del tipo con spalle nude e non quello con collo nudo.

Legenda del dritto ovviamente è GALLIENVS AVG

Anche per la legenda del rovescio non ci sono problemi :DIANAE CONS AVG

Ma che razza di animale sia quello della tua moneta, vallo a capire!

Ti posto due esempi che vengono definiti Antilope Ma nessuno dei due corrisponde perfettamente con le corna, si può escludere la cerbiatta (Doe) per la presenza di corna.

Nella prima moneta adiacente alla tua la posizione della gamba posteriore sinistra è più simile ma gli zoccoli sono completamente differenti, nella successiva la posizione delle gambe anteriori e gli zoccoli sono uguali ma le corna sono abbastanza differenti.

Risultato Not in RIC , probabile zecca di Roma, antilope ma di che tipo visto che sono descritte antilopi con corna molto differenti? Oltretutto mi sembra che il busto sia quello con spalle nude che é descritto solo con il rovescio portante il leone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

La moneta sembra quella (con titolatura breve: GALLIENUS AUG), però dalla tua foto non è molto chiaro se la daina guarda indietro, come dev'essere ("head turned back"). Complimenti per questo ulteriore frammento di hoard!

Vedo solo ora il contributo di Teodato. La forma delle zampe e degli zoccoli a me non pare essenziale, in queste monete al variare del conio succedeva di tutto. Però la testa del tuo animale, a riguardarla, proprio non sembra volta all'indietro.

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

In effetti come dice Gianfranco l'animale potrebbe essere un daino sopratutto se sopra la testa è presente il palco delle corna che però nella tua moneta appare confuso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

minerva

Io la catalogherei come RIC 179 K e Cohen 160.

Complimenti per la bella moneta, Enrico :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Salve Enrico ci starebbe anche un cervo ed avrebbe un palco ancora più grande rispetto ad un daino ma come spiegheresti il riciolo curvo in esergo che sembra una parte di Epsilon?

Il RIC 179 Roma presenta in esergo I X XI XII

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

minerva
Salve Enrico ci starebbe anche un cervo ed avrebbe un palco ancora più grande rispetto ad un daino ma come spiegheresti il riciolo curvo in esergo che sembra una parte di Epsilon?

Il RIC 179 Roma presenta in esergo I X XI XII

Ciao Teodato :)

avevo interpretato quel segnetto in esergo che la decentratura non rende leggibile come una parte della X, ma in effetti sembra più una Epsilon. Enrico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Ringrazio tutti. Quindi, in estrema sintesi, mi sembra di capire: zeccadi Roma e NOT IN RIC. A questo punto una domanda: date le varie incongruenze evidenziate rispetto alle monete standard, non si può ipotizzare un falso d'epoca? Anche se i periti hanno catalogato come irregolari le barbariche e incerte quelle in condizioni tali da non poter essere attribuite (un centinaio in tutto, equamente divise). E questa non è tra le irregolari e neanche tra le incerte.

Ringrazio di nuovo tutti: mi avete aperto scenari di analisi a me ancora sconosciuti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Evidentemente lo scopo di chi ha studiato il ritrovamento non era quello di dare un preciso riferimento di catalogo ad una moneta in gran parte illegibile nei punti critici.

Dal momento che l'emissione è sicurmente ufficiale, non avrebbe avuto senso classificala tra le irregolari; al contempo non può neanche considerarsi "incerta" visto che imperatore e zecca sono identificati.

Se posso, vorrei tuttavia aggiungere alcune considerazioni personali, senza nulla togliere ai brillanti interventi che ho letto fin'ora.

Personalmente ritengo errato indicare la moneta come non presente nel RIC, e questo semplicemente perchè manca una chiara lettura dell'esergo e della tipologia di animale (per inciso, diverse monete di Gallieno mancano nel RIC e non perchè siano rare, ma perchè il RIC V è molto carente; molto meglio il Goebl).

Se fossi il proprietario della moneta mi limiterei a riportare quando indicato da che ha studiato l'hoard.

Il resto mi sembrano ipotesi opinabili, alla luce della conservazione della moneta.

Ad esempio per me in esergo potrebbe esserci di tutto e l'animale è questo, ma non ne ho la certezza.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Luigi, non ho pensato neanche per un secondo che la moneta fosse rara :D . Del resto già il prezzo pagato, che ho volutamente lasciato nel copia-incolla della classificazione del venditore, escludeva questa possibilità: il venditore non è uno sprovveduto, essendo stato senior vicepresident di Spinks America, e a Londra consulente di Christie's e perito del Treasure Trove Valuation Committee (cioè l'organismo che valuta gli hoard ritrovati). La moneta a me piace, ma secondo i canoni tradizionalmente accettati (che poi sono quelli che concorrono a fare il prezzo) è modesta ed è stata venduta al prezzo di una moneta modesta. Se l'ho comperata è anche perchè lo stato d'usura la rendeva curiosa nell'opera di catalogazione. Poi perchè di Gallieno-Braithwell ne avevo solo una e diversa. Perchè nel Braithwell hoard ci sono solo tre monete di questo tipo (Gallieno zoo) e in assoluto non ne avevo nessuna DIANAE CONS AVG. E infine perchè, con una valutazione che riconosco personalissima ;) , la trovo carina.

Del resto, come dici tu, il NOT IN RIC non è un parametro di rarità: può mancare per le più disparate ragioni. Il gioco proposto era proprio quello di superare l'approssimazione di Abdy e Hill nella catalogazione. Anche tu hai contribuito e ti ringrazio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×