Jump to content
IGNORED

Strana lettera dell'IPZS


Papillon
 Share

Recommended Posts

In data odierna mi è stata recapitata una lettera con n° di protocollo e relativo codice a barre, firmata di proprio pugno dal direttore dell'IPZS, Ing. Renato Vigezzi, che recita quanto segue:

Gentile cliente,

La informiamo che da un riscontro contabile della sua posizione risulta ancora un debito di euro 7,64 relativo alle spese di spedizione.

Tale importo può essere versato sul C/c 64859002 che si invia in allegato.

Distinti Saluti

Considerato che a me non risulta assolutamente quanto affermato nella lettera..., presumo che il mio debito riguardi le spese sostenute per il rinvio di due monete difettate ( emesse nel 2007 e ricevute nel 2008 ), il cui importo ( di € 9,45, e non di €7,64 ) fu sottratto dal totale complessivo riguardante il pagamento della monetazione 2008, previa autorizzazione della direttrice del n verde/ servizio clienti.

Alla stessa, per sua espressa richiesta, inviai via mail una scansione della ricevuta dell'assicurata...

Gradirei dunque sapere se c'è qualcuno che, avendo chiesto negli anni precedenti la sostituzione di qualche pezzo..., abbia ricevuto la mia stessa lettera...

Grazie!

Link to comment
Share on other sites


In data odierna mi è stata recapitata una lettera con n° di protocollo e relativo codice a barre, firmata di proprio pugno dal direttore dell'IPZS, Ing. Renato Vigezzi, che recita quanto segue:

*******************

Gradirei dunque sapere se c'è qualcuno che, avendo chiesto negli anni precedenti la sostituzione di qualche pezzo..., abbia ricevuto la mia stessa lettera...

Ti ha scritto Vigezzi? E tu scrivi a lui direttamente http://www.mdcnews.com/domains/default/pag...private%20italy (vi compare anche l'email).

No, al momento non ho ricevuto alcuna lettera di quel tipo anche se la divisionale proof 2007 l'ho dovuta rispedire all'IPZS tre volte per il medesimo difetto al cofanetto. Alla prima apertura la parte superiore ti rimaneva in mano. La prima volta mi chiesero di rispedire il cofanetto con monete, le due seguenti il solo cofanetto. Risultato? Anche il quarto cofanetto era difettoso.

Mi rivolsi ad un commerciante che ne aveva ricevuti 12 come i miei e ne richiese uno in più per me. Su 13 gliene ritornarono ben 6 disastrati, a me ne diede uno quasi funzionante.

Link to comment
Share on other sites


In data odierna mi è stata recapitata una lettera con n° di protocollo e relativo codice a barre, firmata di proprio pugno dal direttore dell'IPZS, Ing. Renato Vigezzi, che recita quanto segue:

*******************

Gradirei dunque sapere se c'è qualcuno che, avendo chiesto negli anni precedenti la sostituzione di qualche pezzo..., abbia ricevuto la mia stessa lettera...

Ti ha scritto Vigezzi? E tu scrivi a lui direttamente http://www.mdcnews.com/domains/default/pag...private%20italy (vi compare anche l'email).

No, al momento non ho ricevuto alcuna lettera di quel tipo anche se la divisionale proof 2007 l'ho dovuta rispedire all'IPZS tre volte per il medesimo difetto al cofanetto. Alla prima apertura la parte superiore ti rimaneva in mano. La prima volta mi chiesero di rispedire il cofanetto con monete, le due seguenti il solo cofanetto. Risultato? Anche il quarto cofanetto era difettoso.

Mi rivolsi ad un commerciante che ne aveva ricevuti 12 come i miei e ne richiese uno in più per me. Su 13 gliene ritornarono ben 6 disastrati, a me ne diede uno quasi funzionante.

Hai dedratto dagli acquisti le spese postali sostenute? Perchè penso che il punto sia proprio questo...

Comunque 1000 grazie per il link!

Link to comment
Share on other sites


Hai dedratto dagli acquisti le spese postali sostenute? Perchè penso che il punto sia proprio questo...

No, pretesi il rimborso (cumulativo) tramite assegno che arrivò con mesi di ritardo ma arrivò.

Link to comment
Share on other sites


Hai dedratto dagli acquisti le spese postali sostenute? Perchè penso che il punto sia proprio questo...

No, pretesi il rimborso (cumulativo) tramite assegno che arrivò con mesi di ritardo ma arrivò.

Hai fatto bene!

Io invece, come consigliatomi da un'operatrice..., chiesi la decurtazione delle spese dall'ultimo versamento...

Comunque seguirò il tuo consiglio..., e chiederò le motivazioni del mio presunto debito...

Edited by Papillon
Link to comment
Share on other sites


Guest utente3487

Mi rivolsi ad un commerciante che ne aveva ricevuti 12 come i miei e ne richiese uno in più per me. Su 13 gliene ritornarono ben 6 disastrati, a me ne diede uno quasi funzionante.

E torniamo al discorso che lo stato acquista materiali scadenti pagandoli profumatamente...poi la fregatura si scarica all'ultimo anello della catena...il collezionista..

Link to comment
Share on other sites

Io invece fui costretto a rispedire indietro due monete proof che presentavano vistosi eccessi di metallo sulla corona...

Quando ne parlai preventivamente con l'operatore preposto, questi quasi non ci credeva..., in quanto mi disse che veniva controllata ogni singola moneta...

Poi quando le ricevette, mi diete perfettamente ragione...

Link to comment
Share on other sites


Guest utente3487

in quanto mi disse che veniva controllata ogni singola moneta...

Questo è quello che per regolamento è previsto: non a caso si tratta di speciale scelta per collezionisti....dal dire al fare poi...

Link to comment
Share on other sites

in quanto mi disse che veniva controllata ogni singola moneta...

Questo è quello che per regolamento è previsto: non a caso si tratta di speciale scelta per collezionisti....dal dire al fare poi...

Purtroppo un conto è il regolamento e un altro la realtà. :ph34r:

Diciamo che ci credo allo 0 % che viene controllata ogni singola moneta. :ph34r:

Link to comment
Share on other sites


in quanto mi disse che veniva controllata ogni singola moneta...

Questo è quello che per regolamento è previsto: non a caso si tratta di speciale scelta per collezionisti....dal dire al fare poi...

Purtroppo un conto è il regolamento e un altro la realtà. :ph34r:

Diciamo che ci credo allo 0 % che viene controllata ogni singola moneta. :ph34r:

Infatti, un controllo capillare richiederebbe l'intervento di alcune persone..., mentre invece, che io sappia, c'è un solo responsabile preposto alla verifica...

Per la monetazione aurea ritengo che che ci sia più rigore: le fatture accompagnatorie che ricevo ogni anno ( unitamente alle monete ), riportano anche il seriale dell'astuccio trascritto manualmente, seguito dalla firma dell'operatore accanto ad ogni codice!

Link to comment
Share on other sites


in quanto mi disse che veniva controllata ogni singola moneta...

Questo è quello che per regolamento è previsto: non a caso si tratta di speciale scelta per collezionisti....dal dire al fare poi...

Purtroppo un conto è il regolamento e un altro la realtà. :ph34r:

Diciamo che ci credo allo 0 % che viene controllata ogni singola moneta. :ph34r:

Infatti, un controllo capillare richiederebbe l'intervento di alcune persone..., mentre invece, che io sappia, c'è un solo responsabile preposto alla verifica...

Per la monetazione aurea ritengo che che ci sia più rigore: le fatture accompagnatorie che ricevo ogni anno ( unitamente alle monete ), riportano anche il seriale dell'astuccio trascritto manualmente, seguito dalla firma dell'operatore accanto ad ogni codice!

Considerando il loro prezzo, forse (e sottolineo il forse), è il minimo

Link to comment
Share on other sites


Considerando il loro prezzo, forse (e sottolineo il forse), è il minimo

Hai perfettamente ragione! Sarebbe il colmo ricevcerle anche difettate!!!

Link to comment
Share on other sites


Considerando il loro prezzo, forse (e sottolineo il forse), è il minimo

Hai perfettamente ragione! Sarebbe il colmo ricevcerle anche difettate!!!

Direi.........visto il prezzo.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.