Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
claudiodruso

denaro suberato

Risposte migliori

claudiodruso

Famiglia Memmia 19 mm. Gr. 3,3

dioscuri in piedi con i cavalli alla mano

Questo denaro è subereato, anche se bruttino, o piuttosto: molto “vissuto”, preso qualche anno fa in una bancarella, mi ha attirato proprio il fatto che fosse visibile in più punti il bronzo sottostante, che in alcuni crateri emerge con patina verde.. sopratutto dal bordo si vede lo strato argenteo di mezzo millimetro che si è consumato.

dritto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudiodruso

non mi ha preso immagine.. riprovo..

post-8536-1230291323_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Il denario della Memmia (Cr. 304/1) normalmente pesa fra 3,8 e 4,0 g, per cui la tua moneta è decisamente scarsa di peso: il che si spiega sia con la perdita di frammenti di Ag, che con il nucleo centrale di Cu. Nel complesso,la tua moneta non è male; tieni conto (come si è detto nella discussione "Denario di bronzo") che i suberati si deteriorano prima e più delle normali monete di Ag, per la limitata "aderenza" fra i due metalli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudiodruso

grazie Gianfranco dall'opinione

infatti la mia paura è che la patina verde che si forma nel rame possa spingere lo strato di argento facendolo staccare.

se nel forum qualcuno ha anche suggerimenti per la conservazione, sono graditi.

C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal

Prova a passargli uno strato di paraffina che isolando dall'aria lo strato di rame dovrebbe proteggerlo da ulteriori ossidazioni. L'operazione deve essere ripetuta ogni 2/3 anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudiodruso

grazie

nel nostro piccolo, e anche senza esserne pienamente coscienti, dobbiamo traghettare ai posteri questi piccoli frammenti di storia.

C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×