Jump to content
IGNORED

Soli invicto comiti.


Recommended Posts

Supporter

DE GREGE EPICURI

Questa volta strappo ad Alfa Omega il monopolio su Costantino. Ho preso questo follis ridotto (peso 3,8 g. e diam. 20 mm) di cui mi è stata decantata la rarità. Al D. IMP CONSTANTINUS PF AUG. Al R. il consueto sole con testa radiata; la mano dx interrompe la legenda; nella sin. non regge il globo, ma una vittoria (palladio), che purtroppo nella moneta si vede poco. Nel campo: una stella a sin., un crescente lunare a dx. In esergo: RP. La legenda circolare dice: SOLI INVICT COM DN.

Dopo un po' di ricerche, l'ho classificato come RC VII, 301, 48, che è dato in effetti come r4. Zecca di Roma, sarebbe del 316 d.C. Concordate?

post-4948-1237053448_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ecco il R.

post-4948-1237053502_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


ti perdono per avermi strappato il monopolio, ma non sarà la 47 visto che la 48 ha cerdo il busto visto da dietro???? solito dilemma comunque se è la 47 è una r5 ancora meglio. Roberto

Link to comment
Share on other sites


Complimenti Gianfranco!

Moneta bella e rara che ci offre uno spunto interessante sul rapporto tra Costantino e Cristianesimo.

La leggenda SOLI INVICTO COMITI DN sta ovviamente per SOLI INVICTO COMITI DOMINI che può essere tradotto anche come: "al Sole invitto, ministro del Signore"

Il termine "comes" in età imperiale oltre che "compagno" stava ad indicare anche i funzionari imperiali e quindi i ministri (da ciò poi la parola Conte).

Il Signore potrebbe essere lo stesso Costantino, ma da un punto di vista "cristiano" il Signore è Dio, Autorità suprema cui tutto e tutti sono subordinati compreso il dio Sole che gli fa appunto da ministro.

Allego una moneta in cui è possibile apprezzare meglio questo particolare rovescio.

post-6706-1237061221_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Già la 49 non ci ho ancora capito nulla!!!! l'interruzione della legenda e rp la riconduce alla 49. Sig!!!!!!!!!!!!!

Link to comment
Share on other sites


Si probabilmente si riferisce a Costantino, la mia era una pura speculazione che potrebbe tuttavia avere qualche risvolto intrigante.

Del resto io ho parlato di punto di vista cristiano che quasi sicuramente non corrispondeva al pensiero ufficiale.

Aspettiamo il buon Teodato che a questo argomento ha sempre dimostrato di essere piuttosto interessato.

Link to comment
Share on other sites


Scusa Nikko per il ritardo con cui ti rispondo, ma sono d'accordo con Maffeo nel sostenere che l'appellativo DN (Dominus Noster) sia da ritenersi relativo all'Imperatore.

D'altronde esso fu usato nel dritto già da Diocleziano:

DNDIOCLETIANOAETERAVG

DNDIOCLETIANOBAEATISS (etc.)

Massimiano pensò bene di imitarlo:

DNMAXIMIANOBAEATISS

DNMAXIMIANOBAEATISSIMOSENAVG (etc.)

Costantino e i Licini e Massenzio si appropriarono volentieri del titolo:

DNCONSTANTINVSMAXIMVSAVG (etc.)

DDNNIOVIILICINIIINVICTAVGETCAES (etc.)

DNMAXENTIVSPRINC (etc.)

Dai figli di costantino in poi l' appellativo diventerà usuale.

Quanto siamo lontani dalla parvenza di rispetto che tutti gli augusti precedenti avevano dimostrato verso il Senato e popolo Romano!

Cesare fu ucciso perchè aveva osato proclamarsi Dictator!

Dominus significa Signore ma anche padrone!!! con tutti i significati che potevano essere equivalenti a quello di rè e padrone assoluto.

Non stupisce che questi Sovrani con mentalità di tipo ben diverso da quella Romana (erano in effetti solo Generali golpisti) abbiano fondato la loro Capitale in luogo diverso da Roma.

Per quanto riguarda il Comes, titolo che veniva dato ai funzionari amministrativi (ministri) nel caso della moneta in questione credo che sia da considerarsi come compagno/alleato/protettore.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.