Jump to content
IGNORED

ACCG


caiuspliniussecundus
 Share

Recommended Posts

Negli states è nata un'associazione (ACCG vedi qui: [url="http://www.accg.us/)"]http://www.accg.us/)[/url]
volta a garantire i diritti dei collezionisti ad acquistare e collezionare monete antiche.
Infatti a causa delle fo********ime guerre in irak ed afghanistan e gli sfaceli nei musei ad esse conseguenti con ruberie e fuga di reperti verso i paesi ricchi, ha preso piede una corrente conservatrice e medievaleggiante (costituita principalmente da archeologi, ovvero collezionisti istituzionalizzati) che richiede a gran voce la proibizione del collezionismo di oggetti antichi negli USA.
L'associazione si propone di garantire i principi di libertà dalla costituzione americana, ... e poi basta guardare sul sito.
Vorrei sapere che cosa ne pensate voi di un'associazione simile, dato che quello che succede in america in genere dopo un po' accade anche qui.

ciao

Caius
Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...
se anche i commecianti dicono così... siamo rovinati

siete voi che dovete capeggiare la crociata per garantire il diritto civili di collezionare innocui reperti del passato (ripetitivi e di poco valore)
Link to comment
Share on other sites


[quote name='caiuspliniussecundus' date='31 luglio 2005, 18:56']ovvero collezionisti istituzionalizzati) che richiede a gran voce la proibizione del collezionismo di oggetti antichi negli USA.
[/quote]

La cosa non e' in questi termini. Non verrebbe vietato il collezionismo ma burocratizzato richiedendo per gli acquisti un certificato di provenienza, un po come quello che accade in Italia. Quindi nessuna liberta' lesa.
Le proporzioni delle ruberie che si sono avute nei musei irakeni sono ben maggiori di quello che si possa immaginare:un esempio? prima delle ferie una tavoletta in cuneiforme costava appena 100 dollari (e parliamo di un reperto archeologico con migliaia di anni addosso). E la cosa piu' triste e' che chi trafugava i reperti spesso non erano i civili irakeni...
Link to comment
Share on other sites


Lorenzo,
hai sicuramente ragione, ma come al solito si rischia di fare di tutt'erba un fascio, di considerare i collezionisti dei ricettatori e chi ci smena poi siamo sempre noi che cerchiamo di collezionare entro i crismi della legalità.
Caius
Link to comment
Share on other sites


mi sembra una buona idea, ma si sa che in Italia (e anche in America) davanti alla burocrazia si tenta sempre di scappare o di raggirarla...quindi non so se il fine verrebbe realizzato in pieno! <_<
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.