Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Paleologo

Pio VI - Mezzo baiocco 1797 XXIII

Risposte migliori

Paleologo

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-PIOVIR/27

Per la moneta identificata dal codice W-PIOVIR/27-8 (anno 1797 XXIII) è riportata la nota "Diametro 24 mm /// Dritto - legenda: PIVS SEXTVS - P • M • A • XXIII // Rovescio: una stella sopra MEZZO. Iscrizione in campo libero. Presenza del millesimo"

La tipologia è illustrata da una foto in cui è evidente la presenza di una stella al R/ (invece delle tre della tipologia più comune) ma non vedo traccia della data. C'è evidentemente una incongruenza e vorrei correggere la scheda. Potrebbe trattarsi di una variante non classificata del tipo senza millesimo (W-PIOVIR/27-7), o di una imprecisione nella compilazione della scheda, o dell'inserimento di una foto non pertinente. Dov'è l'errore? Vi pregherei anche di verificare sui testi le varianti note perchè in questo momento sono impossibilitato a consultarli.

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

La moneta con la data al rovescio è questa (M.141):

post-35-1247509484_thumb.jpg

Della variante "monostella-senza data" di cui compare la foto a catalogo, non c'è invece traccia sul Muntoni. Si dovrebbe trattare di una variante al n°140 (tipo standard, tre stelle-senza data), del quale è citata solo la Var.I per la legenda BAICCO, invece di BAIOCCO al rovescio.

Credo meriti una riga a se stante con tanto di nota MUNTONI MANCA... in attesa di ulteriori verifiche su CNI e Serafini... :rolleyes:

Inoltre, credo che sul Muntoni sia errata l'indicazione della legenda PIVS SEXTVS... al diritto per i mezzi baiocchi A.XXIII di Roma, non ho mai visto nemmeno un esemplare con questa legenda, solitamente c'è PIVS SEXT (che compare nella tavola Muntoni 182) o SEXT °.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Chi ha inserito la foto a catalogo potrebbe gentilmente confermare che si tratta effettivamente del D/ e R/ della stessa moneta? Un potenziale inedito è un oggetto assai interessante e va trattato con la dovuta cautela :)

Credo meriti una riga a se stante con tanto di nota MUNTONI MANCA...

Penso che abbia senso procedere in questo modo ...

in attesa di ulteriori verifiche su CNI e Serafini... :rolleyes:

... sempre che queste verifiche diano esito negativo! Chi è in possesso dei testi sopra citati potrebbe gentilmente verificare?

P.S. RC, puoi inserire a catalogo le foto del m.b. con il millesimo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
P.S. RC, puoi inserire a catalogo le foto del m.b. con il millesimo?

E' una foto che avevo in archivio ma non ho preso nota della fonte nè conosco il proprietario :rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giulio158

Prima di tutto vorrei ringraziare Paleologo per avermi avvertito.

Chi ha inserito la foto a catalogo potrebbe gentilmente confermare che si tratta effettivamente del D/ e R/ della stessa moneta?

Sì, si tratta del dritto e del rovescio della stessa moneta

Aggiungo qualche dato e resto in trepidante attesa di nuove informazioni

Peso 5,1 g

Diametro 25,5 mm

Spessore al bordo 1,7 mm

Sono a vostra disposizione se avete bisogno di altre immagini o ingrandimenti

Modificato da Giulio158

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo
Sì, si tratta del dritto e del rovescio della stessa moneta

Ti ringrazio della conferma. Ho fatto questa domanda perché al margine del dritto (circa a h10) si nota una tacca o mancanza di metallo che sembra non esserci nell'area corrispondente del rovescio (dovrebbe essere circa a h2, assumendo gli assi di conio a 0°).

Attendo conferme sulla presenza o assenza della moneta in CNI e Serafini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giulio158
Sì, si tratta del dritto e del rovescio della stessa moneta

Ti ringrazio della conferma. Ho fatto questa domanda perché al margine del dritto (circa a h10) si nota una tacca o mancanza di metallo che sembra non esserci nell'area corrispondente del rovescio (dovrebbe essere circa a h2, assumendo gli assi di conio a 0°).

Attendo conferme sulla presenza o assenza della moneta in CNI e Serafini.

Osservando il contorno si vede che la mancanza di metallo non è perpendicolare al piano della moneta e così al rovescio non si nota.

Confermo anche la rotazione a 0° degli assi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

UP per la verifica dei testi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giulio158
UP per la verifica dei testi

Riporto in evidenza questa discussione: sono molto curioso di sapere se si tratta effettivamente di un inedito o no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×