Jump to content
IGNORED

Valutazione Collezione


A.Roattino
 Share

Recommended Posts

Buon Giorno a tutti, non sono molto esperto di numismatica ma volevo chiedere informazioni riguardo la mia collezione, essa comprende sopratutto monete del regno d'Italia..ho a disposizione un centinaio di cinque centesimi impero, dal 1938 al 1943; una cinquantina di 5 cent spiga dal 1920 al 1936;una decina di 10 cent ape dal 1920 al 1929, una ventina di 10 cent impero dal 1938 al 1942, un'ottantina di 20 cent impero magnetiche e alcuni venti cent con donna dal 1912 al 1922,oltre alcuni 50 cent con aquila e fascio, buni da 1 lira, alcune due lire impero, 3 o 4 una lira impero,un 5 lire aquilotto del 1927, un dieci lire d'argento del 29 con biga trainate da due cavalli, una lira di vittorio emanuele 2 del 1863 con croce sabauda e svariate cinquecento lire d'argento però della repubblica, volevo ciedere a voi più esperti di me se come collezzione a un reale valore monetario almeno in teorie. Ringraziandovi anticipatamente colgo l'occasione per salutare tutti i numismatici

Link to comment
Share on other sites


Potrebbe avere un valore ma la sua stima impone la definizione del grado di conservazione delle monete. Quanto alla loro rarità eventuale lascio il giudizio a membri del forum più addentro all'impero.

Link to comment
Share on other sites


Monete comunisssime e comunque dipende dalla conservazione delle stesse.

Il 10 lire 1929 a 1 o 2 rosette se in ottimo stato può valere qualcosetta (non illuderti)

Link to comment
Share on other sites

Awards

Puoi postare 2 foto del 10 lire biga ... questo se in alta conservazione penso sia il pezzo piu rarp della tua collezione.

ciao

Marco

Link to comment
Share on other sites


Ciao, le monete da te citate sono definibili molto comuni, magari lo e' un po' meno la biga del 1929; ma cio' non vuole dire che abbiano

poco valore .

Io personalmente preferisco una moneta comune ma in ottimo stato piuttosto che una rarita' tenuta male.

"Il prezzo dipende sempre e soprattutto dalla qualita'"

Sapresti distinguere gli stati di conservazione delle monete in tuo possesso?

Se la qualita' media della tua collezione e' tra lo stato SPL ed il FDC potresti avere delle soddisfazioni.

Link to comment
Share on other sites


Lo ripeto, monete comunisssime, sono quotate solamente in conservazine FDC (e basta).

Essendo monete comuni non posso avere delle quotazioni importanti, l' unico che esce dal

discorso è il 10 lire 1929 Biga che, anche in conservazione media, ha una sua quotazione.

Tutto il resto, se non FDC, vanno tenute, questo sì, ma come ricordo. ;)

Link to comment
Share on other sites

Awards

Attualmente le monete de lRegno soffrono.

Alcune vengono definite in gergo "ferme", cioè sono dure da vendere anche se belle.

Concordo che se qualità è intorno al FdC. verranno comunque apprezzate da qualcuno, certo non è il mento di chiedere il massimo della valutazione.

Ciao.

Piakos

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.