Jump to content
IGNORED

ASTA INASTA N° 30 - 1 Lira 1901 Lotto 1298


Guest Ilmonetaio
 Share

Recommended Posts

Guest Ilmonetaio

Come già abbondantemente commentato ed ironizzato a Verona con gli amici presenti, vi mostro la moneta che mi sono aggiudicato nell'ultima asta INASTA ed ho ritirato a Verona.

Vi allego giudizio su come é stata proposta in asta, di come é stata chiusa da Riccardo, e la stessa moneta in modo che voi stessi vi possiate dare un giudizio.

1LIRA1901PD.jpg

1LIRA1901PR.jpg

post-6612-1243765943_thumb.jpg

Edited by Ilmonetaio
Link to comment
Share on other sites

Guest Ilmonetaio
Sulla "manica un po' larga" di InAsta circa la conservazone delle monete da loro proposte, abbiamo già parlato diverse volte...

Riporto anche la cifra pagata, così magari si può fare qualche altra considerazione:

- Aggiudicazione a 170€ + Commissioni = 195,50€ .

Prezzi di catalogo gigante 2009:

- SPL 110€

- qFDC 200€

- FDC 300€

Link to comment
Share on other sites

Sulla "manica un po' larga" di InAsta circa la conservazone delle monete da loro proposte, abbiamo già parlato diverse volte...

va fatto notare che è un problema ingravescente. Paragonare cataloghi dell'inizio 2000 con quelli odierni .... :blink: :blink:

Link to comment
Share on other sites


Le foto postate direi che non consentono di dare un giudizio sulla conservazione, RR è comunque noto per essere molto cauto nelle conservazioni

Link to comment
Share on other sites


Il mio parere l' ho già detto all' amico Pino guardando attentamente la moneta avendola avuta in mano.

La moneta non si può giudicare in FDC con delicata patina iridescente, assolutamente, punto primo

perchè dovrebbero dirmi dove hanno visto e giudicato una patina delicata iridescente, punto secondo

perchè non si avvicina nemmeno lontanamente al FDC dichiarato con colpi e graffi sui rilievi e ai bordi.

Mi dispiace per l' amico Pino ma forse riusciamo a mettere in guardia qualche altro amico.

Sicuramente non si fanno una buona pubblicità dichiarando conservazioni che non si avvicinanno nemmeno

lontanamente a quanto dichiarato.

Link to comment
Share on other sites


Guest Ilmonetaio
Le foto postate direi che non consentono di dare un giudizio sulla conservazione, RR è comunque noto per essere molto cauto nelle conservazioni

Rick, come ti sei trattenuto. Un esperto fotografo come te sa bene nonostante la non perfetta qualità delle mie foto come le tue, quanto questa moneta sia distante dal FDC :) .

Elenco quello che vedo in modo oggettivo, paragonando ad altre 2 lirette qFDC di altri anni la moneta:

DRITTO:

Consumo dei rilievi di baffi, capelli e contorno orecchio, segni di contatto, colpo al taglio del bordo ore 10 fino alle ore 11.

ROVESCIO:

segni di contatto vari sui fondi, colpetti insignificanti vari (bordo, scudo, ecc ecc)-

Graffio rilevante tra I e T d'Italia

Graffio rilevante sopra IA di Italia.

Colpo al taglio del bordo tra ore 1 e 2, ore 5 e ore 8.

Girando e rigirando la moneta sotto qualsiasi angolazione e luce diversa, non vedo nessuna patina, delicata o meno, iridescente. Solo un pò d'ossidazione scura tra le lettere della legenda.

Edited by Ilmonetaio
Link to comment
Share on other sites

a me vista così sembra un spl.

io ho visto la moneta dal vivo in mano da il monetaio spl+ secondo me e secondo altri hanno perso un ottimo cliente :P :D B)

Link to comment
Share on other sites


Purtroppo la bustina rovina la qualità della foto, ma anche secondo me è intorno a SPL.

Sulle conservazioni gonfiate di alcune case d'asta credo che sia stato dibattuto più volte su questo forum. Anche il sottoscritto, dopo aver acquistato alcune monete le cui conservazioni mi sono sembrate dubbie ho deciso di continuare a fare offerte, ma considerando le conservazioni un grado in meno. Così non mi sono più aggiudicato nulla, ma sono contento così, perchè non mi va di comprare monete SPL pagandole come FDC.

Torno a ripetere che nelle aste vengono proposte troppe monete di scarsa qualità che per essere più appetibili devono "apparire" più belle di come sono in realtà. Il collezionista però dopo esserci cascato una volta (e magari anche una seconda volta come il sottoscritto) perde la fiducia e magari decide di tenersi alla larga.

Saluti,

Sebastiano

Link to comment
Share on other sites


a me vista così sembra un spl.

io ho visto la moneta dal vivo in mano da il monetaio spl+ secondo me e secondo altri hanno perso un ottimo cliente :P :D B)

Condivido il parere del Rivolese :D

Link to comment
Share on other sites


Dagli acquisti al mercatino sono passato a quelli alle aste facendo offerte on line, allettato dalla vasta possibilità di scelta! Devo ammettere che arrivate le monete a casa le prime volte mi sono stupito per il fatto che la conservazione era veramente lontana da quella dichiarata. Facendo autocritica devo dire che l'errore è il mio perchè è del tutto irrazionale ed irragionevole per non dire stupido acquistare una moneta senza averla tenuta in mano ed averla attentamente valutata. Di conseguenza, con l'esperienza, ho cambiato modo di fare gli acquisti.

1 - alle aste on line compro monete da max 50 euro e solo dopo aver guardato e riguardato le foto.

2 - sempre nelle stesse aste quando voglio superare il budget di cui al punto 1 acquisto monete in FDC

assoluto o con cons. eccezionale.

3 - negli altri casi, anche perchè alla fine mi costano meno, compro dal numismatico.

4 - alle aste vado in sala solo nel caso di monete di mio particolare interesse.

5 - la perizia la considero solo come garanzia di originalità della moneta e non tengo minimamente conto

della conservazione riportata.

Link to comment
Share on other sites


Dagli acquisti al mercatino sono passato a quelli alle aste facendo offerte on line, allettato dalla vasta possibilità di scelta! Devo ammettere che arrivate le monete a casa le prime volte mi sono stupito per il fatto che la conservazione era veramente lontana da quella dichiarata. Facendo autocritica devo dire che l'errore è il mio perchè è del tutto irrazionale ed irragionevole per non dire stupido acquistare una moneta senza averla tenuta in mano ed averla attentamente valutata. Di conseguenza, con l'esperienza, ho cambiato modo di fare gli acquisti.

1 - alle aste on line compro monete da max 50 euro e solo dopo aver guardato e riguardato le foto.

2 - sempre nelle stesse aste quando voglio superare il budget di cui al punto 1 acquisto monete in FDC

assoluto o con cons. eccezionale.

3 - negli altri casi, anche perchè alla fine mi costano meno, compro dal numismatico.

4 - alle aste vado in sala solo nel caso di monete di mio particolare interesse.

5 - la perizia la considero solo come garanzia di originalità della moneta e non tengo minimamente conto

della conservazione riportata.

quoto, seguirò i tuoi consigli.

Link to comment
Share on other sites


Purtroppo la bustina rovina la qualità della foto, ma anche secondo me è intorno a SPL.

Sulle conservazioni gonfiate di alcune case d'asta credo che sia stato dibattuto più volte su questo forum. Anche il sottoscritto, dopo aver acquistato alcune monete le cui conservazioni mi sono sembrate dubbie ho deciso di continuare a fare offerte, ma considerando le conservazioni un grado in meno. Così non mi sono più aggiudicato nulla, ma sono contento così, perchè non mi va di comprare monete SPL pagandole come FDC.

Torno a ripetere che nelle aste vengono proposte troppe monete di scarsa qualità che per essere più appetibili devono "apparire" più belle di come sono in realtà. Il collezionista però dopo esserci cascato una volta (e magari anche una seconda volta come il sottoscritto) perde la fiducia e magari decide di tenersi alla larga.

Saluti,

Sebastiano

hai ragione da vendere B) :P :D

Link to comment
Share on other sites


Dagli acquisti al mercatino sono passato a quelli alle aste facendo offerte on line, allettato dalla vasta possibilità di scelta! Devo ammettere che arrivate le monete a casa le prime volte mi sono stupito per il fatto che la conservazione era veramente lontana da quella dichiarata. Facendo autocritica devo dire che l'errore è il mio perchè è del tutto irrazionale ed irragionevole per non dire stupido acquistare una moneta senza averla tenuta in mano ed averla attentamente valutata. Di conseguenza, con l'esperienza, ho cambiato modo di fare gli acquisti.

1 - alle aste on line compro monete da max 50 euro e solo dopo aver guardato e riguardato le foto.

2 - sempre nelle stesse aste quando voglio superare il budget di cui al punto 1 acquisto monete in FDC

assoluto o con cons. eccezionale.

3 - negli altri casi, anche perchè alla fine mi costano meno, compro dal numismatico.

4 - alle aste vado in sala solo nel caso di monete di mio particolare interesse.

5 - la perizia la considero solo come garanzia di originalità della moneta e non tengo minimamente conto

della conservazione riportata.

perfetto ragionamento B)

Link to comment
Share on other sites


Al D/ in effetti avevo notato dell'usura specie sui capelli, ma non de svalutarla: SPL sicuramente. Per il rovescio FDC, anche se la plastica e la luce non rendono giustizia definitiva.

Sono rimasto sorpreso e perplesso dalla vicinanza di cifre tra il realizzo e la quotazione di catalogo.

Saluti,

Giuseppe.

Link to comment
Share on other sites


Le foto postate direi che non consentono di dare un giudizio sulla conservazione, RR è comunque noto per essere molto cauto nelle conservazioni

Condivido appieno l'affermazione....io ho delle monete da lui periziate e vi assicuro che è veramente scrupoloso.....certo che la stessa cosa non si può dire di chi valuta le monete per la casa d'aste.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.