Jump to content
IGNORED

Identificazione


Recommended Posts

Vi sottopongo l'immagine ricavata da una moneta o medaglia.
L'ho ricevuta tempo fa dagli USA per l'identificazione da un collezionista americano.
Fatemi sapere,
tra l'altro gli ho postato il link a lamoneta, ma non parlando una sola parola d'italiano è ... un pò tagliato fuori!

Mi ha mandato anche la risposta.
Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff
La stessa che si trova in:

[url="http://incuso.altervista.org/murat.php"]http://incuso.altervista.org/murat.php[/url]

M.
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Paleologo' date='14 luglio 2005, 18:39']Dopo il post di incuso... si, è Murat senza dubbio!  :)
[right][post="47188"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]


Direi che è proprio lui!!!
Link to comment
Share on other sites


Incuso colpsce ed affonda il bravo gioacchino.
Questo diritto appare su due medaglie coniate a Napoli su coni dell'incisore Jaley 1811 (sembra che Gioacchino avesse posato direttamente a Parigi) per celebrare due eventi accaduti precedentemente .
L'osservatorio reale (D/1811 e R/1812) e la presa di capri (D/1811 ma l'evento risale al 1808).
Con ogni probabilità a giudicare dai documenti di zecca la medaglia della presa di capri fu coniata nel 1813 mentre l'osservatorio tra il 1813 ed il 1814.

I rovesci furono approntati dal Catenacci che divenne pazzo per riuscire a farsi pagare !

I conii furono poi trasferiti e riprodotti in Francia e battuti in zecca a Parigi, gli originali napoletani sono facilmente riconoscibili dalla qualità del metallo meno fine, dal colore più chiaro del metallo rame, dal bordo più alto e da un elemento tipico della zecca di Napoli l'imperfezione dei tondelli. Per la medaglia dell'Osservatorio poi c'è la rottura del conio al R/ che ha determinato la fuoriuscita di metallo. In zecca alcuni pezzi furono bulinati per togliere l'eccedenza ed altri invece furono immessi così come si trovavano, dopo di che si sospese la produzione. Non si conoscono pezzi in oro, dai tre ai cinque (autentici in argento) e comunque pochi pezzi anche di bronzo. Le copie francesi, hanno il rilievo ed il tondello regolare e mancano del difetto della sbavatura di conio e la parola REAL è omessa oppure si legge AL ma senza il lavoro di bulinatura.
Gli originali della presa di capri si distinguono dai riconii in quanto hanno un "tetto" o incrinaura o ondulazione del campo al rovescio, e per quanto detto sopra.
Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff
[quote name='Pgl' date='14 luglio 2005, 20:34']Non sbaglia un colpo Incuso  :D[/quote]

Eh ma era facile avendo gia' l'immagine per il mio sito. Peraltro non avevo capito che il post originario fosse di Picchio, altrimenti avrei immaginato che sapeva gia' tutto e di piu' :P
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.