Jump to content
IGNORED

Ma le Stella di Davide...


roth37
 Share

Recommended Posts

Ma le Stella di Davide è compatibile con l'Islam? Sembrerebbe proprio di sì....

Sarei grato intervenga chi ne sa qualcosa ...

roth37

post-1738-1238420558_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ciao,

se non mi ricordo male ne abbiamo discusso in questa discussione:

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=32925

Scusami , ma mi sembra la differenza sia notevole. Questa è una moneta islamica con la sua storia antica, non un token o gettone che dirsivoglia.

roth37

Link to comment
Share on other sites


Ciao,

se non mi ricordo male ne abbiamo discusso in questa discussione:

http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=32925

Scusami , ma mi sembra la differenza sia notevole. Questa è una moneta islamica con la sua storia antica, non un token o gettone che dirsivoglia.

roth37

:rolleyes: sisi, lo so... però si parlava anche del uso della stella di davide (anche nel mondo islamico)...

Credo che ne abbia parlato Apollonia :unsure:

Scusa se non ti sono utile :(

Link to comment
Share on other sites


:rolleyes: sisi, lo so... però si parlava anche del uso della stella di davide (anche nel mondo islamico)...

Credo che ne abbia parlato Apollonia :unsure:

Scusa se non ti sono utile :(

Ma certo ! Ti ringrazio per il riferimento ! Anzi mi sono riletto le 10 pagg interessantissime sulla ricerca del riconoscimento del gettone.

Qui invece cercavo di sapere qualcosa di più sulla simbologia islamica della moneta, del periodo cui essa appartiene ed eventuali collegamenti con la cultura giudaica.

roth37

Link to comment
Share on other sites


Caro Sergio, la "stella di Davide" o per meglio dire esagramma, ha avuto diffusione come simbologia praticamente presso quasi tutte le popolazioni, dall'antichità ad oggi. E' un simbolo molto diffuso presso i Greci, i Romani, gli Islamici, gli Ebrei etc... Presso ogni popolo assumeva uno specifico senso, ma essenzialmente il carattere comune era una interpretazione dell'equilibrio dell'universo riconosciuto in Dio, non a caso sia Musulmani che Ebrei sono monoteisti. Al di là delle interpretazioni specifiche e talvolta sottilmente differenti, su cui sono stati approntati diversi scritti, l'esagramma nella monetazione araba o islamica è molto diffuso, già a partire dalle prime coniazioni, un pò su tutti i metalli, soprattutto bronzo ed argento.

Link to comment
Share on other sites


Caro Sergio, la "stella di Davide" o per meglio dire esagramma, ha avuto diffusione come simbologia praticamente presso quasi tutte le popolazioni, dall'antichità ad oggi. E' un simbolo molto diffuso presso i Greci, i Romani, gli Islamici, gli Ebrei etc... Presso ogni popolo assumeva uno specifico senso, ma essenzialmente il carattere comune era una interpretazione dell'equilibrio dell'universo riconosciuto in Dio, non a caso sia Musulmani che Ebrei sono monoteisti. Al di là delle interpretazioni specifiche e talvolta sottilmente differenti, su cui sono stati approntati diversi scritti, l'esagramma nella monetazione araba o islamica è molto diffuso, già a partire dalle prime coniazioni, un pò su tutti i metalli, soprattutto bronzo ed argento.

Grazie caro Gionata,

Domanda: quindi anche in estremo Oriente tipo India e derivati? Qui ho spesso visto simbologie geometriche (e spesso elefanti), raramente o mai esagrammi

Link to comment
Share on other sites


Caro Sergio, la "stella di Davide" o per meglio dire esagramma, ha avuto diffusione come simbologia praticamente presso quasi tutte le popolazioni, dall'antichità ad oggi. E' un simbolo molto diffuso presso i Greci, i Romani, gli Islamici, gli Ebrei etc... Presso ogni popolo assumeva uno specifico senso, ma essenzialmente il carattere comune era una interpretazione dell'equilibrio dell'universo riconosciuto in Dio, non a caso sia Musulmani che Ebrei sono monoteisti. Al di là delle interpretazioni specifiche e talvolta sottilmente differenti, su cui sono stati approntati diversi scritti, l'esagramma nella monetazione araba o islamica è molto diffuso, già a partire dalle prime coniazioni, un pò su tutti i metalli, soprattutto bronzo ed argento.

Grazie caro Gionata,

Domanda: quindi anche in estremo Oriente tipo India e derivati? Qui ho spesso visto simbologie geometriche (e spesso elefanti), raramente o mai esagrammi

Ho visto qualche tipo con esagramma tra le emissioni mongole...Nell'area indiana non saprei, ma non è da escludere che vi siano. :)

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Le prime due foto postate da Roth rappresentano due triangoli strettamente intrecciati tra loro. In altri casi, l'esagramma è costruito con due triangoli semplicemente sovrapposti. Nella tradizione cristiana, direi dal Rinascimento in poi (o forse anche prima? in simbologie religiose non sono espertissimo...) il triangolo rappresenta la divinità, magari con al centro l'"Occhio di Dio" che tutto vede; penso che stia a rappresentare il dogma trinitario. Anche lo Spirito Santo a volte è una colomba in un triangolo. Ed il triangolo compare abbondantemente nella simbologia massonica.

Tornando all'Islam, io ricordo moltissime monete del Marocco con esagramma, direi dal '700 in poi; e forse anche qualche moneta egiziana più antica. Nel '900 all'esagramma si alterna o si accompagna , sempre in Marocco, il pentagramma a stella. Nella moneta in Ag da 200 Franchi c'è un pentagramma all'interno dell'esagramma. Sarebbe interessante che qualche esperto di Islam ci raccontasse qualcosa di più su questa simbologia.

Link to comment
Share on other sites


Nonostante la Bibbia non faccia riferimento al simbolo dell'esagono, esso ha sempre avuto una valenza di particolare rilevanza nella simbologia ebraica. E' stato considerato sia lo scudo del re Davide che il sigillo del re Salomone ed è proprio per mezzo di quest'ultima valenza che secondo alcuni studiosi è giunto ad essere adottato simbolicamente dal mondo islamico. Il re Salomone, infatti, risulta essere una delle figure centrali della più remota letteratura islamica. Questo sigillo, secondo le antiche leggende, concedeva il potere di controllare spiriti e demoni. Enrico

Link to comment
Share on other sites


Nonostante la Bibbia non faccia riferimento al simbolo dell'esagono, esso ha sempre avuto una valenza di particolare rilevanza nella simbologia ebraica. E' stato considerato sia lo scudo del re Davide che il sigillo del re Salomone ed è proprio per mezzo di quest'ultima valenza che secondo alcuni studiosi è giunto ad essere adottato simbolicamente dal mondo islamico. Il re Salomone, infatti, risulta essere una delle figure centrali della più remota letteratura islamica. Questo sigillo, secondo le antiche leggende, concedeva il potere di controllare spiriti e demoni. Enrico

Buongiorno a tutti, nella nostra tradizione credo che la funzione di controllo dei Demoni sia svolta dal Pentagramma, almeno mi sembra, sbaglio?

Se è così mi chiedo come mai abbia perso una punta questo simbolo, sarebbe interessante approfondire l'argomento magari anche con l'apporto di qualche Teologo.

La Stella di David è sicuramente un simbolo affascinante e misterioso.

Ciao a tutti Giò :)

Link to comment
Share on other sites


Buon giorno.

Ho chiesto a mio padre e lui mi ha spiegato che gli islamici si ritengono i veri continuatori della Bibbia: cioé secondo gli islamici, sono gli ebrei ed i cristiani che si sono allontanati dalla Scrittura, per cui molti simboli dell'Antico Testamento, come la Magen Dawid (stella di Davide), gli islamici li considerano anche propri. Quindi è normale che la stella di Davide ci sia su una moneta araba.

Rosina

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.