Jump to content
IGNORED

Aiuto per la mia catalogazione


LaFenice

Recommended Posts

Ciao a tutti :D ho bisogno di un consiglio

Sto creando un album con fogli di catalogazione per le monete della repubblica sulle annate di circolazione (quelli in commercio sono cosi impersonali) in cui appunto voglio inserire solo i coni comuni e le verianti (escludo errori, difetti curiosità che voglio trattare con schede a parte). La DOMANDA sono

1- Delle 50 lire piccole, oltre al lobo dell'orecchio, il rombo è una variante o un difetto di conio? (non ho ancora il microscopio)

2- L'Attardi dice che molte varianti (50 L 1987, 50 L1990, 100L 1990, ECC.) vengono dalle confezioni della zecca. Si trovavano anche

in circolazione? (delle varianti per collezionisti non so che farne)

GRAZIE IN ANTICIPO A CHI MI RISPONDE :D

Link to comment
Share on other sites


1- Delle 50 lire piccole, oltre al lobo dell'orecchio, il rombo è una variante o un difetto di conio? (non ho ancora il microscopio)

2- L'Attardi dice che molte varianti (50 L 1987, 50 L1990, 100L 1990, ECC.) vengono dalle confezioni della zecca. Si trovavano anche

in circolazione? (delle varianti per collezionisti non so che farne)

1. Le 50 lire senza o con rombo si considerano varianti.

2. Si si trovano anche in circolazione....

;)

Link to comment
Share on other sites


1- Delle 50 lire piccole, oltre al lobo dell'orecchio, il rombo è una variante o un difetto di conio? (non ho ancora il microscopio)

2- L'Attardi dice che molte varianti (50 L 1987, 50 L1990, 100L 1990, ECC.) vengono dalle confezioni della zecca. Si trovavano anche

in circolazione? (delle varianti per collezionisti non so che farne)

1. Le 50 lire senza o con rombo si considerano varianti.

2. Si si trovano anche in circolazione....

;)

confermo in pieno !!

x LaFenice se ti serve una mano per il tuo lavoro sono disponibile!

Edited by maxor
Link to comment
Share on other sites


Ringrazio :D maxor per la proposta di aiuto che accetto con piacere.

So che molti considerano la presenza o meno del rombo come variante ma la numismatica è o non è una scienza?

Le varianti sono differenze sull'incisione del conio, giusto?

Entriamo nello specifico:

50 lire 1990 (ATTARDI)

I CONIO - Lobo tondo e rombo (CONFEZIONI ZECCA)

II CONIO - Lobo punta senza rombo

La moneta in comune circolazione era:

- Lobo tondo senza rombo

La domanda che mi pongo è:

Il decreto prevedeva un rombo che non è stato inciso o inciso talmente male da essere evanescente in tutte le monete?

Io credo che (a prescindere da come doveva essere, delle prove ecc.) c'è una sola variante:

Comune - Lobo tondo senza rombo

Variante - Lobo punta senza rombo

Quello che volevo sapere in definitiva è il I CONIO è entrato in circolazione o i pezzi che si trovano provengono da divisionale?

Link to comment
Share on other sites


Ringrazio :D maxor per la proposta di aiuto che accetto con piacere.

So che molti considerano la presenza o meno del rombo come variante ma la numismatica è o non è una scienza?

Le varianti sono differenze sull'incisione del conio, giusto?

Entriamo nello specifico:

50 lire 1990 (ATTARDI)

I CONIO - Lobo tondo e rombo (CONFEZIONI ZECCA)

II CONIO - Lobo punta senza rombo

La moneta in comune circolazione era:

- Lobo tondo senza rombo

La domanda che mi pongo è:

Il decreto prevedeva un rombo che non è stato inciso o inciso talmente male da essere evanescente in tutte le monete?

Io credo che (a prescindere da come doveva essere, delle prove ecc.) c'è una sola variante:

Comune - Lobo tondo senza rombo

Variante - Lobo punta senza rombo

Quello che volevo sapere in definitiva è il I CONIO è entrato in circolazione o i pezzi che si trovano provengono da divisionale?

I CONIO confermo solo in divisionale !!

PS passami le direttive e il materiale per darti una mano

Link to comment
Share on other sites


Ciao maxor, vedi ho inizioato ieri... ancora non ho nulla :huh:

Ti spiego come vorrei organizzare il lavoro che non vuole essere una semplice catalogazione collezzionistica (come quelli in vendita), ma che deve essere una catalogazione numismatica.

Io lo voglio organizzare cosi:

CIRCOLAZIOINE

1 parte - Annate di circolazione

2 parte - Le varianti entrate in circolazione

3 parte - Gli errori (assi spostati, errori di montatura del conio, ecc.)

4 parte - I difetti di conio

- Rottura del conio

- Conio stanco

- ecc.

Es. 5 lire 1 rovencio DIFETTO DI CONIO PER ROTTURA

Voglio dedicargli un'itera pagina dell'album con le varie fasi di rottura del conio

Il lavoro lo faccio prima a MATITA poi lo parto su AUTOCAD poi su ILLUSTRETOR

L'obbiettivo insomma è avere un album che oltre a classificare le monete le spiegli e ne capisca la natura.

Sarà un lavoro lunghissimo perchè voglio anche analizzarle da un punto di vista artistico e stiliistico.

A tal proposito ci sono pubblicazioni sugli incisori e modellisti?

Più che un aiuto materiale ho bisogno di molti consigli essendo io un collezzionista (quando ero piccino :rolleyes: ) che solo ora si appassiona alla numismatica. :D

Link to comment
Share on other sites


Ciao maxor, vedi ho inizioato ieri... ancora non ho nulla :huh:

Ti spiego come vorrei organizzare il lavoro che non vuole essere una semplice catalogazione collezzionistica (come quelli in vendita), ma che deve essere una catalogazione numismatica.

Io lo voglio organizzare cosi:

CIRCOLAZIOINE

1 parte - Annate di circolazione

2 parte - Le varianti entrate in circolazione

3 parte - Gli errori (assi spostati, errori di montatura del conio, ecc.)

4 parte - I difetti di conio

- Rottura del conio

- Conio stanco

- ecc.

Es. 5 lire 1 rovencio DIFETTO DI CONIO PER ROTTURA

Voglio dedicargli un'itera pagina dell'album con le varie fasi di rottura del conio

Il lavoro lo faccio prima a MATITA poi lo parto su AUTOCAD poi su ILLUSTRETOR

L'obbiettivo insomma è avere un album che oltre a classificare le monete le spiegli e ne capisca la natura.

Sarà un lavoro lunghissimo perchè voglio anche analizzarle da un punto di vista artistico e stiliistico.

A tal proposito ci sono pubblicazioni sugli incisori e modellisti?

Più che un aiuto materiale ho bisogno di molti consigli essendo io un collezzionista (quando ero piccino :rolleyes: ) che solo ora si appassiona alla numismatica. :D

Ciao.Nella 5 lire timone rovesciato,gli assi sono spostati di 180° ma non per rottura del conio.Però un utente effettivamente ne ha diverse con rottura di conio e ne ha pure parlato ma credo sia un'eccezione.Io ne ho solo una ma non presenta rotture.

Link to comment
Share on other sites


Delle 50 lire piccole, oltre al lobo dell'orecchio, il rombo è una variante o un difetto di conio?

scusate... ma esiste una variante di conio delle 50 lire col in lobo dell'orecchio diverso??? :huh:

non lo sapevo...potreste spiegarmi meglio...

grazie mille! ;)

Link to comment
Share on other sites


Ciao carpista :D , esiste una variante negli anni 1990-1991 in cui il lobo dell'orecchio differisce in forma. Esiste sicuramente perchè è riportato libro "Varianti ed errori della repubblica italiana" di Giovanni Attardi con foto.

Ti scrivo quali dovrebbero essere le varianti delle 50 lire piccole:

50 lire 1990 Lobo orecchio tondo senza rombo sopra incisore (la comune in circolazione)

50 lire 1990 lobo orecchio tondo con il rombo sopra incisore (solo dalle divisionali Tiziano)

50 lire 1990 lobo orecchio a punta senza rombo sopra firma incisore (VARIANTE)

50 lire 1991 lobo tondo,senza rombo (comune)

50 lire 1991 lobo tondo, con rombo (variante)

50 lire 1991 lobo punta,senza rombo (variante)

50 lire 1992 con rombo (comune)

50 lire 1992 senza rombo (variante)

50 lire 1993 3 gambo lungo,con rombo (comune)

50 lire 1993 3 gambo lungo,senza rombo (variante)

50 lire 1993 3 gambo corto, con rombo (variante)

50 lire 1993 3 gambo corto, senza rombo (variante)

50 lire 1994 con rombo (comune)

50 lire 1994 senza rombo (variante)

50 lire 1995 con rombo (comune)

Sinceramente non so se in tutti i casi la presenza o meno del rombo debba considerarsi come variante o come difetto di conio. chiedo pareri in merito. :D

Link to comment
Share on other sites


:o ma non finiscono +!!! ecco adesso

mi metto a ricontrollare tutte le mie 50 lire piccole...non si sà mai... beccare la rarità... B)

Link to comment
Share on other sites


CIA :D :) :rolleyes: A TUTTI!!!

Dopo le 50 lire piccole CERCO DI CAPIRE LE 500 LIRE BIMETALLICHE :blink:

Le varienti principali le conosco ma volevo chiederevi:

1 vi sono varianti dovute ai capelli ( punte :blink: )

2 di quali anni?

3 Sono varianti o difetti?

p.s. per varianti intendo due monete diverse per anno.

aiutatemi non ci capisco molto :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites


  • 15 years later...

Salve a tutti,

questo monete da 50 lire 1990 mi stanno mettendo davvero in difficoltà! Consultando il sito di Del Pup, il suo libro e il manuale Gigante ci sono informazioni contrastanti che non riesco a capire. Da quello che ho capito ci dovrebbero essere:

a) Lobo tondo e vulcano piccolo

b) Lobo tondo e vulcano grande

c) Lobo a punta e vulcano piccolo

d) Lobo a punta e vulcano grande

e) Con rombo da divisionale

Ora la mia difficoltà nasce nel capire quale sia la prima versione e quali le successive varianti.

Grazie a chi mi aiuterà!

Link to comment
Share on other sites


11 ore fa, Prof.Luigi80 dice:

Ora la mia difficoltà nasce nel capire quale sia la prima versione e quali le successive varianti.

In genere, la prima versione è quella della divisionale in quanto con i conii nuovi si ottengono i migliori risultati ed è lì che vengono inseriti. Tutte le altre dipendono dai conii che vengono inseriti nella macchina coniatrice e, se sono stati approntati prima, non sempre è possibile dare un ordine di utilizzo. Lo si può fare solo se vi sono informazioni a riguardo (ad es. le 10 Lire del 1947 presentano 2 conii ben distinti del D/, ma è possibile dire quale sia il secondo poiché è stato usato anche negli anni successivi, mentre il primo è lo stesso del 1946).

Tornando alle 50 Lire del 1990, ripropongo la Briciola che apparve sul Gazzettino di quelli del Cordusio #9 del maggio 2022 dove è possibile apprezzare la miglior definizione dell'esemplare inserito nella divisionale:

Le50Lire1990.thumb.jpg.e72a5b07b647747a1d9701378902b1da.jpg

Edited by El Chupacabra
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


13 ore fa, Prof.Luigi80 dice:

Perfetto. Tutto chiarissimo!

Grazie mille

 

Per quanto riguarda le 50 lire dal 1992 al 1995, Andrea Del Pup, specifica che le monete senza rombo non sono considerate varianti, ma errori di conio veri e propri, tanto che sono molto ricercate anche non in fdc.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.