Jump to content
IGNORED

Pulizia monete


Nemesis82
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti.

Ho da poco acquistato un lotto di monete spagnole antiche.

Si tratta di monete seicentesche da pulire, ci sono dei maravedis e altre monete utilizzate dai pirati spagnoli.

Le monete sono queste.

Volevo pulirle, ho provato con un paio, quelle che mi sembravano peggio combinate, ed ho ottenuto dei risultati soltanto ricorrendo al cillit bang e rimuovendo con degli stuzzicadenti e un vecchio spazzolino da denti tutte le incrostazioni (ho pulito così la prima in alto a sinistra). Tenete in considerazione che era ridotta come quella che le sta sotto.

Adesso le sto tenendo a mollo in acqua distillata, che cambio ogni 2 giorni.

cosa mi consigliate per rimuovere questo sporco particolarmente ostinato?

post-12923-1240515775_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Naturalmente non mi aspetto chissà cosa, soprattutto a livello di dettagli, visto che si tratta di monete di per se molto semplici nel conio.

La foto purtroppo non rende l'idea, ma hanno il loro fascino, immaginando per le mani di che genere di persone sono passate

Link to comment
Share on other sites


lasciale così... il cillit bang e qualsiasi altro prodotto chimico sono un attentato alla moneta!! al massimo solo acqua distillata e spazzolino

Link to comment
Share on other sites


Ma davvero hai usato cillig bang sulle monete? non ci credo. :angry:

Usa l'acqua distillata e se proprio devi (ma proprio se devi) uno stazzolino moooolto morbido :rolleyes: ma sinceramente te lo sconsiglio proprio :P

Link to comment
Share on other sites


Grazie a tutti per le risposte.

Il cillit bang l'ho usato solo su una moneta, una di quelle che sembravano messe peggio, talmente incrostata da sembrare più un sasso che una moneta.

A questo punto le lascio ancora in acqua distillata.

Quanto allo spazzolino sto usando un vecchio spazzolino da denti, con le setole non dure.

Ho usato anche degli stuzzicadenti per cercare di pulire nei dettagli

Credete che metterle a mollo nell' olio d'oliva possa essere utile?

Link to comment
Share on other sites


Grazie a tutti per le risposte.

Il cillit bang l'ho usato solo su una moneta, una di quelle che sembravano messe peggio, talmente incrostata da sembrare più un sasso che una moneta.

A questo punto le lascio ancora in acqua distillata.

Quanto allo spazzolino sto usando un vecchio spazzolino da denti, con le setole non dure.

Ho usato anche degli stuzzicadenti per cercare di pulire nei dettagli

Credete che metterle a mollo nell' olio d'oliva possa essere utile?

se aggiungi un po di sale e pepe si mangiano meglio :D

comunque non credo penso che attaccherebbe di più lo sporco. ;)

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...
  • 2 weeks later...

beh,l'olio di vaselina dicono che vada abbastanza bene(niente commenti,please!),no scherzi a parte,se vuoi usare l'olio è meglio quello che quello da tavola,può bastare anche una sola immersione,ma alcuni consigliano di lasciare loggetto in questione a mollo anche un paio di giorni,

si compra in farmacia.

Link to comment
Share on other sites


  • 2 months later...

se si tratta di monete d'argento e ne hai l'assoluta certezza, falle bollire con mezzo cucchiaio di bicarbonato le ritroverai in condizioni decisamente migliori

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...
Grazie a tutti per le risposte.

Il cillit bang l'ho usato solo su una moneta, una di quelle che sembravano messe peggio, talmente incrostata da sembrare più un sasso che una moneta.

A questo punto le lascio ancora in acqua distillata.

Quanto allo spazzolino sto usando un vecchio spazzolino da denti, con le setole non dure.

Ho usato anche degli stuzzicadenti per cercare di pulire nei dettagli

Credete che metterle a mollo nell' olio d'oliva possa essere utile?

se aggiungi un po di sale e pepe si mangiano meglio :D

comunque non credo penso che attaccherebbe di più lo sporco. ;)

forse non hai tutti i torti..! parecchie persone ho sentito che usano il metodo dell'olio d'oliva... :D

una volta l'ho usato anche io con monete antiche.. forse etrusche.. ma nn era cambiato molto... ora proverò con acqua distillata e spazzolino.. grazie a tt per i consigli! :)

Link to comment
Share on other sites


per me invece è meglio lasciare tutto come è, al massimo andare da un restaurtore specializzato che te le mette molto, ma molto meglio ( e lo dico per esperienza ), cmq io nn userei niente, ne l'acqua, ne l'olio, succo da limone, e in particolare il cillit bang ( :lol: :lol: ).

e dico questo per esperienza siccome mia madre fa la restauratrice di monete antiche al porto di classe, per l'università di bologna e per vari musei di ravenna.

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...

immergi le monete per 20 minuti in una bacinella di vetro e immergile con del succo di limone, levale e immergile per 10 minuti in una bacinella con il sottofondo di carta d'alluminio e immergile di acqua con un cucchiaio di bicarbonato! MI RACCOMANDO NON IMMERGERLE SOLO NELLA PRIMA BACINELLA E' FONDAMENTALE LA SECONDA O LA CORRODI SOLAMENTE COL TEMPO! Dopo vedrai i risultati

Link to comment
Share on other sites


e dico questo per esperienza siccome mia madre fa la restauratrice di monete antiche al porto di classe, per l'università di bologna e per vari musei di ravenna.

Ciao pound.

Se posso permettermi, perchè non coinvolge sua madre e cerchiamo di organizzare una serata in chat tema "restauro monete"?

Grazie

Antonio

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.