Jump to content
IGNORED

augustus


AlfaOmega
 Share

Recommended Posts

questa ae 26 mi pare di averla postata nella discussione, ma non ne sono certo.

Me la sono ritrovata catalogata come antiochia rpc 2235 caesar/augustus in laurea o forse 4100 anntiochia ad orentem.

A me pare invece rpc 4247 antiochia syria imp.august.tr.pot. dove la legenda comincia dall'alto sulla parte dx e prosegue dal basso sulla parte sx sarebbe: tr.pot.imp.august.

Avendo finalmente acquistato il I volume la foto del suplemento 1 corrisponde a questa moneta chiedo conferma in merito.

PS: nel rpc vi è il grado di rarità? sempre per una corretta classificazione.

Grazie Roberto

post-4498-1235754140_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


RPC I 2235 e RPC I 4100 hanno un rovescio e legenda di dritto diversa.

RPC I 4247 sembra corretto (Purtroppo non si vede se sotto al collo c'è la data, come per RPC 4260 ed escluderei la 4264 per lo stile)

Per le emissioni siriane preferisco il testo di Kevin Butcher che distingue la tipologia di fiocco che lega i due rami della corona al rovescio; sul tuo esemplare sono completamente esterni al cerchio, ossia appartengono a quello che Butcher definisce gruppo 2.

Le monete di questo gruppo hanno spesso una doppia battitura del rovescio, perchè il tondello aveva una sezione maggiore al centro e venivano coniate inclinando il conio e ripetendo il colpo con inclinazione opposta.

Anche se non indichi il peso dovrebbe essere Butcher 45 (large denomination, peso attorno a 16.7 g)

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Non nel senso classico, ossia comune, non comune R1....R5, ma come riferimento agli esemplari presenti nelle principali collezioni (elenco a pag. xiii, Preface) rappresentato da numero in alto a destra in ogni emissione tra parentesi quadre. La spiegazione esatta la trovi a pag 55 del volume 1 alla voce Frequency.

In calce ad ogni emissioni sono contati e descritti gli esemplari degni di nota anche di altre collezioni.

Da questo puoi avere una indicazione indiretta della rarità.

Ed esempio:

RPC 482A: 0 esemplari nei musei recensiti, 5 nelle collezioni (molo rara)

RPC 483: 15 esemplari nei musei recensiti, 41 nelle collezioni (comune)

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.