Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
giangi_75it

Finalmente un altro piccolo sogno

Risposte migliori

giangi_75it

Finalmente un'altra moneta di quelle segnate che non dovevano mancare nella mia collezione.

30 Ducati 1851 Ferdinando II titolo Oro 996/1000

Ringrazio tanto min-ver che mi ha consigliato nella scelta.

Secondo voi che conservazione ha?

post-9622-1240856656_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

..ed ecco il retro

post-9622-1240856725_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

athlonx24200

un vero e prorpio spettacolo!! B) B)

per caso non riesci a fare delle foto?!? le scansioni sono belle ma hanno il difetto di appiattire i colori e i rilievi!

io come conservazione direi SPL, ma l'oro non sono ancora in grado di valutarlo, sono troppo giovane nel settore, lo dico come mio esercizio più che come risposta per te :)

complimenti davvero per questo bellissimo acquisto!! ;) ;) ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uplink1

io propenderei per un BB. moneta che inseguirò a lungo. Ah se guadagnassi di + :( complimenti per l'acquisto!!! potresti dirmi il prezzo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ZuoloNomisma

Ciao, bella moneta, per me BB+ :)

M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Bisogna fare una considerazione, queste monete essendo in oro quasi puro, difficilmente si trovano senza colpi, quindi bella moneta e anche rara.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

complimenti,prima o poi dovro'metterla in collezione anch'io,secondo me di conservazione e'un BB, pero' noto,ma potrei sbagliarmi,una riparazione al bordo ad ore 13 del dritto,puoi confermare?con che grado di conservazione e'stata chiusa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Ciao,

la moneta è stata chiusa SPL con la dicitura bordo riparato.

C'è da notare come i rilievi siano integri e alti, ma siano presenti molti graffi e un bordo riparato.

Chi ha votato se ne ha voglia mi puo' dire che prezzo puo' valere così vi dico quanto l'ho pagato e poi si potrebbe discutere sulla valutazione di questo tipo di monete partendo dal Gigante che le mette di 1° Classe(come se i difetti al bordo fossero eccezzioni e non regole) e sul fatto che molti periti tendono a non considerare i colpi al bordo come punti di demerito in una eventuale perizia(essendo espressamente detto che tutte le moneta cadevano in un cesto assieme ad altre).

ciao

Gianluca

P.S. Detto questo a me la moneta piace e sono contento di averla nella mia collezione

Modificato da giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

il prezzo,secondo me,dovrebbe oscillare tra i 2.500 e i 3.000 euro,mentre il GIGANTE 2008 la valuta in SPL 4.000 euro,ma'tutti sappiamo che bisogna decurtare una certa percentuale da queste valutazioni per averne di piu'veritiere,comunque rimane,a mio avviso,una moneta di grande fascino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

io non colleziono questa tipologia di monete però debbo dire che ha un conio stupendo complimenti :lol: :D :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Un piccolo grande sogno si è realizzato, complimenti ottimo acquisto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acitamsimun

WoW!!!....... :o .....Complimenti !!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

bellissima moneta.... complimenti! ricca di storia e di fascino

ogni volta che vedo i ducati dell'ultima fase del Regno delle 2 Sicilie mi chiedo per quale motivo coniassero oro a 996 millesimi... chissà che complicazioni tecniche doveva creare la necessità di avere un metallo quasi puro, senza considerare quanto tenera fosse la lega :huh: misteri della zecca napoletana....

Lo Stato Pontificio nel XVIII secolo coniò monete con oro 1000/1000 (i fiorini, se non ricordo male) ma poi si resero conto che dava troppi problemi e a fine '700 passarono al titolo 900/1000, più facile da realizzare... chissà perchè a Napoli perseverarono.

Comunque cosa si prova a tenere in mano un "monetone" d'oro di questo tipo?

io mi devo accontentare delle sensazioni che dà l'argento (corone britanniche, qualche scudone ottocentesco ecc.)... l'oro è tutta un'altra cosa :lol:

:rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uncledear
il prezzo,secondo me,dovrebbe oscillare tra i 2.500 e i 3.000 euro,mentre il GIGANTE 2008 la valuta in SPL 4.000 euro,ma'tutti sappiamo che bisogna decurtare una certa percentuale da queste valutazioni per averne di piu'veritiere,comunque rimane,a mio avviso,una moneta di grande fascino.

Questo discorso é in parte applicabile per esemplari con difetti importanti.

Il 30 Ducati é un grande modulo in oro che riscuote notevole interesse sia nel collezionista che nell'investitore puro.

Allo stato attuale le condizioni di mercato sono mutate rispetto al passato, per cui credo che nei prossimi mesi andranno riviste determinate quotazioni.

Vi sono numerose transazioni in cui i 30 ducati hanno ampiamente superato le quotazioni dei cataloghi.

Nel caso specifico dell'esemplare postato da giangi_75it il prezzo di mercato potrebbe aggirarsi sui 2900€-3000€, e qui concordo con gennidbmoney.

La moneta si presenta, per rilievi, come un SPL ma é penalizzata dal restauro di cui é stata oggetto.

Saluti

Davide

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salvatore 20 giugno

Buonasera a tutti, concordo con uncledear(Davive) questa moneta ha superato ampiamente la quotazione dei cataloghi, vedi ultime aste. Nella mia personale collezione posseggo i 30 ducati 1818 e 1852, entrambe in conservazione inferiore a quella postata, sicuramente di grande fascino e storia: complimenti B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

markcen

bellissima moneta! :beerchug:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Ciao,

dopo qualche mese di trattativa l'ho pagato €3340.

Tenendo conto che spesso,come già detto, nelle aste superano di molto il prezzo del catalogo(a cui vanno aggiunti i diritti d'asta) direi che l'ho pagata un pelo in piu' di un buon affare. B)

Per quanto riguarda il perchè dell'oro 996/1000 credo dipenda dal fatto che , se non ricordo male, i napoletani ebbero un forte indennizzo dagli spagnoli e i re successivi forse volevano eliminare con sfarzo le riserve auree in casa visto la mutevole situazione dell'epoca.

Spero nei prossimi anni di poter mettere almeno un altro di questi pezzi in collezione perchè sono incredibili tenuti in mano. :rolleyes:

ciao

giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian
Per quanto riguarda il perchè dell'oro 996/1000 credo dipenda dal fatto che , se non ricordo male, i napoletani ebbero un forte indennizzo dagli spagnoli e i re successivi forse volevano eliminare con sfarzo le riserve auree in casa visto la mutevole situazione dell'epoca.

mah... non saprei: non penso che avrebbero avuto problemi a coniare 11 monete in oro .900 anzichè 10 monete in oro .996 :unsure:

avrebbero "ingombrato" solo un 10% in più :whome:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Avevo fatto questa considerazione prendendo ad esmpio anche il Leopoldino d'oro(80 fiorini) e i sui tagli minori anch'essi coniati in oro puro.

Forse si voleva dar farzo ad un regno basandosi sull'esempio dello zecchino che all'epoca era conosciuto e stimato appunto perchè era di oro puro o forse si voleva dimostrare di essere piu' ricchi di quel che erano..... ai piu' competenti il broglio della matassa.

ciao

giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Caro Giangi, volevo farti i complimenti per l'acquisto. Come mai hai comprato il millesimo 1851 e non un altra data più comune? Lo sai che il 1851 è tra i più rari tra i 30 Ducati d'oro? Sai perchè ti faccio questa domanda.....? Probabilmente hai mirato al 1851 perchè collezioni i 30 Ducati per data e non per tipologia..... se così fosse, sei uno che investe bene, i 30 Ducati hanno sempre fatto guadagnare e non perdere, complimenti di nuovo. Io possedevo in collezione tutti i 30 Ducati e posso darti un consiglio fraterno ......... comprali con un mezzo grado di conservazione in meno ma con bordo perfetto (o quasi), quindi.... senza colpi e SPECIALMENTE SENZA RIPARAZIONI. Come ben sai è una moneta in oro pressochè puro e l'80% degli esemplari sul mercato presentano almeno un colpetto. Quest'ultimo svalorizza, a seconda dell'entità e del numero, da un minimo del 10 ad un massimo del 35 % del valore (tenendo come punto di riferimento l'effettivo stato di conservazione). Devi sapere che ......... il trucchetto della riparazione è una furberia numismatica davvero odiosa e deturpa più del colpetto stesso, negli anni '80 molti 30 Ducati venivano riparati alla grande ed i più famigerati riparatori erano di Faenza. Io seguo molto le quotazioni dei 30 Ducati nei vari stati di conservazione e la loro frequenza sul mercato e posso dirti che la riparazione svalorizza del 40-50% la quotazione. E' un vero peccato, il tuo 30 Ducati, considerando la rarità del millesimo 1851, è in eccellente stato di conservazione (direi SPL) e chi ha fatto queste riparazioni è un vero scellerato. Ti parlo senza peli sulla lingua e senza interesse. Spero tanto che in futuro tenga presente i miei consigli prima di acquistarne un altro. Il mio primo 30 Ducati lo acquistai nel 1989 ed era uno datato 1844 in Spl stato di conservazione ma con due riparazioni sul bordo....... proprio come te....... con il passare degli anni davo in permuta l'esemplare riparato e ne acquistavo uno simile nello stato di conservazione ma senza colpi........ morale della favola ....... il venditore faceva la permuta con un nodo alla gola ed io perdevo sull'esemplare riparato, ...... le monete riparate nessuno le voleva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it
Caro Giangi, volevo farti i complimenti per l'acquisto. Come mai hai comprato il millesimo 1851 e non un altra data più comune? Lo sai che il 1851 è tra i più rari tra i 30 Ducati d'oro? Sai perchè ti faccio questa domanda.....? Probabilmente hai mirato al 1851 perchè collezioni i 30 Ducati per data e non per tipologia..... se così fosse, sei uno che investe bene, i 30 Ducati hanno sempre fatto guadagnare e non perdere, complimenti di nuovo. Io possedevo in collezione tutti i 30 Ducati e posso darti un consiglio fraterno ......... comprali con un mezzo grado di conservazione in meno ma con bordo perfetto (o quasi), quindi.... senza colpi e SPECIALMENTE SENZA RIPARAZIONI. Come ben sai è una moneta in oro pressochè puro e l'80% degli esemplari sul mercato presentano almeno un colpetto. Quest'ultimo svalorizza, a seconda dell'entità e del numero, da un minimo del 10 ad un massimo del 35 % del valore (tenendo come punto di riferimento l'effettivo stato di conservazione). Devi sapere che ......... il trucchetto della riparazione è una furberia numismatica davvero odiosa e deturpa più del colpetto stesso, negli anni '80 molti 30 Ducati venivano riparati alla grande ed i più famigerati riparatori erano di Faenza. Io seguo molto le quotazioni dei 30 Ducati nei vari stati di conservazione e la loro frequenza sul mercato e posso dirti che la riparazione svalorizza del 40-50% la quotazione. E' un vero peccato, il tuo 30 Ducati, considerando la rarità del millesimo 1851, è in eccellente stato di conservazione (direi SPL) e chi ha fatto queste riparazioni è un vero scellerato. Ti parlo senza peli sulla lingua e senza interesse. Spero tanto che in futuro tenga presente i miei consigli prima di acquistarne un altro. Il mio primo 30 Ducati lo acquistai nel 1989 ed era uno datato 1844 in Spl stato di conservazione ma con due riparazioni sul bordo....... proprio come te....... con il passare degli anni davo in permuta l'esemplare riparato e ne acquistavo uno simile nello stato di conservazione ma senza colpi........ morale della favola ....... il venditore faceva la permuta con un nodo alla gola ed io perdevo sull'esemplare riparato, ...... le monete riparate nessuno le voleva.

Ciao e grazie dei consigli che ritengo sempre preziosi.

Ho comprato il 1851 perchè in 6 mesi ho trovato solo quella data a prezzi accettabili ed è il mio primo ducatone ma non credo sarà l'ultimo(colleziono grossi moduli in oro e non per date).

Vedendolo bene(dopo alcune critiche) forse non l'avrei preso perchè effettivamente i colpi anche se riparati sono bruttarelli.

Anche a me capita di fare scambio con i brutti per i belli anche se ho una piccola collezione ma che con gli anni mi da soddisfazioni.

Ti terrò in considerazione anche a te per il mio prossimo ducatone per un consiglio.

ciao

Gianluca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Per quanto concerne la storia dell'oro che affluiva nelle Due Sicilie e proveniente dalla Spagna è una storia risalente al 1759 ........ quando Carlo di Borbone lasciò Napoli per andare a ricoprire il ruolo di Re di Spagna e delle Indie (prendendo il nome di Carlo III) nominò il terzogenito Ferdinando suo successore. Prima di partire però emanò la Pragmatica Sanzione http://www.ilportaledelsud.org/pragmaticasanzione.htm , con questa legge costituzionale, volle assicurare a tutti noi meridionali che d'allora in poi nessun Re di Spagna potrà ricoprire il ruolo di Re di Napoli o di Sicilia (questo per evitare che si ripetesse la squallida situazione precedente "L'Italia Meridionale colonia spagnola"). Appena giunto a Madrid fece affluire a Napoli oro ed argento proveniente dalle Indie in segno di magnanimità ed omaggio al nuovo Regno, ecco perchè dopo il 1759 vennerò coniati 6 Ducati d'oro in grande quantità. La nota che hai letto sul Gigante è una nota che feci aggiungere io una decina d'anni fa. Forse non tutti sanno che quando c'erano i Borbone, il Regno delle Due Sicilie, a differenza delle menzogne scritte sui libri di scuola, era il regno più ricco d'Italia http://www.ilportaledelsud.org/primati.htm ed il 67% delle riserve auree italiane erano nel Banco delle Due Sicilie (saccheggiato poi dai Savoia dopo il 1860). Nel 1818 venne approntata la nuova moneta d'oro napoletana e la zecca di Napoli si munì di nuovi macchinari per la raffinazione dell'oro, vennero coniate splendide monete d'oro quasi puro, ti lascio immaginare quindi la mole di monete vecchie da ritirare dalla circolazione per recuperare l'oro necessario per le nuove monete. Pensate che i macchinari erano così all'avanguardia che i Borbone, quando vi erano visite a Napoli di monarchi europei invitavano questi ultimi a visitare la zecca partenopea ed in queste occasioni venivano coniate medaglie per commemorare l'avvenimento. http://www.ilportaledelsud.org/medaglie_principe_salerno.htm A presto, Francesco.

post-8333-1243268036_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Grazie delle spiegazioni e della splendida moneta da te postata.

ciao

Giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver
Finalmente un'altra moneta di quelle segnate che non dovevano mancare nella mia collezione.

30 Ducati 1851 Ferdinando II titolo Oro 996/1000

Ringrazio tanto min-ver che mi ha consigliato nella scelta.

Secondo voi che conservazione ha?

Bravo giangi, ottimo acquisto

A mio parere hai pagato un prezzo molto buono per una data rara ed una conservazione che valuterei q SPL, peccato per la piccola riparazione al bordo. In ogni caso, con l'eccezione forse del 1818 in conservazione superiore allo SPL ed al 1856, il R2 rispetto al R su questa tipologia non fa aumentare gran che la quotazione.

In ogni caso hai speso i tuoi soldi in modo oculato e ne avrai soddisfazione a mio modesto parere. Lieto di aver contribuito.

PS : Stamattina a Verona mi sono un po' rovinato ma ho acquistato un 20 franchi 1807 Torino di Napoleone chiusa come SPL+/qFDC!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×