Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
AlfaOmega

divo claudio

Questa semi moneta di consacrazione di claudio ha al retro una tipologia di altare che non rieco a trovare e quindi a classificare, mi pare non rientri in quelli presenti nel ric con altare diviso in quattro parti con un puntino in ogni quadrato e fiamma sopra.

Qualcuno ha una idea???

Grazie Roberto

post-4498-1230306198_thumb.jpg

post-4498-1230306211_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Purtroppo non è ben visibile il busto di Claudio, in ogni caso si tratta probabilmente di un imitazione barbarica.

Se il busto fosse radiato e drappeggiato si tratterebbe di una moneta descritta in questi ritrovamenti:

Altare con ghirlanda, con fiamme soprastanti, non decorato------>Cunetio hoard 2875, Normanby hoard 1832.

Nel caso il busto fosse nudo e solo radiato sarebbe sempre un imitazione coeva, che sempre con altare con ghirlanda e fiamme soprastanti sarebbe stata descritta in questo ritrovamento---> Normanby hoard 1833.

Questo tipo di moneta però è stata descritta nel Minster hoard 478 e non è stata considerata un imitazione coeva.

Modificato da teodato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho una altra moneta che è stata catalogata con quei ritrovamneti la posto perchè mi pare che le abbia acquistate insieme ric 109a normanby 645 cunetio1970

post-4498-1230315670_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

retro

post-4498-1230315729_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Nè la prima (CONSECRATIO) nè la seconda (VIRTUS AUG) mi sembrano attribuibili con certezza alle imitazioni barbariche; sia il ritratto che le lettere delle legende sono abbastanza ortodossi. Devo dire però che non ho studiato per ora a fondo i radiati barbarici; e occorre aggiungere che, della CONSECRATIO di Claudio, si trovano tantissime varianti, sia di stile che di peso. Si va dalle ultra-classiche alle "sicuramente barbariche" con tutti gli stadi intermedi. Credo che qualcuno le abbia già studiate a fondo, e appena potrò mi leggerò i contributi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho anche delle mars ultor, delle provident avg ect che sono diverse da tra loro come peso e stile, anche se sono malconcie si vede che la mano nn è la stessa.

roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche io ho una monetina di Claudio Gotico identica alla prima foto, si tratta di un Radiato o Antoniniano di 14 X 16 mm di diametro, il mio è ben centrato ma non si vedono lettere, forse solo una O o C al rovescio, mi è stata venduta come zecca di Milano o almeno pare che queste minuscole monete vengano genericamente identificate come di tale zecca

al diritto si vede la testa di Claudio con corona radiata, non si notano le spalle ma solo il collo quindi sarebbe azzardato dire se il busto è nudo o corazzato

al rovescio si vede un altare con ghirlande laterali, due portine con un punto ognuna(tipo pomello) posto al centro e sormontate da un semiarco, forse ghirlanda con forse un punto al centro ma molto poco visibile, nella stessa posizione però di quello della foto

purtroppo non ho foto ma se serve le posso sempre fare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

nel ric come zecca di mediolanum c'è la n. 257 e la n. 261 dove genericamente viene descritto il rovescio come altare, ora la 261 è sicuramente quella con le quattro ante e quattro punti dento i quadrati, bisognerebbe vedere se la 257 è quella ghirlandata, ma non l'ho mai vista in foto.

Grazie roberto

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nel ric come zecca di mediolanum c'è la n. 257 e la n. 261 dove genericamente viene descritto il rovescio come altare, ora la 261 è sicuramente quella con le quattro ante e quattro punti dento i quadrati, bisognerebbe vedere se la 257 è quella ghirlandata, ma non l'ho mai vista in foto.

Grazie roberto

a dire il vero la mia ho provato a cercarla in rete, immagini non ne ho trovate, lò sò che non vuole dire nulla ma credo che ci siano ancora una marea di queste monete da attribuire correttamente, forse sono troppo poco studiate

PS la mia mia figlia me l'ha fatta sparire oggi dopo postato, non sono ancora riuscito a trovarla accidenti.............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Speriamo che la ritrovi Grazie Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?