Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Marco08

Eisernes Kreuz

Buona sera :)

Chiedo ai numerosi esperti, se conoscete la differenza (se c'è) tra le croci di ferro di prima e seconda classe assegnate durante la seconda guerra mondiale.

Grazie mille!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La prima classe era un po' più grande e portata al centro petto in forma di spilla.

La seconda classe era più piccola, appesa ad un nastrino, e portata con le altre medaglie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premetto che non sono un esperto im materia, ma ti riporto quanto sono riuscito a trovare:

"La Croce di Ferro è una decorazione al Valore/Merito, e nei tre gradi originari (II Classe, I Classe e Gran Corce) le insegne potevano essere portate in maniera "non ridondante", in quanto a ogni concessione corrispondeva un singolo fatto (o serie di fatti), e occupavano un luongo ben preciso sull'uniforme (alla bottoniera/Spange la II Classe, sul petto/taschino la I e al collo la Gran Croce, per altro risevata a condottieri e generali).

Un saluto a tutti.

Miro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ciao Marco.

La Croce di Ferro di Prima Classe viene appuntata sul petto,mediante una spilla verticale saldata al verso.

Quella della Prima Guerra mondiale mostra una corona imperiale in alto, una W al centro e l'anno in basso, quella della Seconda mostra una svastica al centro, e l'anno in basso.

La Croce di Seconda Classe (diametro 44 mm.) è munita di appiccagnolo per cui passa un anello e pende dal nastro, quel nastro che spesso nelle uniformi viene portato - anche senza medaglia - alla seconda asola della giubba ; reca la svastica al centro e l'anno in basso.

Nelle Croci di ferro attuali al posto della svastica figura una fronda di quercia.

Esistono alcune varianti di queste decorazioni, di cui furono fabbricati moltissimi esemplari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille per il vostro aiuto!

Ciao ciao :D

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quella della Prima Guerra mondiale mostra una corona imperiale in alto, una W al centro e l'anno 1914 in basso, quella della Seconda mostra una svastica al centro, e l'anno 1939 in basso.

Così sono ancora più facilmente distinguibili...

Lord Acton

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quella della Prima Guerra mondiale mostra una corona imperiale in alto, una W al centro e l'anno 1914 in basso, quella della Seconda mostra una svastica al centro, e l'anno 1939 in basso.

Così sono ancora più facilmente distinguibili...

Lord Acton

Il mio dubbio riguardava la differenza tra prima e seconda classe, non tra prima e seconda guerra mondiale B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prima classe:

post-1393-1227517273_thumb.jpg

seconda classe:

post-1393-1227517316_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bene...

ma dimentichiamo il numero di fabbrica stampigliato sull' anello di sospensione (che tuttavia non è sinonimo di originalità ;) )

è davvero una medaglia carica di storia..ancora meglio se affiancata a quella della WWI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Collezionare, con calma e attenzione, Croci di Ferro è, forse, una delle più belle e varie collezioni tematiche di militaria, qualche anno fa è andata in asta una importante collezione di oltre 300 pezzi e conosco due appassionati collezionisti italiani che hanno oltre 100 pezzi ognuno, ci sono da affiancare alle decorazioni, inoltre, attestati, custodie, cartoline e tantissimi altri oggetti... davvero una collezione bella e varia... ma da fare con estrema attenzione, dato l'elevato numero di falsi presenti sul mercato.

Lord Acton

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse tra poco ve ne posto un'esemplare :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Come promesso, ecco qui la Croce che ho preso.

Come vi sembra?

img0001bk1.th.jpg

img0002mf5.th.jpg

img0003lu8.th.jpg

img0007bo3.th.jpg

img0004kk8.th.jpg

Modificato da Marco08

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lascio ai più esperti di esprimere un'opinione sulle croci stesse

tuttavia, credo che non si dovrebbe appendere una croce del 1813 ad un nastrino del periodo 1939-1945 che è differente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La croce è del '39...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

difatti, avevo preso le immagini del rovescio per una seconda croce...

che vergogna :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ahaha nessun problema :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
difatti, avevo preso le immagini del rovescio per una seconda croce...

che vergogna :lol:

Non sei il solo : anch'io a prima vista ho pensato a due Croci, così sono andato a riguardarmi il magnifico testo del Dotti, che sulle Croci di Ferro considero fondamentale.

Marco, giustamente, ha mostrato i due lati della decorazione, ma anch'io avevo avuto un dubbio. Ingiustificato però : mancavano sia la fronda di quercia al centro che il monogramma e la corona reale! :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

che sulle Croci di Ferro considero fondamentale.

In italiano... certamente, ma in tedesco e in inglese ci sono testi ben più documentati, dettagliati e interessanti.

Lord Acton

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?